Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Maggiori informazioni
Golf
PILLOLE DI GOLF/157: IN MALESIA TRIONFA IL "QUASI ITALIANO" ZANOTTI

Tra gli azzurri bene Manassero e Paratore, "tagliato" Molinari


Prova impegnativa, per Nino Bertasio, Edoardo Molinari, Renato Paratore e Matteo Manassero, gli azzurri impegnati al Saujana G&CC di Kuala Lumpur in Malesia, nel torneo dell’European Tour organizzato dal 9 al 12 febbraio in collaborazione con Asian Tour. In palio c’erano 2.810.000...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/156: SERGIO GARCIA È IL MIGLIORE AL DESERT CLASSIC

A Dubai grandi nomi e... neve, delude Tiger Woods


DUBAI - Dal 2 al 5 febbraio, l’evento dell’European Tour che ha visto la partecipazione di Tiger Woods, e cui prendevano parte anche gli azzurri Matteo Manassero, Renato Paratore e Nino Bertasio. All’Emirates GC di Dubai Par 72. A difendere il titolo, era l’inglese Danny...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/155: I 25 ANNI DEL CLUB "I SALICI" DI TREVISO

Tra gli eventi per l'anniversario anche una Lousiana a due


TREVISO - Domenica 29 gennaio è partita la prima delle gare di corollario, al festeggio delle nozze d’argento che il Golf Club "I Salici" di Treviso celebra quest’anno: una gara di coppia, Louisiana a due. Ho avuto l’opportunità di partecipare anch’io, ed...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Vero oggetto di culto, è tirato in un milione e 300mila copie

I SIMBOLI DEI CARABINIERI NEL CALENDARIO 2017

Presentata anche a Treviso la storica pubblicazione dell'Arma


TREVISO - Dalla carabina – da cui traggono il nome – al pennacchio, dalla fiamma alla banda rossa, dal copricapo delle origini, la lucerna, alle “app” che rappresentano i vari e nuovi servizi. E' dedicato ai simboli dell'Arma il calendario storico dei Carabinieri 2017. Nata nel 1928 e edita ininterrottamente, tranne la parentesi del secondo dopoguerra dal 1945 al 1949, la pubblicazione ha accompagnato l'evolversi della Benemerita, ma, più in generale, dell'intera società italiana. Ed è diventata ormai un vero oggetto di culto, amato e ricercato, non solo dagli appartenenti al corpo. Tirata in un milione e 300mila copie, di cui diecimila in lingua straniera (inglese, francese, spagnolo, tedesco ed arabo), l'edizione per il nuovo anno è stata presentata anche a Treviso. “Il nostro calendario è presente in moltissimi uffici, pubblici e privati, e in moltissime case – sottolinea il comandante provinciale Gaetano Vitucci – a testimonianza dell'affetto verso l'Arma, ma anche del fatto che in quasi ogni famiglia c'è un carabiniere”.
I mesi del 2017 sono illustrati attraverso i principali elementi identificativi dell'Arma e, ognuno, con uno stile grafico diverso, a partire dal 1814, anno di fondazione dei Carabinieri, fino ad un segno molto contemporaneo.
In contemporanea è stata presentata anche la nuova edizione dell'agenda, con una veste completamente rinnovata ed un inserto dedicato alla “Musica dell'Arma”, con un dettagliato excursus sulla mitica Banda dei Carabinieri e sulle varie fanfare. Appositi QR code, se inquadrati con smartphone o tablet, permetteranno di accedere a vari contenuti sul sito internet e sui profili social dell'istituzione, compresa una sezione speciale in cui è possibile ascoltare una selezione di brani dal repertorio delle formazioni musicali inserite nell'Arma.

Galleria fotograficaGalleria fotografica