Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Maggiori informazioni
Golf
CAMPI DA GOLF/15: GOLF CLUB PUNTA ALA

Sulla costa della Maremma un percorso impegnativo e spettacolare


PUNTA ALA - Da sempre la Toscana è conosciuta per essere una splendida regione. Si arriva in Maremma, e la cosa ha, per certi aspetti, una connotazione ancora maggiore. A sud del golfo di Follonica troviamo Castiglione della Pescaia, e subito si arriva a Punta Ala, un tempo chiamata...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/169: SPETTACOLO E INNOVAZIONE: È GOLFSIXES

A Londra, l'European Tour sperimenta una nuova formula


LONDRA - Al Centurion Club di St. Albands, a Londra, l’evento inaugurale di questo rivoluzionario agone, il “GolfSixes”, che assegna un premio di un milione di euro. Con tale torneo Keith Pelley, il ceo del Tour Europeo, intende rinnovare un po’ gli schemi...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/168: FESTA IN PIAZZA A MARTELLAGO CON IL GOLF

Anche lo sport protagonista nella tradizionale manifestazione nella cittadina veneziana


MARTELLAGO - Martellago è una cittadina dell’entroterra veneziano vocata e particolarmente attenta al settore primario, l’agricoltura. Gli abitanti sono laboriosi, e attaccati alle memorie del passato. Nel 1945, alla fine del disastroso conflitto mondiale, entrò in uso per...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Vero oggetto di culto, è tirato in un milione e 300mila copie

I SIMBOLI DEI CARABINIERI NEL CALENDARIO 2017

Presentata anche a Treviso la storica pubblicazione dell'Arma


TREVISO - Dalla carabina – da cui traggono il nome – al pennacchio, dalla fiamma alla banda rossa, dal copricapo delle origini, la lucerna, alle “app” che rappresentano i vari e nuovi servizi. E' dedicato ai simboli dell'Arma il calendario storico dei Carabinieri 2017. Nata nel 1928 e edita ininterrottamente, tranne la parentesi del secondo dopoguerra dal 1945 al 1949, la pubblicazione ha accompagnato l'evolversi della Benemerita, ma, più in generale, dell'intera società italiana. Ed è diventata ormai un vero oggetto di culto, amato e ricercato, non solo dagli appartenenti al corpo. Tirata in un milione e 300mila copie, di cui diecimila in lingua straniera (inglese, francese, spagnolo, tedesco ed arabo), l'edizione per il nuovo anno è stata presentata anche a Treviso. “Il nostro calendario è presente in moltissimi uffici, pubblici e privati, e in moltissime case – sottolinea il comandante provinciale Gaetano Vitucci – a testimonianza dell'affetto verso l'Arma, ma anche del fatto che in quasi ogni famiglia c'è un carabiniere”.
I mesi del 2017 sono illustrati attraverso i principali elementi identificativi dell'Arma e, ognuno, con uno stile grafico diverso, a partire dal 1814, anno di fondazione dei Carabinieri, fino ad un segno molto contemporaneo.
In contemporanea è stata presentata anche la nuova edizione dell'agenda, con una veste completamente rinnovata ed un inserto dedicato alla “Musica dell'Arma”, con un dettagliato excursus sulla mitica Banda dei Carabinieri e sulle varie fanfare. Appositi QR code, se inquadrati con smartphone o tablet, permetteranno di accedere a vari contenuti sul sito internet e sui profili social dell'istituzione, compresa una sezione speciale in cui è possibile ascoltare una selezione di brani dal repertorio delle formazioni musicali inserite nell'Arma.

Galleria fotograficaGalleria fotografica