Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Maggiori informazioni
Golf
PILLOLE DI GOLF/165: TWENTY DOUBLE CUP, LA RYDER VENETA

Tra sport e goliardia, i "Rossi" si aggiudicano la seconda edizione della gara


VENEZIA - Una competizione speciale, festosa, trascinante! Due gruppi di amici, abituati a sfottersi goliardicamente quando giocano a Golf, dopo una partita a Jesolo lo scorso anno, hanno avuto l’idea di provar a cimentarsi in gara a squadre, al fine che le rispettive derisioni trovassero...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/164: THE MASTERS , SERGIO GARCIA ╚ IL MIGLIORE DEI "MAESTRI"

Nel prestigioso major di Augusta, primo trionfo dello spagnolo


AUGUSTA (USA) - Siamo al primo dei quattro tornei stagionali di maggior spicco nella stagione golfistica maschile: i 4 Majors. Il Masters è torneo dal fascino antico, il più rilevante; dal 6 al 9 aprile se ne gioca l’edizione 81, sulle consuete 72 buche. È infatti l'unico...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/163: IL CHALLENGE AIGG DIAVOLINA 2017 PRENDE IL VIA DAL MARCO SIMONE

L'ospitalitÓ di Laura Biagiotti e della figlia Lavinia per l'esordio del circuito dei giornalisti golfisti


ROMA - Come ogni anno, ha tappe importanti il challenge AIGG Diavolina. Questa laziale ne è il debutto, nella consueta due giorni romana, sicuramente considerevole. Oggi siamo al “Marco Simone” a Roma, proseguirà domani al “Terre dei Consoli” nel viterbese, per successivamente far tappa al “Bologna” e a “Le Fonti” in Emilia Romagna, a “Punta Ala” e “Terme di Saturnia” in Toscana, a “Cà della Nave” e “Montecchia” in Veneto, al “Colline del Gavi” e “Villa Carolina” in Piemonte, e a “Bergamo” e “Villa d’Este” in Lombardia. Oltre a questo giro d’Italia, c’è l’Alpen Cup in tre tappe nei GC di Asiago,...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Si allena nel Veronese: "Ora le gare internazionali"

ALICE SPIRONELLI, CAMPIONESSA ITALIANA DI VOLTEGGIO A CAVALLO

La 15enne di Farra di Soligo conquista il tricolore junior


FARRA DI SOLIGO - Alice Spironelli 15 anni, di Farra di Soligo, è la nuova Campionessa Italiana di volteggio a cavallo. La giovane ma promettente atleta, ha iniziato questo sport nel 2008 al Tarvisium Stella di Farra di Soligo. Ora si allena a San Martino Buon Albergo, in provincia di Verona, sotto la guida del maestro Nelson Vidoni, che è sia il suo allenatore, sia il longeur del cavallo Pablo Picasso con il quale Alice gareggia. L’altra allenatrice di volteggio equestre è Anna Cavallaro, due volte campionessa del mondo e campionessa italiana in carica per la decima volta in categoria senior “Tre Stelle”. Alice dopo ad aver vinto quest’anno il titolo italiano junior (una stella) il prossimo anno gareggerà per il tricolore due stelle. Il lavoro sarà molto più difficile perché questa categoria sarà qualificante per i mondiali Junior che si terranno ad Agosto del prossimo anno e dove la giovane atleta trevigiana, ha tutta l’intenzione di salire sul podio. Alice attualmente frequenta il liceo artistico Munari a Vittorio Veneto e, nonostante i suoi impegni scolastici, si allena con costanza e ammirevole impegno, due volte alla settimana a Verona, dove è tesserata presso l’associazione “La Fenice” ed altre tre volte alla settimana nella palestra di ginnastica artistica. Alice ha già conquistato svariati titoli, tra cui un Campionato Italiano in categoria D nel 2014, ed un argento nella stagione 2015 sempre ai campionati italiani della specialità. Quest’anno ha ottenuto un bronzo nella gara internazionale di Portogruaro (unica tappa italiana nel panorama delle gare internazionali), un quinto posto all’internazionale di Vienna (unica italiana tra le prime sette) un altro quinto posto all’internazionale di Pezinok in Slovacchia. “Queste gare internazionali sono molto importanti per me - racconta Alice - perché servono ad acquisire una grande esperienza, in quanto mi confronto con atlete austriache, ungheresi, tedesche, svizzere e russe, le quali sono fortissime in questa disciplina poiché, nel loro paese il volteggio a cavallo è considerato sport nazionale”.
Diego Berti