Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/181: SUPER FRANCESCO MOLINARI, SECONDO AL PGA CHAMPIONSHIP

A Charlotte l'azzurro protagonista nel torneo dei pro Usa


TREVISO - Si è concluso il 13 agosto il 99° PGA Championship giocato al Quail Hollow Club di Charlotte, un lunghissimo Par 71 di 7.000 metri, nel North Carolina. Non potevamo trascurare questo evento, il quarto e ultimo major della stagione, con 156 giocatori, i più grandi del...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/180: MATSUYAMA "SGOMMA" CON UN TERZO GIRO RECORD

Il giapponese vince la sfida tra campioni al Wgc Bridgestone Championship


TREVISO - Si gioca al Campo Sud del Firestone CC, un Par 70 di Akron nell’Ohio, il Wgc Bridgestone Championship Invitational, terzo dei quattro tornei stagionali del World Golf Championship che anticipa di una settimana il PGA, il Campionato Professionisti Americano, che sarà...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/179: THE OPEN

Il trionfo di Jordan Spieth che vice il terzo major stagionale


GRAN BRETAGNA - The Open Championship o semplicemente The Open, è il British Open, che così vien chiamato solo fuori del Regno Unito. È la competizione golfistica tra le più importanti, la più longeva, ha storia di tre secoli. È l’unico dei quattro...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Venerdì 5, i grotteschi personaggi di Veneti Fair, sabato Piccolo Mondo Alpino

AL TEATRO DEL PANE NOVEMBRE NEL SEGNO DEI FRATELLI DALLA VIA

Doppio appuntamenti con i due autori-attori - registi vicentini


VILLORBA - Novembre, al Teatro del Pane, di Fontane di Villorba, si apre con un doppio appuntamento con i fratelli Dalla Via: venerdì 4 andrà, infatti, in scena "Veneti Fair", con la regia di Angela Malfitano, scritto e interpretato da Marta Dalla Via, mentre, sabato 5, la performer e attrice - che in questo caso cura anche la regia dello spettacolo - sarà sul palco con il fratello Diego per "Piccolo Mondo Alpino".

Veneti Fair è uno spettacolo irriverente che racconta il rapporto di amore e odio con il Veneto e i suoi abitanti, un monologo divertente e ironico che con affetto - ma anche senza pietà - mette alla berlina stereotipi e cliché di un nordest pieno di contraddizioni, dando vita a una giostra di personaggi grotteschi - Miss Polenta, Il Morto di Biancosarti, La Pettegola Bigotta, Il Professore Emigratoche e molti altri - che con lucida follia dimostrano come il Sud non abbia molto da invidiare al Nord, e come quest’ultimo non sia poi quel modello di esemplarità che si vorrebbe far credere.

Sabato 5 novembre va, invece, in scena Piccolo Mondo Alpino, una storia ambientata nel microcosmo di un piccolo paesino di montagna dove, dietro la bellezza effimera immortalata nelle cartoline ricordo per i turisti, si nasconde un mondo di solitudini, infelicità e insoddisfazione dove si muovono le vite dei protagonisti Elsa, Ennio, Alberto e Bertilla che gestiscono insieme l'albergo avuto in eredità dai genitori. Spiega Marta Dalla Via: "Mentre camminavo lungo il sentiero di questo piccolo mondo ho incontrato il mio doppelganger. Non si è trattato, come da tradizione, della mia copia spettrale, del mio gemello maligno ma di mio fratello, in carne e ossa, idee e sci. Ci siamo addentrati in un fitto bosco di ricordi che parlano la lingua delle nostre montagne. Poi, con gli occhi chiusi, abbiamo visto quattro volti intrappolati tra i rami di un albero e, come loro, abbiamo guardato il cielo e aspettato la neve".

Domenica 6 novembre, invece, primo appuntamento per la nuova rassegna "I quattro elementi di Panecinema", realizzata in collaborazione con l'Associazione Panecinema. Si parte con l'Acqua e la proiezione del film Meduse di Shira Geffen (Israele 2007) al quale verrà affiancato un menu che parte dall’acqua e nell’acqua si immerge, in un rimando continuo tra principio e fine, dolce e salato, caldo e freddo. Inoltre, grazie alla collaborazione con Piattaforma Lago, accanto alla programmazione per gli adulti, verrà realizzato uno spazio interamente dedicato ai bambini con laboratori creativi e proiezioni di film e cortometraggi di animazione provenienti dall'archivio del Lago Film Fest.