Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/222: FRANCESCO MOLINARI PRIMO ITALIANO A TRIONFARE NEL PGA TOUR

L'azzurro stravince il Quicken Loans National a Potomac


POTOMAC (USA) - Non mi dirà più il mio caro amico Fabrizio: "Molinari è bravo, ma non abbastanza! È quasi sempre nelle prime posizioni, ma non è capace di tirare fuori le p.… e portare a casa una vittoria nel PGA". Mi facevano soffrire queste parole,...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/221: AIGG, DOPPIA TAPPA PIEMONTESE AL BOGOGNO

I due persorsi del circolo novarese ospitano i giornalisti


BOGOGNO (NO) - In questa vallata del contado novarese, terra un tempo devota a Diana, dea dei boschi, già possedimento dei Visconti, degli Sforza, dei Borromeo, il cui abitato è contornato di colline moreniche, c’è il Golf Bogogno, “Castrum Novum” che...continua

Golf
CAMPI DA GOLF/18: GOLF CLUB TRIESTE

Tra il Carso e il mare, lo storico campo del Friuli Venezia Giulia


TRIESTE - Trieste, città cosmopolita dallo spirito indomito, con qualche nostalgia dell’impero austroungarico, è città affascinante, punto cospicuo della struttura europea, adagiata sulla stretta striscia di territorio di quell’altopiano carsico a cavallo tra il...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Evento conclusivo di un progetto sulla storia locale

OLTRE 1.600 STUDENTI TREVIGIANI AL SACRARIO DI FAGARE'

Venerdì la cerimonia di commemorazione dei Caduti


SAN BIAGIO DI CALLALTA  - Saranno milleseicento gli studenti presenti venerdì 4 novembre al sacrario militare di Fagarè della Battaglia per la commemorazione del centenario della Grande guerra. Provenienti dagli istituti comprensivi di San Biagio di Callalta, Breda di Piave (capofila), Gorgo al Monticano, Maserada, Motta di Livenza, Oderzo, Ponte di Piave, Salgareda, San Polo di Piave e Spresiano, essi arriveranno accompagnati dagli insegnanti referenti del progetto di rete dedicato al tema della prima guerra mondiale.
La manifestazione, a cui sono attese oltre duemila persone, sarà il momento conclusivo del progetto che ha come finalità la promozione di un’educazione volta a far conoscere alle nuove generazioni eventi storici locali collocandoli nel contesto storico più generale.
Alla cerimonia, che inizierà alle 9.30, saranno presenti, oltre agli insegnanti e studenti, il prefetto di Treviso Laura Lega, sindaci e Amministratori dei Comuni coinvolti, a partire dal primo cittadino Alberto Cappelletto del comune ospitante, i rappresentanti delle associazioni combattentistiche e d’arma e la cittadinanza.
Dopo gli onori alla bandiera, verrà deposta una corona d’alloro e saranno resi gli onori militari ai caduti. Alle 9.45 si terrà la commemorazione ufficiale animata dagli alunni degli istituti comprensivi che si concluderà alle 11. E’ prevista la partecipazione dell’orchestra dell’Istituto comprensivo di Spresiano.