Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Maggiori informazioni
Golf
PILLOLE DI GOLF/157: IN MALESIA TRIONFA IL "QUASI ITALIANO" ZANOTTI

Tra gli azzurri bene Manassero e Paratore, "tagliato" Molinari


Prova impegnativa, per Nino Bertasio, Edoardo Molinari, Renato Paratore e Matteo Manassero, gli azzurri impegnati al Saujana G&CC di Kuala Lumpur in Malesia, nel torneo dell’European Tour organizzato dal 9 al 12 febbraio in collaborazione con Asian Tour. In palio c’erano 2.810.000...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/156: SERGIO GARCIA ╚ IL MIGLIORE AL DESERT CLASSIC

A Dubai grandi nomi e... neve, delude Tiger Woods


DUBAI - Dal 2 al 5 febbraio, l’evento dell’European Tour che ha visto la partecipazione di Tiger Woods, e cui prendevano parte anche gli azzurri Matteo Manassero, Renato Paratore e Nino Bertasio. All’Emirates GC di Dubai Par 72. A difendere il titolo, era l’inglese Danny...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/155: I 25 ANNI DEL CLUB "I SALICI" DI TREVISO

Tra gli eventi per l'anniversario anche una Lousiana a due


TREVISO - Domenica 29 gennaio è partita la prima delle gare di corollario, al festeggio delle nozze d’argento che il Golf Club "I Salici" di Treviso celebra quest’anno: una gara di coppia, Louisiana a due. Ho avuto l’opportunità di partecipare anch’io, ed...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Brutta gara di Treviso a Casalecchio, in troppi sottotono

CAFF╚ AMARO PER TVB, LA VIRTUS SI IMPONE 63-55

Da -18 a -6 nel quarto tempo, poi 7-0 bolognese


BOLOGNA - Niente da fare per la De' Longhi a Casalecchio nel big match contro la Segafredo, fallito il tentativo di appaiare in testa alla classifica Roseto, che Treviso domenica andrà a visitare. Una prestazione opaca, spenta, una squadra irriconoscibile rispetto a quella vista tre giorni prima contro Ferrara. Oltre ai meriti di una Virtus buona solo in difesa, bisogna dire che TVB ha sprecato l'impossibile (19 perse) ed ha avuto troppi giocatori in serata storta, primi fra tutti i due americani. L'unico sprazzo, dopo aver toccato anche il -18 nel terzo quarto, è arrivato ad inizio di secondo grazie a Saccaggi ed Ancellotti (-6) ma tutto è finito lì con un 7-0 bolognese che in sostanza ha chiuso la partita.
(foto Roberto Serra)


SEGAFREDO BOLOGNA-DE’ LONGHI TREVISO 63-55 (13-12, 34-31, 46-34)
SEGAFREDO Spissu 5 (0/1, 1/6; 3 r.), Umeh 12 (3/6, 2/8; 4 r.), Rosselli 7 (1/4, 1/4; 6 r.), Lawson 22 (6/9, 2/4; 7 r.), Michelori 3 (5 r.), Oxilia 7 (2/3, 1/2; 1 r.), Spizzichini (0/2 da tre; 2 r.), Ndoja ne, Petrovic 2 (1/1, 0/3), Pajola (0/2), Penna 5 (1/1, 1/4; 3 r.). All. Ramagli
DE’ LONGHI Fantinelli 4 (2/5; 5 r.), Saccaggi 6 (0/1, 2/6; 3 r.), Moretti 12 (3/7, 1/4; 3 r.), Rinaldi 2 (0/2; 4 r.), Perry 12 (2/4, 1/1; 6 r.), Malbasa, Barbante ne, DeCosey 5 (2/5, 0/1; 3 r.), La Torre 3 (1/1, 0/1; 2 r.), Ancellotti 11 (3/5, 1/2; 4 r.), Poser ne, Marini ne. All. Pillastrini.
ARBITRI: Perciavalle-Giovannetti-Pierantozzi
NOTE T.l. Segafredo 11/12, De’ Longhi 14/15. Segafredo: a due: 14/27, da tre 8/33, 34 rimbalzi, 10 perse, 10 recuperate, 17 assist. De’ Longhi: da due 13/31, da tre 5/15, 34 rimbalzi, 19 perse, 11 recuperate, 11 assist. Spettatori 3500.

LA CLASSIFICA:

Roseto 12, V. Bologna, Treviso e Piacenza 10, Ravenna, Ferrara e F. Bologna 8, Trieste, Udine, Jesi, Verona, Mantova e Forlì 6, Imola e Chieti 4, Recanati 2.