Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Maggiori informazioni
Golf
PILLOLE DI GOLF/161: AL VIA IL PRIMO PROGETTO DI LAVORO LEGATO ALLA RYDER CUP 2022

Studenti e universitą coinvolte per aumentare i praticanti


ROMA - Nell’ottica di sviluppare una maggior diffusione di questo sport in Italia, rendendolo sempre più popolare e accessibile, il Golf è diventato materia di studio. Gian Paolo Montali, Direttore Generale del Progetto Ryder Cup 2022, nella sala Auditorium del Palazzo delle...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/160: MATTEO MANASSERO IN LUCE NELL'INDIAN OPEN

A New Delhi trionfa l'idolo di casa Chawrasia


NEW  DELHI - Siamo ancora nelle maglie dell’Asia, bisogna attendere maggio perché il Tour Europeo che continua il suo peregrinare lontano dall’Europa, approdi nel vecchio continente. Ora, dal 9 al 12 marzo si gioca Hero Indian Open, organizzato in collaborazione con Asian...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/159: INQUIETUDINI SULLA RYDER CUP A ROMA

Il prestigioso torneo in Italia nel 2022, ma manca la fidejussione


ROMA - La più prestigiosa competizione internazionale di golf, la Ryder Cup, di cui l’Italia si è aggiudicata la candidatura per il 2022, subisce qualche tentennamento. Il 14 dicembre 2015 la FIG era riuscita a far attribuire all’Italia il diritto di essere Paese...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Vittorio Veneto, recuperato dal Soccorso alpino delle Prealpi

ANZIANO SCIVOLA MENTRE VA A FUNGHI E RIMANE BLOCCATO

81enne cade nel bosco e si infortuna alla spalla


VITTORIO VENETO - Andando a funghi in mezzo al bosco nella zona di San Floriano, sopra Vittorio Veneto, è scivolato e si è infortunato ad una spalla. E' dovuto intervenire il Soccorso alpino, per recuperare un anziano del posto. Verso le 15.30, l'uomo, M.C., 81 anni, ha perso l'equilibrio in un ripido pendio tra gli alberi ed è caduto. Impossibilitato a muoversi, ha quindi avvertito per telefono la figlia che, dopo aver fatto scattare l'allarme, è partita con un conoscente per cercarlo nei luoghi abitualmente frequentati. Il 118, ha mobilitato le squadre del Soccorso alpino delle Prealpi Trevigiane: una volta rintracciato, il personale sanitario dell'ambulanza sopraggiunta nel frattempo è  sceso per verificare le sue condizioni. Poiché si trovava distante dal sentiero, in un tratto dove era difficile stare in piedi, dopo aver appurato che era in grado di camminare autonomamente, due soccorritori lo hanno imbragato e aiutato a risalire il pendio sollevandolo per contrappeso con le corde per una sessantina di metri. Raggiunto il sentiero, sempre assicurato l'anziano è poi stato accompagnato fino all'ambulanza che lo ha trasportato al pronto soccorso per gli accertamenti del caso.