Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Maggiori informazioni
Golf
PILLOLE DI GOLF/152: IN SUDAFRICA, EDO MOLINARI TRA I PROTAGONISTI

Nella tappa "australe" dell'European Tour si impone l'inglese Storm


Edoardo Molinari, Nino Bertasio e il dilettante romano Philip Geerts, sono gli azzurri impegnati nel torneo BMW South African Open dell’European Tour, combinato con il Sunshine Tour, in atto dal 12 al 15 gennaio. Il Campo di gioco è il Glendower (par 72) di City of Ekurhuleni. Il...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/151: GLI AZZURRI ALLA QUALIFICAZIONE PER IL TOUR ASIATICO

Alle Hawaii via al Pga: nel torneo dei campioni comanda Justin Thomas


Due interessanti manifestazioni in questi giorni, alle Hawaii e in Tailandia: mentre la PGA americana dà il via al torneo riservato ai vincitori della scorsa stagione che segna anche l’inizio del Tour statunitense, gli azzurri Alessandro Tadini (piemontese) e Aron Zemmer (ventiseienne...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/150: IL BILANCIO AZZURRO DI UN ANNO SUI GREEN

Francesco Molinari ancora troppo solo e 4 nuove proette nel Tour


TREVISO - Ha ricevuto pennellate di azzurro da parte dei nostri giocatori, il mondo del professionismo nel 2016; si sono registrati ottimi risultati: di spicco, al consuntivo dell’annata, il trionfo di Francesco Molinari nel 73° Open d’Italia. Altrettanto bene si può dire per...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Mestiero antico con prospettive e preparazione moderne

L'ANTICA ARTE DEL CASARO SI IMPARA AL CERLETTI

Un corso per chi vuole lavorare il latte e i formaggi


CONEGLIANO - Quello del casaro è forse uno dei mestieri più antichi al mondo. Per essere svolto oggigiorno, però, necessita di passione e fantasia, ma anche di preparazione e formazione specifiche.
Per questo l'Osservatorio Interdisciplinare Conegliano ha organizzato il corso “L'arte di fare il casaro” alla scuola enologica Cerletti.
Il percorso formativo riguarda tutti gli aspetti legati all’arte della caseificazione ed è pensato per chi vuole mettere velocemente a frutto ciò che apprende: mira, infatti, ad una formazione tecnica inserita in un contesto reale, per apprendere le basi della lavorazione artigianale del latte e poi avviare una propria attività professionale.
Lezioni teoriche si alterneranno a fasi pratiche di approfondimento delle tecniche di lavorazione del latte per la produzione di tutti i tipi di formaggio. Il corso, in un'unica sessione autunnale, verrà avviato al raggiungimento del numero minimo di 18 partecipanti, con un massimo di 20. Le iscrizioni devono pervenire entro il 5 novembre, il costo è di 900 euro pagabili anche a rate (750 per gli studenti universitari). Per info: oiconegliano@gmail.com, fax 0438/1089056 oppure chiamare al 328/7886089.