Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/182: ANCORA DOMINIO USA ALLA SOLHEIM CUP 2017

In Iowa la più importante gara del tour femminile


TREVISO - Solheim Cup 2017: siamo al corrispondente femminile della Ryder Cup, la gara più importante per “l’altra metà del cielo”, che contrappone le più forti atlete europee a quelle americane. Si gioca ogni due anni, alternativamente in Europa e negli Stati...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/181: SUPER FRANCESCO MOLINARI, SECONDO AL PGA CHAMPIONSHIP

A Charlotte l'azzurro protagonista nel torneo dei pro Usa


TREVISO - Si è concluso il 13 agosto il 99° PGA Championship giocato al Quail Hollow Club di Charlotte, un lunghissimo Par 71 di 7.000 metri, nel North Carolina. Non potevamo trascurare questo evento, il quarto e ultimo major della stagione, con 156 giocatori, i più grandi del...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/180: MATSUYAMA "SGOMMA" CON UN TERZO GIRO RECORD

Il giapponese vince la sfida tra campioni al Wgc Bridgestone Championship


TREVISO - Si gioca al Campo Sud del Firestone CC, un Par 70 di Akron nell’Ohio, il Wgc Bridgestone Championship Invitational, terzo dei quattro tornei stagionali del World Golf Championship che anticipa di una settimana il PGA, il Campionato Professionisti Americano, che sarà...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 
ASCOLTA IL SERVIZIO ON-LINEAscolta la notizia

Il sindaco Tonon: "Preoccupato per il clima di tensione"

MOLOTOV SUL MUNICIPIO DI VITTORIO VENETO

Episodio nella notte tra martedì e mercoledì, nessun ferito


VITTORIO VENETO - Quattro bombe molotov sono state lanciate contro il municipio di Vittorio Veneto. L'episodio è avvenuto nella notte tra martedì e mercoledi, attorno all'una e venti, a poche ore dalla conclusione delle celebrazioni per il 150esimo anniversario di costituzione della città. A dare l'allarme un gruppo di giovani che si trovava nei paraggi ed ha sentito l'esplosione. Degli ordigni, uno non è esploso: fortunatamente non ci sono feriti ed anche i danni all'edificio sarebbero abbastanza contenuti, limitati all'annerimento di una parte della facciata, dove è avvenuto l'impatto delle bottiglie incendiarie. Restano, comunque, gli interrogativi sugli autori e sulle motivazioni di un tale gesto, che più di qualcuno collega al clima di crescente tensione legato all'accoglienza di profughi in alcune strutture vittoriesi. I carabinieri, intervenuti sul posto insieme ai vigili del fuoco, stanno ora conducendo le indagini per risalire ai responsabili, visionando anche le immagini delle telecamere di videosorveglianza della zona.

Ai nostri microfoni il sindaco Roberto Tonon