Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Maggiori informazioni
Golf
PILLOLE DI GOLF/161: AL VIA IL PRIMO PROGETTO DI LAVORO LEGATO ALLA RYDER CUP 2022

Studenti e universitą coinvolte per aumentare i praticanti


ROMA - Nell’ottica di sviluppare una maggior diffusione di questo sport in Italia, rendendolo sempre più popolare e accessibile, il Golf è diventato materia di studio. Gian Paolo Montali, Direttore Generale del Progetto Ryder Cup 2022, nella sala Auditorium del Palazzo delle...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/160: MATTEO MANASSERO IN LUCE NELL'INDIAN OPEN

A New Delhi trionfa l'idolo di casa Chawrasia


NEW  DELHI - Siamo ancora nelle maglie dell’Asia, bisogna attendere maggio perché il Tour Europeo che continua il suo peregrinare lontano dall’Europa, approdi nel vecchio continente. Ora, dal 9 al 12 marzo si gioca Hero Indian Open, organizzato in collaborazione con Asian...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/159: INQUIETUDINI SULLA RYDER CUP A ROMA

Il prestigioso torneo in Italia nel 2022, ma manca la fidejussione


ROMA - La più prestigiosa competizione internazionale di golf, la Ryder Cup, di cui l’Italia si è aggiudicata la candidatura per il 2022, subisce qualche tentennamento. Il 14 dicembre 2015 la FIG era riuscita a far attribuire all’Italia il diritto di essere Paese...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Obiettivo favorire la condivisione tra generazioni

ALLA CASA ALBERGO I NONNI RACCONTANO HALLOWEEN AI BAMBINI

Festa dedicata ai pił piccoli con "dolcetto o scherzetto"


TREVISO - I nonni raccontano Halloween ai bambini. Sabato 29 ottobre, alle 16, la Casa Albergo dell’Israa, in viale III Armata 4, a Treviso, organizza una festa dedicata a tutti i bambini. Tema, naturalmente la notte di Ognissanti.
Anna Maria Dall’Armi insegnante, negli anni '60 e '70 della Scuola Interpreti e Traduttori, nonché globetrotter ante litteram, ora residente in Casa Albergo con il marito Renzo, sarà la protagonista nella lettura animata di una storia e condurrà i ragazzi nei giochi e nella musica del mondo anglosassone e per finire con il tradizionale "Dolcetto o Scherzetto ".
Un'occasione per celebrare insieme la festa e rendere felici nonni e bambini, in un incontro intergenerazionale e di scambio.
L’idea che ha fatto nascere il progetto è quella di una diversa visione dell’anziano, si custode di vecchie tradizioni di sapori del passato, ma anche persona che vuole conoscere ed esplorare il mondo delle nuove generazioni.
E qui si coniuga l’approccio Israa con l’anziano al centro, non paziente, ma persona, non peso, ma risorsa preziosa per l’intera società. La persona anziana, dunque, diventa protagonista rispetto al tema intergenerazionale.
Casa Albergo diventa luogo di condivisione di vecchie e nuove tradizioni, dove questa ricchezza ritorna alla sua città e alle vecchie e future generazioni, ma anche luogo di promozione e valorizzazione di una comunità sana e vissuta, chiave di successo per invecchiamento consapevole.