Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/262: LA PRIMA VOLTA DEL MASTERS IN ROSA

Sfida tra le migliori 72 dilettanti sul mitico Augusta National


AUGUSTA - Si tratta di un evento storico per il golf femminile: per la prima volta il Masters in rosa.A giocare all’Augusta National, il mitico percorso voluto da Bobby Jones, sono le migliori 72 dilettanti del mondo. Tra loro, quattro azzurre: Virginia Elena Carta, Caterina Don, Alessandra...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/261: IL RITORNO DELLA TIGRE

Tiger Woods trionfa nel Mastersdi Augusta


AUGUSTA - Questo è il primo Major stagionale, il più ambito. Ha luogo nella consueta cornice dell’Augusta National, in Georgia, quel percorso tanto voluto dal mitico campione Bobby Jones. In Campo è presentela crema dei professionisti,i migliori giocatori del mondo, e tra...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/260: WGC, L'╔LITE MONDIALE SI SFIDA IN MATCH PLAY

Vittoria a Kisner, ottimo terzo Francesco Molinari


AUSTIN (TEXAS) - È il secondo dei quattro eventi stagionali del World Golf Championship, le cui gare sono di livello inferiore solo ai major. Il WGC -Dell Technologies Match Play che si gioca in Texas sul percorso dell’Austin CC, è di spessore assoluto: nel field sono stati...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Presentata la collaborazione fra TVB e la mostra sull'Impressionismo

GIGANTI DELL'ARTE E DEL BASKET A SANTA CATERINA

Previsti sconti per gli abbonati e visibilitÓ al Palaverde


TREVISO Un connubio pallacanestro ed arte: è quello nato oggi con la presentazione della collaborazione fra la De' Longhi Treviso Basket e la mostra Storie dell'Impressionismo, che si aprirà al museo di Santa Caterina il 29 ottobre per durare fino al 17 aprile. E cioè gli abbonati di TVB per tutto novembre avranno lo sconto sul biglietto (11 euro al posto di 15), mentre al Palaverde la mostra verrà pubblicizzata con video, annunci, led luminosi e visibilità sul sito del club e sui social. E ci sarà una serata a museo chiuso per i soci del Consorzio Universo Treviso. L’evento è stato favorito anche dall’amicizia che lega fin dall’infanzia personaggi che nella Marca nel loro campo sono ormai famosi: Marco Goldin, curatore e titolare di Linea d’Ombra, Paolo Vazzoler e Andrea Gracis, presidente e direttore sportivo di Treviso Basket. L’esposizione materialmente sta nascendo in questi giorni, ci sono diverse casse appena arrivate ancora da aprire e Goldin, fra gli agenti della sicurezza ed altri sorveglianti, se la sta coccolando come una creatura: va capito, gli ci sono voluti due anni per organizzarla ed ora la vede nascere un pezzo alla volta. 140 le opere esposte per un valore totale di un miliardo e mezzo di euro, solo il 10% arriva da collezioni privati, il solo Disgelo di Monet ne vale una 50ina. Ma sono presenti anche un Tiziano, un Rubens ed un Rembrandt, nonchè una mostra sulla seconda metà del ‘900 con 55 pezzi, oltre alla possibilità di visitare la Pinacoteca Civica con i capolavori dei secoli precedenti.