Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Maggiori informazioni
Golf
PILLOLE DI GOLF/166: I GIORNALISTI GOLFISTI SI SFIDANO IN EMILIA

Il Challenge Aigg fa tappa al club Le Fonti e Bologna


BOLOGNA - Siamo in Emilia, per la terza e quarta tappa del Challenge Aigg Diavolina, e la prima giornata è al Club “Le Fonti”. Ci affacciamo ai piedi dell’appennino tosco emiliano in comune di Castel San Pietro Terme, appena un po’ a est di Bologna sulla storica Via...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/165: TWENTY DOUBLE CUP, LA RYDER VENETA

Tra sport e goliardia, i "Rossi" si aggiudicano la seconda edizione della gara


VENEZIA - Una competizione speciale, festosa, trascinante! Due gruppi di amici, abituati a sfottersi goliardicamente quando giocano a Golf, dopo una partita a Jesolo lo scorso anno, hanno avuto l’idea di provar a cimentarsi in gara a squadre, al fine che le rispettive derisioni trovassero...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/164: THE MASTERS , SERGIO GARCIA ╚ IL MIGLIORE DEI "MAESTRI"

Nel prestigioso major di Augusta, primo trionfo dello spagnolo


AUGUSTA (USA) - Siamo al primo dei quattro tornei stagionali di maggior spicco nella stagione golfistica maschile: i 4 Majors. Il Masters è torneo dal fascino antico, il più rilevante; dal 6 al 9 aprile se ne gioca l’edizione 81, sulle consuete 72 buche. È infatti l'unico...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

La societÓ controlla il colosso dell'energia Ascopiave

ASCO HOLDING, SI DIMETTE TUTTO IL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE

Lascia la presidente Rizzotto e gli altri consiglieri


PIEVE DI SOLIGO - Dimissioni in blocco del cda di Asco Holding, la società finanziaria che con il 61,5% controlla il colosso trevigiano dell'energia Ascopiave. Ha lasciato la presidente Silvia Rizzotto: ufficialmente, secondo quanto da lei stessa dichiarato, per concentrarsi sull'incarico di consigliere regionale (è capogruppo della Lista Zaia a Palazzo Ferro Fini). Poche ore prima avevano rimesso il loro mandato tre consiglieri: Roberto Toffoletto, in quota Pdl - Forza Italia, Loris Rizzetto (Lega) e Massimo Damiani (Pd). Decade così automaticamente l'intero organismo, compreso il restante consigliere, Alberto Cappelletto, sindaco di S. Biagio di Callalta, anch'egli di area centrosinista. Il cda, in carica dal 2014, sarebbe scaduto l'anno prossimo.
Dietro le motivazioni ufficiali - secondo le molte voci circolate - ci sarebbero i malumori di diversi sindaci per la scarsa condivisione delle strategie da parte della presidente ed anche delle segreterie di Lega e Pd per le decisioni troppo autonome non in linea con gli obiettivi fissati dalle principali forze politiche del territorio.
Della holding sono soci 90 comuni delle province di Treviso, Belluno, Venezia e Pordenone. Dallo scorso anno sono entrati anche privati, in seguito alla vendita delle proprie azioni da parte delle amministrazioni di Cornuda a Bluenergy, operatore friulano del settore, e di Breda di Piave, Cison di Valmarino, Pieve di Soligo, Follina alla Plavisgas, realtà costituita da una cordata di imprenditori, capitanati da Oscar Marchetto, fondatore della Nice.