Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/315: I CIRCOLI FINALMENTE RIAPRONO

Massima attenzione, ma non c'è ambiente più salutare dei campi


MARTELLAGO - Era tempo, sono tanti i golfisti che attendevano questo momento, desiderosi di ritrovare il benessere fisico, hanno ora il morale risollevato. Questa disciplina è pronta a ripartire, meglio di tante altre, la sua pratica è essa stessa anti Covid. Non prevede...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/314 - CAMPI/26: IL GOLF CLUB AL LIDO

Agli Alberoni, il primo campo del Veneto ispirato da Henry Ford


VENEZIA - Golf al Lido, Alberoni. Parliamo del Campo di Golf che nasce nel 1928, il primo nel Veneto. Il posto dove sorge è fascinoso: una lingua di terra tra mare e laguna, un po' complicato da raggiungere. Ma qui non è applicabile il detto “per aspera ad astra”,...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/313- CAMPI/25: IL GOLF CLUB DONNAFUGATA

In Sicilia, un gioiello in cerca di rilancio


RAGUSA - Un gioiello italiano del Golf in ginocchio, un’eccellenza italiana che sta scomparendo. Civico 194 di Contrada Piombo, nel Ragusano. Immerso nella macchia mediterranea, laborioso arrivarci, un angolo di Sicilia affascinante. Le terre di Tomasi di Lampedusa, il Gattopardo, Intriso di...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Il comune affida la gestione dello stadio alla futura nuova proprietà

TRATTATIVA SBLOCCATA, IL TENNI VA AI FERRARESI

Ed alle 15.30 i biancocelesti sono di scena a Martellago


TREVISO - Lo stadio Tenni è stato affidato, con delibera della giunta comunale, al gruppo presieduto dall'avvocato Massimiliano Vissoli, che a giorni rileverà l'attuale dirigenza capeggiata da Tiziano Nardin. L'accordo avrà validità sino al giugno 2017, dopodichè proseguirà su una base meglio definita. E' questa la notizia che dovrebbe finalmente aver sbloccato la situazione di stallo che persisteva nella trattativa fra i due gruppi: venerdì prossimo in una conferenza stampa a Ca Sugana saranno illustrati i dettagli dell'accordo e verrà presentata la nuova società. Tutto questo alla vigilia dell'anticipo che i biancocelesti giocheranno oggi alle 15.30 a Martellago. Il successo contro il Giorgione potrebbe aver sbloccato il Treviso, questa almeno è la speranza di mister Carmine Esposito. "Anche perché domenica siamo tornati al modulo a me più caro, il 4-3-3, e sul piano del gioco già s’è visto qualcosa di meglio. Io mi aspetto una grande battaglia, so bene che ogni avversario, anche il meno blasonato, quando ci affronta si trasforma, vedi il Sandonà che contro di noi ha giocato una gran partita mentre prima non mi aveva impressionato per nulla. E lo stesso dicasi per il Giorgione, l’Istrana e tutte le altre. Ad ogni modo è il Treviso che deve iniziare ad imporre il suo calcio."
Nel Treviso manca Bettini ma torna Giovannini.

TREVISO (4-3-3): Saltarel; Granati, Giovannini, Romeo, Amita; Livotto, Spadari, Nicoletti; Dalla Riva, Perna, Zojzi. All. Esposito.