Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/177: I GIORNALISTI GOLFISTI SONO SALITI IN MONTAGNA

Ad Asiago, Petersberg e St. Vigil l'"Alps tour" dell'Aigg


TREVISO - Per il secondo anno consecutivo, con l’Associazione Italiana Giornalisti Golfisti ci siamo concessi un trio di gare di montagna su mete belle e impegnative, in Veneto e in Alto Adige: il Golf Asiago nell’altipiano dei Sette Comuni, il Petersberg a Monte San Pietro - Nova...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/176: IN PORTOGALLO IL CAMPIONATO EUROPEO DI GOLF PARALIMPICO

Tra i protagonisti azzurri anche Pietro Andrini di Ca' della Nave


QUINTA DO LAGO - È talvolta impressionante pensare a dove può arrivare l’essere umano con la propria volontà. Persone portatrici di gravissimi handicap, come la cecità, che riescono a praticare determinate discipline sportive, financo lo sci. In questo caso...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/175: PARLA INGLESE L'OPEN DE FRANCE

Tommy Fleetwood vince l'evento Rolex Series di Parigi


PARIGI - È partito il giorno 29 giugno a Guyancourt, al golf National nei pressi di Parigi, il maggior incontro della stagione golfistica 2017, l’evento Rolex Series del Tour europeo “Race to Dubai”, l’HNA Open de France. È una tappa importante del circuito...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Accorato appello dei giocatori del Calcio Treviso

"NARDIN NON CI PAGA E NOI SIAMO ALLA DISPERAZIONE"

La squadra annuncia lo stop agli allenamenti ed alle gare


TREVISO - La contestazione del Calcio Treviso verso Tiziano Nardin si è spostata dal Tenni a Carbonera, il campo di allenamento. I giocatori hanno parlato alla stampa nello spogliatoio, spiegando la situazione drammatica che s'è creata per il mancato pagamento di due mesi di rimborsi spese ed annunciando che d'ora in poi, se non verranno saldati i conti, non si alleneranno nè giocheranno. E dal 2 dicembre tutti sul mercato. "Non sappiamo più cosa fare, siamo disperati. In 7-8 hanno avuto lo sfratto e non sanno dove andare, altri che fanno fatica a comprarsi pure un semplice panino. Siamo alla fame. Qui, se non ci danno il dovuto, al campo non ci veniamo più: dal 2 dicembre ci riterremo liberi. E vogliamo andare a parlare in Federazione. Finora abbiamo onorato la maglia e la città, abbiamo vinto cinque gare di fila, il Treviso è secondo ma guardate come siamo ridotti: non possiamo allenarci, né giocare, non c’è una mensa, un pulmino, la roba finora la portava il magazziniere con la sua auto, qualcuno addirittura è andato a casa di Nardin a mangiare in taverna. Abbiamo visto dei ragazzi piangere."

In serata è arrivato un comunicato dell'ACD Treviso, che riportiamo integralmente, errori grammaticali compresi.

"Facendo seguito ai fatti successi in questi giorni, lettura articoli stampa
presenti nei quotidiani presenti in Treviso, vogliamo comunicare che dopo
oltre 50 giorni di trattativa con questo presunto gruppo di “cordata
ferrarese” sono rimaste solo parole cui non sono mai seguiti fatti concreti
In particolare l’Avv. Vissoli-Corvezzo, purtroppo solo belle parole e
rispondere solamente a mezzo stampa con l’intento di mettere in cattiva
luce l’operato del Presidente Nardin e della Sua Famiglia. (esempio incasso
stadio; voglio sottolineare che l’incasso dello Stadio viene consegnato al
Presidente A.C.D. che a oggi è sempre Nardin Tiziano e non l’Avv. Vissoli
sempre spacciato per Presidente). Purtroppo ci siamo fidati sbagliando alla
grande. Prima Avv. Vissoli , poi il Sig. Corvezzo hanno garantito
verbalmente anche, con l’entrata in spogliatoio senza essere tesserati e
senza avere nessun permesso, i pagamenti degli stipendi parlando
direttamente con i giocatori; la squadra, lo staff tecnico purtroppo deve
capire che noi non consegnano la password per completare la chiusura
contrattuale; noi non abbiamo nessun documento firmato che la nuova
cordata ferrarese si impegna in solido a pagare i due mesi di rimborso spese
arretrate e per quanto riguarda rimanenza dalle pendenze di ristorazione,
alberghi e quant’altro restano a carico della Suntrades srls. Rimaniamo
basiti dal fatto che vengono nominati grossi nomi industriali ma in realtà
noi non abbiamo sentito nessuno. Per quanto ci compete adesso, stiamo
lavorando per Voi, per il bene della squadra che ringraziamo considerato
che sta vincendo con ottimi risultati; stiamo lavorando per pagare gli
arretrati in essere. Con la presente ringraziamo di cuore tutti i tifosi che
hanno sempre sostenuto la squadra.
Inoltre, a seguito dell’assemblea del consiglio direttivo svoltasi lunedi 21
novembre 2016 , la Società A.C.D. Treviso comunica che il Sig. Frandoli
Walter è stato sollevato dal suo incarico Direttore Sportivo e non fa più
parte dello Staff. La Società ringrazia Frandoli Walter per il lavoro svolto e
per il tempo che ha dedicato nei confronti della Stessa."
A.C.D. Treviso
Vicepresidente Nardin Stefano