Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Maggiori informazioni
Golf
PILLOLE DI GOLF/147: NUOVE TECNOLOGIE, DIVERTIMENTO E SOLIDARIETÀ

Due gare speciali con Bags4dream, Fuorilimite e Par 108


MARTELLAGO - Di questi tempi, freddi e umidi, non si avverte un grosso stimolo a partecipare ad una gara di Golf, salvo che l’attrazione non sia generata dalla simpatia degli ospiti. Ecco, le persone e l’armonia tra quest’insieme di associazioni, dedite a far beneficenza...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/146: ARBITRI, GARA E SUMMIT A MODENA

Il resoconto dell'incontro annuale dell'Aiag


MODENA - L’ Associazione Italiana Arbitri Golf, che annovera 171 arbitri italiani, tra i quali il sottoscritto, tutti gli anni...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/145: ALLA DANIMARCA LA COPPA DEL MONDO

Sesta la coppia azzurra Molinari - Manassero


MELBOURNE - Completate le tappe dell’European Tour 2016, c’è ora (24-27 novembre), la 58esima edizione della Coppa del Mondo, la ISPS Handa World of Golf. Un grande torneo, completamente diverso da quelli abituali, una gara di coppia. Si gioca al Kingston Heath GC - PAR 72 di...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Venerdì 5, i grotteschi personaggi di Veneti Fair, sabato Piccolo Mondo Alpino

AL TEATRO DEL PANE NOVEMBRE NEL SEGNO DEI FRATELLI DALLA VIA

Doppio appuntamenti con i due autori-attori - registi vicentini


VILLORBA - Novembre, al Teatro del Pane, di Fontane di Villorba, si apre con un doppio appuntamento con i fratelli Dalla Via: venerdì 4 andrà, infatti, in scena "Veneti Fair", con la regia di Angela Malfitano, scritto e interpretato da Marta Dalla Via, mentre, sabato 5, la performer e attrice - che in questo caso cura anche la regia dello spettacolo - sarà sul palco con il fratello Diego per "Piccolo Mondo Alpino".

Veneti Fair è uno spettacolo irriverente che racconta il rapporto di amore e odio con il Veneto e i suoi abitanti, un monologo divertente e ironico che con affetto - ma anche senza pietà - mette alla berlina stereotipi e cliché di un nordest pieno di contraddizioni, dando vita a una giostra di personaggi grotteschi - Miss Polenta, Il Morto di Biancosarti, La Pettegola Bigotta, Il Professore Emigratoche e molti altri - che con lucida follia dimostrano come il Sud non abbia molto da invidiare al Nord, e come quest’ultimo non sia poi quel modello di esemplarità che si vorrebbe far credere.

Sabato 5 novembre va, invece, in scena Piccolo Mondo Alpino, una storia ambientata nel microcosmo di un piccolo paesino di montagna dove, dietro la bellezza effimera immortalata nelle cartoline ricordo per i turisti, si nasconde un mondo di solitudini, infelicità e insoddisfazione dove si muovono le vite dei protagonisti Elsa, Ennio, Alberto e Bertilla che gestiscono insieme l'albergo avuto in eredità dai genitori. Spiega Marta Dalla Via: "Mentre camminavo lungo il sentiero di questo piccolo mondo ho incontrato il mio doppelganger. Non si è trattato, come da tradizione, della mia copia spettrale, del mio gemello maligno ma di mio fratello, in carne e ossa, idee e sci. Ci siamo addentrati in un fitto bosco di ricordi che parlano la lingua delle nostre montagne. Poi, con gli occhi chiusi, abbiamo visto quattro volti intrappolati tra i rami di un albero e, come loro, abbiamo guardato il cielo e aspettato la neve".

Domenica 6 novembre, invece, primo appuntamento per la nuova rassegna "I quattro elementi di Panecinema", realizzata in collaborazione con l'Associazione Panecinema. Si parte con l'Acqua e la proiezione del film Meduse di Shira Geffen (Israele 2007) al quale verrà affiancato un menu che parte dall’acqua e nell’acqua si immerge, in un rimando continuo tra principio e fine, dolce e salato, caldo e freddo. Inoltre, grazie alla collaborazione con Piattaforma Lago, accanto alla programmazione per gli adulti, verrà realizzato uno spazio interamente dedicato ai bambini con laboratori creativi e proiezioni di film e cortometraggi di animazione provenienti dall'archivio del Lago Film Fest.