Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/240: A DONNAFUGATA IL CAMPIONATO INDIVIDUALE AIGG 2018

I giornalisti golfisti si sfidano in Sicilia


DONNAFUGATA - Il maltempo aveva imperversato fino il giorno prima, e continuava a devastare parte della Sicilia. Non eravamo in molti giornalisti praticanti di golf provenienti da mezza Italia, a prendere il coraggio e andar a sostenere il Campionato già da tempo programmato. Donnafugata, il...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/239: DAGLI USA LA NUOVA PROMESSA AZZURRA

Virginia Elena Carta vince il Landfall Traditional


La giovane italiana Virginia Elena Carta trionfa nel Landfall Traditional, prestigioso torneo del campionato universitario americano.  È il 30° successo azzurro in campo internazionale: nuovo record in una stagione. Conosco Virginia, son passati molti anni da quando ebbi...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/238: IL CAMPIONATO ITALIANO DI DOPPIO DELL'AIGG

Al club Chervò il torneo intitolato a Paolo Dal Fior


SIRMIONE - Concluso il Challenge AIGG che ci ha portato a giocare sui più bei Campi d’Italia, e insabbiata la Coppa delle Nazioni dall’esito meno brillante per la squadra dell’Italia (sesto posto), vinta dalla Germania a Villa Carolina, era ora la volta del Campionato...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

"Ci sono alcuni problemi, ma il territorio è sicuro"

"PRIMO IMPEGNO: RIDURRE LA PERCEZIONE DI INSICUREZZA"

Primo giorno a Treviso del questore Maurizio Dalle Mura


TREVISO - Primo giorno a Treviso, per il nuovo questore Maurizio Dalle Mura. Il nuovo dirigente, toscano di Carrara, 59 anni, in Polizia dal 1985, ha prestato servizio, tra l'altro, alla Dia (la Direzione investigativa antimafia) e come vicequestore vicario nella sua città e a Livorno. E' per lui la prima nomina come responsabile provinciale della Polizia di Stato.
La sua prima giornata è stata dedicata soprattutto ad incontrare colleghi e collaboratori: "Il primo impegno sarà quello di conoscere bene la macchina, per valutare l'organizzazione". Di Treviso ammette di conoscere poco, se non il teatro Mario Del Monaco, essendo un appassionato di opera lirica. "Da quanto mi hanno descritto i colleghi, il complesso della sicurezza pubblica mi sembra abbastanza tranquillo. Ci sono alcune problematiche, ma non situazioni come in altre realtà".

Galleria fotograficaGalleria fotografica