Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Maggiori informazioni
Golf
PILLOLE DI GOLF/161: AL VIA IL PRIMO PROGETTO DI LAVORO LEGATO ALLA RYDER CUP 2022

Studenti e universitÓ coinvolte per aumentare i praticanti


ROMA - Nell’ottica di sviluppare una maggior diffusione di questo sport in Italia, rendendolo sempre più popolare e accessibile, il Golf è diventato materia di studio. Gian Paolo Montali, Direttore Generale del Progetto Ryder Cup 2022, nella sala Auditorium del Palazzo delle...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/160: MATTEO MANASSERO IN LUCE NELL'INDIAN OPEN

A New Delhi trionfa l'idolo di casa Chawrasia


NEW  DELHI - Siamo ancora nelle maglie dell’Asia, bisogna attendere maggio perché il Tour Europeo che continua il suo peregrinare lontano dall’Europa, approdi nel vecchio continente. Ora, dal 9 al 12 marzo si gioca Hero Indian Open, organizzato in collaborazione con Asian...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/159: INQUIETUDINI SULLA RYDER CUP A ROMA

Il prestigioso torneo in Italia nel 2022, ma manca la fidejussione


ROMA - La più prestigiosa competizione internazionale di golf, la Ryder Cup, di cui l’Italia si è aggiudicata la candidatura per il 2022, subisce qualche tentennamento. Il 14 dicembre 2015 la FIG era riuscita a far attribuire all’Italia il diritto di essere Paese...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 
ASCOLTA IL SERVIZIO ON-LINEAscolta la notizia

Sabato 12 novembre appuntamento nel suggestivo auditorium di Santa Caterina

VIVAVOCE FESTIVAL, SECONDO APPUNTAMENTO CON LE NINIWE

La formazione tedesca presenta sonoritÓ che fondono classica e jazz


TREVISO - Secondo appuntamento per Vivavoce International a Cappella Festival. Sabato 12 novembre ospiti dell’Auditorium di Santa Caterina saranno le tedesche Niniwe.

Il successo di questo quartetto tutto al femminile inizia nel 2002, in occasione della cerimonia di premiazione del JazznachwuchsStipendium, premio per i migliori talenti jazz che si tiene a Lipsia. Da allora il quartetto si è esibito con successo per tutta Europa in numerosi Festival, suscitando sensazionali favori di pubblico e critica per i loro fantasiosi arrangiamenti.
Un suono ricercato che le colloca a metà strada tra la musica jazz e classica, con armonie d’avanguardia e ritmi inusuali, profondità, groove ed elementi di improvvisazione che superano le distinzioni tra i generi.