Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Maggiori informazioni
Golf
PILLOLE DI GOLF/161: AL VIA IL PRIMO PROGETTO DI LAVORO LEGATO ALLA RYDER CUP 2022

Studenti e universitÓ coinvolte per aumentare i praticanti


ROMA - Nell’ottica di sviluppare una maggior diffusione di questo sport in Italia, rendendolo sempre più popolare e accessibile, il Golf è diventato materia di studio. Gian Paolo Montali, Direttore Generale del Progetto Ryder Cup 2022, nella sala Auditorium del Palazzo delle...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/160: MATTEO MANASSERO IN LUCE NELL'INDIAN OPEN

A New Delhi trionfa l'idolo di casa Chawrasia


NEW  DELHI - Siamo ancora nelle maglie dell’Asia, bisogna attendere maggio perché il Tour Europeo che continua il suo peregrinare lontano dall’Europa, approdi nel vecchio continente. Ora, dal 9 al 12 marzo si gioca Hero Indian Open, organizzato in collaborazione con Asian...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/159: INQUIETUDINI SULLA RYDER CUP A ROMA

Il prestigioso torneo in Italia nel 2022, ma manca la fidejussione


ROMA - La più prestigiosa competizione internazionale di golf, la Ryder Cup, di cui l’Italia si è aggiudicata la candidatura per il 2022, subisce qualche tentennamento. Il 14 dicembre 2015 la FIG era riuscita a far attribuire all’Italia il diritto di essere Paese...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Mestiero antico con prospettive e preparazione moderne

L'ANTICA ARTE DEL CASARO SI IMPARA AL CERLETTI

Un corso per chi vuole lavorare il latte e i formaggi


CONEGLIANO - Quello del casaro è forse uno dei mestieri più antichi al mondo. Per essere svolto oggigiorno, però, necessita di passione e fantasia, ma anche di preparazione e formazione specifiche.
Per questo l'Osservatorio Interdisciplinare Conegliano ha organizzato il corso “L'arte di fare il casaro” alla scuola enologica Cerletti.
Il percorso formativo riguarda tutti gli aspetti legati all’arte della caseificazione ed è pensato per chi vuole mettere velocemente a frutto ciò che apprende: mira, infatti, ad una formazione tecnica inserita in un contesto reale, per apprendere le basi della lavorazione artigianale del latte e poi avviare una propria attività professionale.
Lezioni teoriche si alterneranno a fasi pratiche di approfondimento delle tecniche di lavorazione del latte per la produzione di tutti i tipi di formaggio. Il corso, in un'unica sessione autunnale, verrà avviato al raggiungimento del numero minimo di 18 partecipanti, con un massimo di 20. Le iscrizioni devono pervenire entro il 5 novembre, il costo è di 900 euro pagabili anche a rate (750 per gli studenti universitari). Per info: oiconegliano@gmail.com, fax 0438/1089056 oppure chiamare al 328/7886089.