Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/222: FRANCESCO MOLINARI PRIMO ITALIANO A TRIONFARE NEL PGA TOUR

L'azzurro stravince il Quicken Loans National a Potomac


POTOMAC (USA) - Non mi dirà più il mio caro amico Fabrizio: "Molinari è bravo, ma non abbastanza! È quasi sempre nelle prime posizioni, ma non è capace di tirare fuori le p.… e portare a casa una vittoria nel PGA". Mi facevano soffrire queste parole,...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/221: AIGG, DOPPIA TAPPA PIEMONTESE AL BOGOGNO

I due persorsi del circolo novarese ospitano i giornalisti


BOGOGNO (NO) - In questa vallata del contado novarese, terra un tempo devota a Diana, dea dei boschi, già possedimento dei Visconti, degli Sforza, dei Borromeo, il cui abitato è contornato di colline moreniche, c’è il Golf Bogogno, “Castrum Novum” che...continua

Golf
CAMPI DA GOLF/18: GOLF CLUB TRIESTE

Tra il Carso e il mare, lo storico campo del Friuli Venezia Giulia


TRIESTE - Trieste, città cosmopolita dallo spirito indomito, con qualche nostalgia dell’impero austroungarico, è città affascinante, punto cospicuo della struttura europea, adagiata sulla stretta striscia di territorio di quell’altopiano carsico a cavallo tra il...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Obiettivo favorire la condivisione tra generazioni

ALLA CASA ALBERGO I NONNI RACCONTANO HALLOWEEN AI BAMBINI

Festa dedicata ai più piccoli con "dolcetto o scherzetto"


TREVISO - I nonni raccontano Halloween ai bambini. Sabato 29 ottobre, alle 16, la Casa Albergo dell’Israa, in viale III Armata 4, a Treviso, organizza una festa dedicata a tutti i bambini. Tema, naturalmente la notte di Ognissanti.
Anna Maria Dall’Armi insegnante, negli anni '60 e '70 della Scuola Interpreti e Traduttori, nonché globetrotter ante litteram, ora residente in Casa Albergo con il marito Renzo, sarà la protagonista nella lettura animata di una storia e condurrà i ragazzi nei giochi e nella musica del mondo anglosassone e per finire con il tradizionale "Dolcetto o Scherzetto ".
Un'occasione per celebrare insieme la festa e rendere felici nonni e bambini, in un incontro intergenerazionale e di scambio.
L’idea che ha fatto nascere il progetto è quella di una diversa visione dell’anziano, si custode di vecchie tradizioni di sapori del passato, ma anche persona che vuole conoscere ed esplorare il mondo delle nuove generazioni.
E qui si coniuga l’approccio Israa con l’anziano al centro, non paziente, ma persona, non peso, ma risorsa preziosa per l’intera società. La persona anziana, dunque, diventa protagonista rispetto al tema intergenerazionale.
Casa Albergo diventa luogo di condivisione di vecchie e nuove tradizioni, dove questa ricchezza ritorna alla sua città e alle vecchie e future generazioni, ma anche luogo di promozione e valorizzazione di una comunità sana e vissuta, chiave di successo per invecchiamento consapevole.