Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/181: SUPER FRANCESCO MOLINARI, SECONDO AL PGA CHAMPIONSHIP

A Charlotte l'azzurro protagonista nel torneo dei pro Usa


TREVISO - Si è concluso il 13 agosto il 99° PGA Championship giocato al Quail Hollow Club di Charlotte, un lunghissimo Par 71 di 7.000 metri, nel North Carolina. Non potevamo trascurare questo evento, il quarto e ultimo major della stagione, con 156 giocatori, i più grandi del...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/180: MATSUYAMA "SGOMMA" CON UN TERZO GIRO RECORD

Il giapponese vince la sfida tra campioni al Wgc Bridgestone Championship


TREVISO - Si gioca al Campo Sud del Firestone CC, un Par 70 di Akron nell’Ohio, il Wgc Bridgestone Championship Invitational, terzo dei quattro tornei stagionali del World Golf Championship che anticipa di una settimana il PGA, il Campionato Professionisti Americano, che sarà...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/179: THE OPEN

Il trionfo di Jordan Spieth che vice il terzo major stagionale


GRAN BRETAGNA - The Open Championship o semplicemente The Open, è il British Open, che così vien chiamato solo fuori del Regno Unito. È la competizione golfistica tra le più importanti, la più longeva, ha storia di tre secoli. È l’unico dei quattro...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Firmato stasera il passaggio di proprietÓ del club biancceleste

ORA ╚ UFFICIALE: IL TREVISO PASSA DA NARDIN A VISSOLI

Oggi alle 12 la presentazione della nuova societÓ


TREVISO - Il Calcio Treviso questa sera è passato dalla gestione Nardin a quella del gruppo di Ferraresi presieduto da Massimiliano Vissoli. Si è così conclusa una trattativa durata circa due mesi, che ha posto fine ad una vicenda a tratti anche stucchevole e soporattutto alla presidenza di Tiziano Nardin, imprenditore che da subito aveva avuto problemi a rapportarsi con l'amministrazione comunale. Oggi alle 12 presentazione a Ca Sugana della nuova proprietà. "La prima cosa che faremo una volta avute le chiavi del Tenni sarà ripulire lo stadiio-assicura il portavoce Luciano Masieri-poi discuteremo degli stipendi con i giocatori, perchè un costo di 400 mila euro per un campionato di Eccellenza ci sembra esorbitante: tramite il nostro procuratore Marcelo Segundo abbiamo la possibilità di procurarci elementi, a mio avviso, di maggior valore a prezzi inferiori: il Treviso ha bisogno di rinforzi ed a dicembre interverremo sul mercato. Il nostro interesse per il Treviso è nato dalla convinzione che questa è una piazza dalle grandi potenzialità imprenditoriali, un club che non merita di restare fra i dilettanti, categoria che assolutamente non gli appartiene."