Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/240: A DONNAFUGATA IL CAMPIONATO INDIVIDUALE AIGG 2018

I giornalisti golfisti si sfidano in Sicilia


DONNAFUGATA - Il maltempo aveva imperversato fino il giorno prima, e continuava a devastare parte della Sicilia. Non eravamo in molti giornalisti praticanti di golf provenienti da mezza Italia, a prendere il coraggio e andar a sostenere il Campionato già da tempo programmato. Donnafugata, il...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/239: DAGLI USA LA NUOVA PROMESSA AZZURRA

Virginia Elena Carta vince il Landfall Traditional


La giovane italiana Virginia Elena Carta trionfa nel Landfall Traditional, prestigioso torneo del campionato universitario americano.  È il 30° successo azzurro in campo internazionale: nuovo record in una stagione. Conosco Virginia, son passati molti anni da quando ebbi...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/238: IL CAMPIONATO ITALIANO DI DOPPIO DELL'AIGG

Al club Cherv˛ il torneo intitolato a Paolo Dal Fior


SIRMIONE - Concluso il Challenge AIGG che ci ha portato a giocare sui più bei Campi d’Italia, e insabbiata la Coppa delle Nazioni dall’esito meno brillante per la squadra dell’Italia (sesto posto), vinta dalla Germania a Villa Carolina, era ora la volta del Campionato...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Firmato stasera il passaggio di proprietÓ del club biancceleste

ORA ╚ UFFICIALE: IL TREVISO PASSA DA NARDIN A VISSOLI

Oggi alle 12 la presentazione della nuova societÓ


TREVISO - Il Calcio Treviso questa sera è passato dalla gestione Nardin a quella del gruppo di Ferraresi presieduto da Massimiliano Vissoli. Si è così conclusa una trattativa durata circa due mesi, che ha posto fine ad una vicenda a tratti anche stucchevole e soporattutto alla presidenza di Tiziano Nardin, imprenditore che da subito aveva avuto problemi a rapportarsi con l'amministrazione comunale. Oggi alle 12 presentazione a Ca Sugana della nuova proprietà. "La prima cosa che faremo una volta avute le chiavi del Tenni sarà ripulire lo stadiio-assicura il portavoce Luciano Masieri-poi discuteremo degli stipendi con i giocatori, perchè un costo di 400 mila euro per un campionato di Eccellenza ci sembra esorbitante: tramite il nostro procuratore Marcelo Segundo abbiamo la possibilità di procurarci elementi, a mio avviso, di maggior valore a prezzi inferiori: il Treviso ha bisogno di rinforzi ed a dicembre interverremo sul mercato. Il nostro interesse per il Treviso è nato dalla convinzione che questa è una piazza dalle grandi potenzialità imprenditoriali, un club che non merita di restare fra i dilettanti, categoria che assolutamente non gli appartiene."