Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/222: FRANCESCO MOLINARI PRIMO ITALIANO A TRIONFARE NEL PGA TOUR

L'azzurro stravince il Quicken Loans National a Potomac


POTOMAC (USA) - Non mi dirà più il mio caro amico Fabrizio: "Molinari è bravo, ma non abbastanza! È quasi sempre nelle prime posizioni, ma non è capace di tirare fuori le p.… e portare a casa una vittoria nel PGA". Mi facevano soffrire queste parole,...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/221: AIGG, DOPPIA TAPPA PIEMONTESE AL BOGOGNO

I due persorsi del circolo novarese ospitano i giornalisti


BOGOGNO (NO) - In questa vallata del contado novarese, terra un tempo devota a Diana, dea dei boschi, già possedimento dei Visconti, degli Sforza, dei Borromeo, il cui abitato è contornato di colline moreniche, c’è il Golf Bogogno, “Castrum Novum” che...continua

Golf
CAMPI DA GOLF/18: GOLF CLUB TRIESTE

Tra il Carso e il mare, lo storico campo del Friuli Venezia Giulia


TRIESTE - Trieste, città cosmopolita dallo spirito indomito, con qualche nostalgia dell’impero austroungarico, è città affascinante, punto cospicuo della struttura europea, adagiata sulla stretta striscia di territorio di quell’altopiano carsico a cavallo tra il...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Vero oggetto di culto, č tirato in un milione e 300mila copie

I SIMBOLI DEI CARABINIERI NEL CALENDARIO 2017

Presentata anche a Treviso la storica pubblicazione dell'Arma


TREVISO - Dalla carabina – da cui traggono il nome – al pennacchio, dalla fiamma alla banda rossa, dal copricapo delle origini, la lucerna, alle “app” che rappresentano i vari e nuovi servizi. E' dedicato ai simboli dell'Arma il calendario storico dei Carabinieri 2017. Nata nel 1928 e edita ininterrottamente, tranne la parentesi del secondo dopoguerra dal 1945 al 1949, la pubblicazione ha accompagnato l'evolversi della Benemerita, ma, più in generale, dell'intera società italiana. Ed è diventata ormai un vero oggetto di culto, amato e ricercato, non solo dagli appartenenti al corpo. Tirata in un milione e 300mila copie, di cui diecimila in lingua straniera (inglese, francese, spagnolo, tedesco ed arabo), l'edizione per il nuovo anno è stata presentata anche a Treviso. “Il nostro calendario è presente in moltissimi uffici, pubblici e privati, e in moltissime case – sottolinea il comandante provinciale Gaetano Vitucci – a testimonianza dell'affetto verso l'Arma, ma anche del fatto che in quasi ogni famiglia c'è un carabiniere”.
I mesi del 2017 sono illustrati attraverso i principali elementi identificativi dell'Arma e, ognuno, con uno stile grafico diverso, a partire dal 1814, anno di fondazione dei Carabinieri, fino ad un segno molto contemporaneo.
In contemporanea è stata presentata anche la nuova edizione dell'agenda, con una veste completamente rinnovata ed un inserto dedicato alla “Musica dell'Arma”, con un dettagliato excursus sulla mitica Banda dei Carabinieri e sulle varie fanfare. Appositi QR code, se inquadrati con smartphone o tablet, permetteranno di accedere a vari contenuti sul sito internet e sui profili social dell'istituzione, compresa una sezione speciale in cui è possibile ascoltare una selezione di brani dal repertorio delle formazioni musicali inserite nell'Arma.

Galleria fotograficaGalleria fotografica