Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Maggiori informazioni
Golf
PILLOLE DI GOLF/161: AL VIA IL PRIMO PROGETTO DI LAVORO LEGATO ALLA RYDER CUP 2022

Studenti e università coinvolte per aumentare i praticanti


ROMA - Nell’ottica di sviluppare una maggior diffusione di questo sport in Italia, rendendolo sempre più popolare e accessibile, il Golf è diventato materia di studio. Gian Paolo Montali, Direttore Generale del Progetto Ryder Cup 2022, nella sala Auditorium del Palazzo delle...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/160: MATTEO MANASSERO IN LUCE NELL'INDIAN OPEN

A New Delhi trionfa l'idolo di casa Chawrasia


NEW  DELHI - Siamo ancora nelle maglie dell’Asia, bisogna attendere maggio perché il Tour Europeo che continua il suo peregrinare lontano dall’Europa, approdi nel vecchio continente. Ora, dal 9 al 12 marzo si gioca Hero Indian Open, organizzato in collaborazione con Asian...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/159: INQUIETUDINI SULLA RYDER CUP A ROMA

Il prestigioso torneo in Italia nel 2022, ma manca la fidejussione


ROMA - La più prestigiosa competizione internazionale di golf, la Ryder Cup, di cui l’Italia si è aggiudicata la candidatura per il 2022, subisce qualche tentennamento. Il 14 dicembre 2015 la FIG era riuscita a far attribuire all’Italia il diritto di essere Paese...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Evento conclusivo di un progetto sulla storia locale

OLTRE 1.600 STUDENTI TREVIGIANI AL SACRARIO DI FAGARE'

Venerdì la cerimonia di commemorazione dei Caduti


SAN BIAGIO DI CALLALTA  - Saranno milleseicento gli studenti presenti venerdì 4 novembre al sacrario militare di Fagarè della Battaglia per la commemorazione del centenario della Grande guerra. Provenienti dagli istituti comprensivi di San Biagio di Callalta, Breda di Piave (capofila), Gorgo al Monticano, Maserada, Motta di Livenza, Oderzo, Ponte di Piave, Salgareda, San Polo di Piave e Spresiano, essi arriveranno accompagnati dagli insegnanti referenti del progetto di rete dedicato al tema della prima guerra mondiale.
La manifestazione, a cui sono attese oltre duemila persone, sarà il momento conclusivo del progetto che ha come finalità la promozione di un’educazione volta a far conoscere alle nuove generazioni eventi storici locali collocandoli nel contesto storico più generale.
Alla cerimonia, che inizierà alle 9.30, saranno presenti, oltre agli insegnanti e studenti, il prefetto di Treviso Laura Lega, sindaci e Amministratori dei Comuni coinvolti, a partire dal primo cittadino Alberto Cappelletto del comune ospitante, i rappresentanti delle associazioni combattentistiche e d’arma e la cittadinanza.
Dopo gli onori alla bandiera, verrà deposta una corona d’alloro e saranno resi gli onori militari ai caduti. Alle 9.45 si terrà la commemorazione ufficiale animata dagli alunni degli istituti comprensivi che si concluderà alle 11. E’ prevista la partecipazione dell’orchestra dell’Istituto comprensivo di Spresiano.