Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Maggiori informazioni
Golf
CAMPI DA GOLF/15: GOLF CLUB PUNTA ALA

Sulla costa della Maremma un percorso impegnativo e spettacolare


PUNTA ALA - Da sempre la Toscana è conosciuta per essere una splendida regione. Si arriva in Maremma, e la cosa ha, per certi aspetti, una connotazione ancora maggiore. A sud del golfo di Follonica troviamo Castiglione della Pescaia, e subito si arriva a Punta Ala, un tempo chiamata...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/169: SPETTACOLO E INNOVAZIONE: ╚ GOLFSIXES

A Londra, l'European Tour sperimenta una nuova formula


LONDRA - Al Centurion Club di St. Albands, a Londra, l’evento inaugurale di questo rivoluzionario agone, il “GolfSixes”, che assegna un premio di un milione di euro. Con tale torneo Keith Pelley, il ceo del Tour Europeo, intende rinnovare un po’ gli schemi...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/168: FESTA IN PIAZZA A MARTELLAGO CON IL GOLF

Anche lo sport protagonista nella tradizionale manifestazione nella cittadina veneziana


MARTELLAGO - Martellago è una cittadina dell’entroterra veneziano vocata e particolarmente attenta al settore primario, l’agricoltura. Gli abitanti sono laboriosi, e attaccati alle memorie del passato. Nel 1945, alla fine del disastroso conflitto mondiale, entrò in uso per...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Presentata la collaborazione fra TVB e la mostra sull'Impressionismo

GIGANTI DELL'ARTE E DEL BASKET A SANTA CATERINA

Previsti sconti per gli abbonati e visibilitÓ al Palaverde


TREVISO Un connubio pallacanestro ed arte: è quello nato oggi con la presentazione della collaborazione fra la De' Longhi Treviso Basket e la mostra Storie dell'Impressionismo, che si aprirà al museo di Santa Caterina il 29 ottobre per durare fino al 17 aprile. E cioè gli abbonati di TVB per tutto novembre avranno lo sconto sul biglietto (11 euro al posto di 15), mentre al Palaverde la mostra verrà pubblicizzata con video, annunci, led luminosi e visibilità sul sito del club e sui social. E ci sarà una serata a museo chiuso per i soci del Consorzio Universo Treviso. L’evento è stato favorito anche dall’amicizia che lega fin dall’infanzia personaggi che nella Marca nel loro campo sono ormai famosi: Marco Goldin, curatore e titolare di Linea d’Ombra, Paolo Vazzoler e Andrea Gracis, presidente e direttore sportivo di Treviso Basket. L’esposizione materialmente sta nascendo in questi giorni, ci sono diverse casse appena arrivate ancora da aprire e Goldin, fra gli agenti della sicurezza ed altri sorveglianti, se la sta coccolando come una creatura: va capito, gli ci sono voluti due anni per organizzarla ed ora la vede nascere un pezzo alla volta. 140 le opere esposte per un valore totale di un miliardo e mezzo di euro, solo il 10% arriva da collezioni privati, il solo Disgelo di Monet ne vale una 50ina. Ma sono presenti anche un Tiziano, un Rubens ed un Rembrandt, nonchè una mostra sulla seconda metà del ‘900 con 55 pezzi, oltre alla possibilità di visitare la Pinacoteca Civica con i capolavori dei secoli precedenti.