Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/263: IL VICENTINO MIGLIOZZI MIGLIOR AZZURRO AL CHINA OPEN

A Shenzen il finlandese Korhonen si impone al playoff sul francese Hebert


SHENZEN - Sono ben quattro gli azzurri che partecipano al Volvo China Open, evento dell’Asian Tour e dell’European Tour, in programma a Shenzhen, al Tradition at Wolong Valley, di Chengdu in Cina. È Il venticinquesimo anniversario di questo torneo, che significa scadenza molto...continua

Golf
CAMPI DA GOLF/20: GOLF CLUB CASTELFALFI

Tra le colline del Chianti, il paesaggio fa dimenticare anche le difficoltà tecniche


CASTELFALFI - Si arriva a Castelfalfi, località ignota ai più, percorrendo le luminose colline del Chiantigiano che riservano splendidi scorci. Siamo a Montaione, nei pressi dei borghi di San Gimignano e di Volterra, e Castelfalfi è un piccolo villaggio medievale arroccato...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/262: LA PRIMA VOLTA DEL MASTERS IN ROSA

Sfida tra le migliori 72 dilettanti sul mitico Augusta National


AUGUSTA - Si tratta di un evento storico per il golf femminile: per la prima volta il Masters in rosa.A giocare all’Augusta National, il mitico percorso voluto da Bobby Jones, sono le migliori 72 dilettanti del mondo. Tra loro, quattro azzurre: Virginia Elena Carta, Caterina Don, Alessandra...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

"Servono strumenti e turni adeguati per tutelare i lavoratori"

"MAGGIORE SICUREZZA PER LE GUARDIE GIURATE"

Allarme del sindacato Filcams Cgil dopo la rapina in A27


TREVISO - “Ormai da anni desta preoccupazione la situazione del settore, ovvero di coloro che quotidianamente garantiscono la sicurezza del trasporto valori e della vigilanza e che spesso si trovano a dover operare in carenza di mezzi, di attrezzature e, talvolta, con turni di lavoro intollerabili”. Questa la denuncia lanciata da Nadia Carniato, segretaria generale Filcams Cgil di Treviso, che esprime, inoltre, la solidarietà del Sindacato per le due guardie coinvolte ieri nell’assalto in A27 al portavalori Civis.
“Esprimiamo la nostra vicinanza ai dipendenti della Civis e ai loro familiari per l’aggressione subita - dichiara la sindacalista - a loro vanno tutta la nostra stima e il nostro sostegno. D’altro canto non possiamo che riaffermare, specie in questo momento, ciò che da anni a questa parte diciamo - sottolinea Nadia Carniato -: le misure di sicurezza vanno assolutamente rafforzate, non solo per garantire i valori trasportati, ma affinché tutelino la vita dei lavoratori. Registriamo, infatti, una generale situazione di preoccupazione degli occupati nel settore della vigilanza per la poca attenzione che spesso le società gestori dei servizi riservano a tale fondamentale aspetto. La sicurezza per le persone non è elemento da asservire alle questioni economiche, adeguate strumentazioni in dotazione e corretti turni di lavoro fanno la differenza”.
"Gravi fatti come quello avvenuto ieri - conclude Carniato - devono far riflettere istituzioni e gestori del servizio sulla necessità di operare più incisivamente in tal senso, a tutela della vita dei nostri lavoratori”.