Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Maggiori informazioni
Golf
PILLOLE DI GOLF/147: NUOVE TECNOLOGIE, DIVERTIMENTO E SOLIDARIETÀ

Due gare speciali con Bags4dream, Fuorilimite e Par 108


MARTELLAGO - Di questi tempi, freddi e umidi, non si avverte un grosso stimolo a partecipare ad una gara di Golf, salvo che l’attrazione non sia generata dalla simpatia degli ospiti. Ecco, le persone e l’armonia tra quest’insieme di associazioni, dedite a far beneficenza...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/146: ARBITRI, GARA E SUMMIT A MODENA

Il resoconto dell'incontro annuale dell'Aiag


MODENA - L’ Associazione Italiana Arbitri Golf, che annovera 171 arbitri italiani, tra i quali il sottoscritto, tutti gli anni...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/145: ALLA DANIMARCA LA COPPA DEL MONDO

Sesta la coppia azzurra Molinari - Manassero


MELBOURNE - Completate le tappe dell’European Tour 2016, c’è ora (24-27 novembre), la 58esima edizione della Coppa del Mondo, la ISPS Handa World of Golf. Un grande torneo, completamente diverso da quelli abituali, una gara di coppia. Si gioca al Kingston Heath GC - PAR 72 di...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Il comune affida la gestione dello stadio alla futura nuova proprietà

TRATTATIVA SBLOCCATA, IL TENNI VA AI FERRARESI

Ed alle 15.30 i biancocelesti sono di scena a Martellago


TREVISO - Lo stadio Tenni è stato affidato, con delibera della giunta comunale, al gruppo presieduto dall'avvocato Massimiliano Vissoli, che a giorni rileverà l'attuale dirigenza capeggiata da Tiziano Nardin. L'accordo avrà validità sino al giugno 2017, dopodichè proseguirà su una base meglio definita. E' questa la notizia che dovrebbe finalmente aver sbloccato la situazione di stallo che persisteva nella trattativa fra i due gruppi: venerdì prossimo in una conferenza stampa a Ca Sugana saranno illustrati i dettagli dell'accordo e verrà presentata la nuova società. Tutto questo alla vigilia dell'anticipo che i biancocelesti giocheranno oggi alle 15.30 a Martellago. Il successo contro il Giorgione potrebbe aver sbloccato il Treviso, questa almeno è la speranza di mister Carmine Esposito. "Anche perché domenica siamo tornati al modulo a me più caro, il 4-3-3, e sul piano del gioco già s’è visto qualcosa di meglio. Io mi aspetto una grande battaglia, so bene che ogni avversario, anche il meno blasonato, quando ci affronta si trasforma, vedi il Sandonà che contro di noi ha giocato una gran partita mentre prima non mi aveva impressionato per nulla. E lo stesso dicasi per il Giorgione, l’Istrana e tutte le altre. Ad ogni modo è il Treviso che deve iniziare ad imporre il suo calcio."
Nel Treviso manca Bettini ma torna Giovannini.

TREVISO (4-3-3): Saltarel; Granati, Giovannini, Romeo, Amita; Livotto, Spadari, Nicoletti; Dalla Riva, Perna, Zojzi. All. Esposito.