Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Maggiori informazioni
Golf
PILLOLE DI GOLF/161: AL VIA IL PRIMO PROGETTO DI LAVORO LEGATO ALLA RYDER CUP 2022

Studenti e universitą coinvolte per aumentare i praticanti


ROMA - Nell’ottica di sviluppare una maggior diffusione di questo sport in Italia, rendendolo sempre più popolare e accessibile, il Golf è diventato materia di studio. Gian Paolo Montali, Direttore Generale del Progetto Ryder Cup 2022, nella sala Auditorium del Palazzo delle...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/160: MATTEO MANASSERO IN LUCE NELL'INDIAN OPEN

A New Delhi trionfa l'idolo di casa Chawrasia


NEW  DELHI - Siamo ancora nelle maglie dell’Asia, bisogna attendere maggio perché il Tour Europeo che continua il suo peregrinare lontano dall’Europa, approdi nel vecchio continente. Ora, dal 9 al 12 marzo si gioca Hero Indian Open, organizzato in collaborazione con Asian...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/159: INQUIETUDINI SULLA RYDER CUP A ROMA

Il prestigioso torneo in Italia nel 2022, ma manca la fidejussione


ROMA - La più prestigiosa competizione internazionale di golf, la Ryder Cup, di cui l’Italia si è aggiudicata la candidatura per il 2022, subisce qualche tentennamento. Il 14 dicembre 2015 la FIG era riuscita a far attribuire all’Italia il diritto di essere Paese...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Farra di Soligo - Risistemata grazie a cittadini, associazioni e Comune

TORNA A NUOVO LA STRADA DEL COLLE DI SAN GALLO

Due anni fa un tratto di carreggiata era franato per le pioggie


FARRA DI SOLIGO - Dopo un laborioso e costoso restauro che ha comportato una spesa di quasi centomila euro, è stata inaugurata ufficialmente alcuni giorni fa, la strada che dal paese di Soligo, porta verso il colle San Gallo. Il 4 febbraio di due anni fa, un tratto di strada lungo un centinaio di metri, a causa di un periodo forti precipitazioni, era franato e quindi l’arteria viaria era divenuta impraticabile. Di conseguenza era stata chiusa al traffico con un'ordinanza del sindaco Giuseppe Nardi. Per l'occasione alcune decine di proprietari che usufruivano della strada per recarsi nei loro poderi e nelle loro abitazioni poste in cima alla collina, hanno pensato bene di creare un’associazione, per raccoglie i fondi necessari alla sistemazione della carreggiata. Come racconta Rinaldo Mazzocco presidente del comitato “Per sistemare il tratto di montagna franato, non solo hanno contribuito alla spesa tutti coloro che avevano i poderi e le case in cima alla collina ma, prezioso è stato anche l’aiuto economico dato, dalla Banca Prealpi, dal Corpo Forestale, dalle associazioni locali, come Pro loco, Alpini e Gruppo anziani e dal Comune". All’inaugurazione erano presenti, oltre al sindaco Giuseppe Nardi e l’assessore Mattia Perencin, anche il parroco di Farra, don Brunone De Toffol - che ha benedetto l’opera - e moltissimi cittadini.
Diego Berti