Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/223: I SOCI AIGG SI SFIDANO SULLE DOLOMITI

Tre giornate in quota tra Alto Adige e Trentino


BOLZANO - Un interessante momento nelle gare dell’Associazione Italiana Giornalisti Golfisti: tre giornate di golf impegnativo, in aggiunta all’annuale challenge, per godere le Dolomiti. Nella giornata di apertura ci spalanca le porte il Golf Club Eppan (Appiano): un campo da golf a...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/222: FRANCESCO MOLINARI PRIMO ITALIANO A TRIONFARE NEL PGA TOUR

L'azzurro stravince il Quicken Loans National a Potomac


POTOMAC (USA) - Non mi dirà più il mio caro amico Fabrizio: "Molinari è bravo, ma non abbastanza! È quasi sempre nelle prime posizioni, ma non è capace di tirare fuori le p.… e portare a casa una vittoria nel PGA". Mi facevano soffrire queste parole,...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/221: AIGG, DOPPIA TAPPA PIEMONTESE AL BOGOGNO

I due persorsi del circolo novarese ospitano i giornalisti


BOGOGNO (NO) - In questa vallata del contado novarese, terra un tempo devota a Diana, dea dei boschi, già possedimento dei Visconti, degli Sforza, dei Borromeo, il cui abitato è contornato di colline moreniche, c’è il Golf Bogogno, “Castrum Novum” che...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Brutta gara di Treviso a Casalecchio, in troppi sottotono

CAFF╚ AMARO PER TVB, LA VIRTUS SI IMPONE 63-55

Da -18 a -6 nel quarto tempo, poi 7-0 bolognese


BOLOGNA - Niente da fare per la De' Longhi a Casalecchio nel big match contro la Segafredo, fallito il tentativo di appaiare in testa alla classifica Roseto, che Treviso domenica andrà a visitare. Una prestazione opaca, spenta, una squadra irriconoscibile rispetto a quella vista tre giorni prima contro Ferrara. Oltre ai meriti di una Virtus buona solo in difesa, bisogna dire che TVB ha sprecato l'impossibile (19 perse) ed ha avuto troppi giocatori in serata storta, primi fra tutti i due americani. L'unico sprazzo, dopo aver toccato anche il -18 nel terzo quarto, è arrivato ad inizio di secondo grazie a Saccaggi ed Ancellotti (-6) ma tutto è finito lì con un 7-0 bolognese che in sostanza ha chiuso la partita.
(foto Roberto Serra)


SEGAFREDO BOLOGNA-DE’ LONGHI TREVISO 63-55 (13-12, 34-31, 46-34)
SEGAFREDO Spissu 5 (0/1, 1/6; 3 r.), Umeh 12 (3/6, 2/8; 4 r.), Rosselli 7 (1/4, 1/4; 6 r.), Lawson 22 (6/9, 2/4; 7 r.), Michelori 3 (5 r.), Oxilia 7 (2/3, 1/2; 1 r.), Spizzichini (0/2 da tre; 2 r.), Ndoja ne, Petrovic 2 (1/1, 0/3), Pajola (0/2), Penna 5 (1/1, 1/4; 3 r.). All. Ramagli
DE’ LONGHI Fantinelli 4 (2/5; 5 r.), Saccaggi 6 (0/1, 2/6; 3 r.), Moretti 12 (3/7, 1/4; 3 r.), Rinaldi 2 (0/2; 4 r.), Perry 12 (2/4, 1/1; 6 r.), Malbasa, Barbante ne, DeCosey 5 (2/5, 0/1; 3 r.), La Torre 3 (1/1, 0/1; 2 r.), Ancellotti 11 (3/5, 1/2; 4 r.), Poser ne, Marini ne. All. Pillastrini.
ARBITRI: Perciavalle-Giovannetti-Pierantozzi
NOTE T.l. Segafredo 11/12, De’ Longhi 14/15. Segafredo: a due: 14/27, da tre 8/33, 34 rimbalzi, 10 perse, 10 recuperate, 17 assist. De’ Longhi: da due 13/31, da tre 5/15, 34 rimbalzi, 19 perse, 11 recuperate, 11 assist. Spettatori 3500.

LA CLASSIFICA:

Roseto 12, V. Bologna, Treviso e Piacenza 10, Ravenna, Ferrara e F. Bologna 8, Trieste, Udine, Jesi, Verona, Mantova e Forlì 6, Imola e Chieti 4, Recanati 2.