Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/177: I GIORNALISTI GOLFISTI SONO SALITI IN MONTAGNA

Ad Asiago, Petersberg e St. Vigil l'"Alps tour" dell'Aigg


TREVISO - Per il secondo anno consecutivo, con l’Associazione Italiana Giornalisti Golfisti ci siamo concessi un trio di gare di montagna su mete belle e impegnative, in Veneto e in Alto Adige: il Golf Asiago nell’altipiano dei Sette Comuni, il Petersberg a Monte San Pietro - Nova...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/176: IN PORTOGALLO IL CAMPIONATO EUROPEO DI GOLF PARALIMPICO

Tra i protagonisti azzurri anche Pietro Andrini di Ca' della Nave


QUINTA DO LAGO - È talvolta impressionante pensare a dove può arrivare l’essere umano con la propria volontà. Persone portatrici di gravissimi handicap, come la cecità, che riescono a praticare determinate discipline sportive, financo lo sci. In questo caso...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/175: PARLA INGLESE L'OPEN DE FRANCE

Tommy Fleetwood vince l'evento Rolex Series di Parigi


PARIGI - È partito il giorno 29 giugno a Guyancourt, al golf National nei pressi di Parigi, il maggior incontro della stagione golfistica 2017, l’evento Rolex Series del Tour europeo “Race to Dubai”, l’HNA Open de France. È una tappa importante del circuito...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Le strutture, prodotte in Italia, sono state portate negli Emirati e montate

SUL NUOVO CANALE DI DUBAI, TRE PONTI MADE IN TREVISO

A realizzarli, la Maeg di Vazzola, specializzata in carpenteria metallica


VAZZOLA - La Maeg Costruzioni Spa, azienda specializzata nella produzione di carpenteria metallica medio pesante, sta portando a termine un importante progetto negli Emirati Arabi. Si tratta della realizzazione di tre ponti pedonali in centro a Dubai, uno dei progetti più grandi attualmente in corso negli UAE. Le opere fanno infatti parte del prestigioso progetto chiamato Dubai Canal, che prevede la costruzione di un canale che dal mare si insinua nel centro della città, permettendo di visitarla in barca. Le strutture sono state totalmente prodotte in Italia e trasportate a Dubai tramite container, dove una squadra di ingegneri e montatori è presente da luglio per il montaggio. Ulteriore difficoltà: i tempi stressatissimi, poichè i committenti hanno richiesto di terminare buona parte del lavoro prima che il canale venisse riempito d’acqua il 24 ottobre.
La Maeg può vantare svariati cantieri, da ponti e viadotti, ad alberghi, centri congressuali, ospedali, centrali elettriche e così via: ha realizzato opere in oltre venti paesi e attualmente è molto attiva in Nord Africa e Medio Oriente.