Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Maggiori informazioni
Golf
PILLOLE DI GOLF/161: AL VIA IL PRIMO PROGETTO DI LAVORO LEGATO ALLA RYDER CUP 2022

Studenti e universitÓ coinvolte per aumentare i praticanti


ROMA - Nell’ottica di sviluppare una maggior diffusione di questo sport in Italia, rendendolo sempre più popolare e accessibile, il Golf è diventato materia di studio. Gian Paolo Montali, Direttore Generale del Progetto Ryder Cup 2022, nella sala Auditorium del Palazzo delle...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/160: MATTEO MANASSERO IN LUCE NELL'INDIAN OPEN

A New Delhi trionfa l'idolo di casa Chawrasia


NEW  DELHI - Siamo ancora nelle maglie dell’Asia, bisogna attendere maggio perché il Tour Europeo che continua il suo peregrinare lontano dall’Europa, approdi nel vecchio continente. Ora, dal 9 al 12 marzo si gioca Hero Indian Open, organizzato in collaborazione con Asian...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/159: INQUIETUDINI SULLA RYDER CUP A ROMA

Il prestigioso torneo in Italia nel 2022, ma manca la fidejussione


ROMA - La più prestigiosa competizione internazionale di golf, la Ryder Cup, di cui l’Italia si è aggiudicata la candidatura per il 2022, subisce qualche tentennamento. Il 14 dicembre 2015 la FIG era riuscita a far attribuire all’Italia il diritto di essere Paese...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Forse un difetto della canna fumaria, 4 squadre dei vigili al lavoro

INCENDIO DEVASTA UNA VILLETTA A CREVADA

Indenni i quattro abitanti, ma danni ingenti alla casa


SUSEGANA - Casa divorata dalle fiamme, salvi fortunatamente gli abitanti. Un violento incendio è scoppiato nella serata di lunedì, in via Monte, a Crevada, frazione di Susegana. All'ora di cena le fiamme hanno rapidamente avvolto il tetto di una villetta e il calore e il fumo hanno seriamente danneggiato anche il piano sottostante, rendendolo inagibile. Se la sono cavata solo con un bello spavento le quattro persone che si trovavano all'interno: padre, madre e due figli.
I residenti sono stati allertati dall'abbaiare del loro cane: usciti in giardino hanno visto le fiamme sprigionarsi dal camino. All'orgine del rogo, infatti, ci sarebbe un funzionamento difettoso della canna fumaria del caminetto. La famiglia è riuscita a mettersi in salvo ed ha lanciato l'allarme ai vigili del fuoco: quattro squadre da Conegliano, Montebelluna e Treviso, arrivate anche con l'autoscale, hanno lavorato alcune ore per spegnere l'incendio e mettere in sicurezza l'abitazione, evitando che le fiamme si propagassero anche al piano terra. I danni sono comunque ingenti.