Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/173: U.S. OPEN TRA SORPRESE E MONTEPREMI RECORD

Vince Brooks Koepka, dopo un'ecatombe di big


ERIN (USA) - È partito il 15 giugno dal Wisconsin, il secondo major della stagione, il più importante, l’US Open. Si è giocato sul tracciato dell’“Erin Hills”, un campo straordinario, e un ricchissimo montepremi, 12 milioni di dollari, il più alto...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/172: RENATO PARATORE NUOVA STELLA DEL GOLF ITALIANO

Il ventenne coglie il successo al Nordea Masters.


BARSEBACK - Una nuova stella si è affacciata sul firmamento del Golf italiano. Si chiama Renato Paratore; è romano, ventenne, ma ha ormai testimoniato grande talento, e un’incredibile maturità. Incisivo e determinato come un vero Campione, ha colto il successo di questa...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/171: IL TORNEO AIGG ARRIVA IN VENETO

Settima e ottava tappa a Ca' della Nave e al Montecchia


MARTELLAGO/SELVAZZANO DENTRO - Dopo i Campi romani, dopo la Felsinea, dopo la Toscana, toccava al Veneto ospitare, l’Associazione Italiana Giornalisti Golfisti, nel suo tour nazionale. Lo ha fatto accogliendo nei suoi bei Campi i giornalisti, all’avvio nel “girone di...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Evento conclusivo di un progetto sulla storia locale

OLTRE 1.600 STUDENTI TREVIGIANI AL SACRARIO DI FAGARE'

Venerdì la cerimonia di commemorazione dei Caduti


SAN BIAGIO DI CALLALTA  - Saranno milleseicento gli studenti presenti venerdì 4 novembre al sacrario militare di Fagarè della Battaglia per la commemorazione del centenario della Grande guerra. Provenienti dagli istituti comprensivi di San Biagio di Callalta, Breda di Piave (capofila), Gorgo al Monticano, Maserada, Motta di Livenza, Oderzo, Ponte di Piave, Salgareda, San Polo di Piave e Spresiano, essi arriveranno accompagnati dagli insegnanti referenti del progetto di rete dedicato al tema della prima guerra mondiale.
La manifestazione, a cui sono attese oltre duemila persone, sarà il momento conclusivo del progetto che ha come finalità la promozione di un’educazione volta a far conoscere alle nuove generazioni eventi storici locali collocandoli nel contesto storico più generale.
Alla cerimonia, che inizierà alle 9.30, saranno presenti, oltre agli insegnanti e studenti, il prefetto di Treviso Laura Lega, sindaci e Amministratori dei Comuni coinvolti, a partire dal primo cittadino Alberto Cappelletto del comune ospitante, i rappresentanti delle associazioni combattentistiche e d’arma e la cittadinanza.
Dopo gli onori alla bandiera, verrà deposta una corona d’alloro e saranno resi gli onori militari ai caduti. Alle 9.45 si terrà la commemorazione ufficiale animata dagli alunni degli istituti comprensivi che si concluderà alle 11. E’ prevista la partecipazione dell’orchestra dell’Istituto comprensivo di Spresiano.