Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/173: U.S. OPEN TRA SORPRESE E MONTEPREMI RECORD

Vince Brooks Koepka, dopo un'ecatombe di big


ERIN (USA) - È partito il 15 giugno dal Wisconsin, il secondo major della stagione, il più importante, l’US Open. Si è giocato sul tracciato dell’“Erin Hills”, un campo straordinario, e un ricchissimo montepremi, 12 milioni di dollari, il più alto...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/172: RENATO PARATORE NUOVA STELLA DEL GOLF ITALIANO

Il ventenne coglie il successo al Nordea Masters.


BARSEBACK - Una nuova stella si è affacciata sul firmamento del Golf italiano. Si chiama Renato Paratore; è romano, ventenne, ma ha ormai testimoniato grande talento, e un’incredibile maturità. Incisivo e determinato come un vero Campione, ha colto il successo di questa...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/171: IL TORNEO AIGG ARRIVA IN VENETO

Settima e ottava tappa a Ca' della Nave e al Montecchia


MARTELLAGO/SELVAZZANO DENTRO - Dopo i Campi romani, dopo la Felsinea, dopo la Toscana, toccava al Veneto ospitare, l’Associazione Italiana Giornalisti Golfisti, nel suo tour nazionale. Lo ha fatto accogliendo nei suoi bei Campi i giornalisti, all’avvio nel “girone di...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Iniziativa all'ospedale di Treviso, il buonumore migliore cura

I CLOWN PORTANO UN SORRISO AI BIMBI DELLA PEDIATRIA

I pagliacci del circo Togni a rallegrare i piccoli pazienti


TREVISO - Dal tendone alla Pediatria del Ca' Foncello per strappare un sorriso ai piccoli pazienti del reparto dell'ospedale trevigiano. Ed i sorrisi sono stati più d’uno, quelli che hanno suscitato nei bambini i clown del Circo Togni, in questi giorni nel capoluogo della Marca.
Accompagnati da Daniele Togni e ricevuti dal dottor Paolo Grotto (per l’occasione diventato clown onorario), oggi due clown del Circo Togni, allestito nel vicino Prato della Fiera, hanno fatto visita ai piccoli pazienti dell’area pediatrica trevigiana. Guidati dalla maestra Maria della “Scuola in pigiama”, una per una hanno visitato tutte le stanze suscitando grandi sorrisi nei bambini, anche in quelli – a dire il vero pochi - all’inizio più dubbiosi. Un’occasione di spensieratezza e di speranza, nella consapevolezza che un buon sorriso è essenziale nella cura.