Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/235: ALLA MONTECCHIA LA COPPA DEL MONDO DI TURKISH AIRLINES

Fa tappa in Veneto il campionato amatoriale sostenuto dalla compagnia aerea


SELVAZZANO DENTRO - Con una certa curiosità ho aderito all’invito propostomi dalla compagnia aerea, di partecipare al Turkish Airlines World Golf Cup 2018, inviatomi per tramite dell’Ufficio Stampa italiano della stessa; bello, han fatto le cose molto bene, degne del Club che li...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/234: MOLINARI DECISIVO NELLA RYDER CUP

L'azzurro trascina l'Europa alla vittoria sugli Usa


PARIGI - La tanto attesa storica sfida che ogni due anni mette in competizione gli Stati Uniti d’America e il Vecchio Continente, l’unica competizione in cui l’Europa ha una propria “Nazionale”, gioca sotto un’unica bandiera. I previsti 270mila spettatori, hanno...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/233: FEDEX CUP, IL RITORNO ALLA VITTORIA DI WOODS

Tiger trionfa ad Atlanta, classifica finale a Justin Rose


TREVISO - Istituita nel 2007, la FedEx Cup è un insieme di quattro tornei settimanali del PGA Tour; è una corposa manifestazione di Golf, con il merito di aver introdotto, per prima, il sistema playoff nel golf professionistico. Le gare infatti, quattro, che sono anche la conclusione...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Treviso, poco dopo le 15.30 si è schiantata sull'erba del cortile

PRECIPITA DAL TERZO PIANO, GRAVE RAGAZZA DI 16 ANNI

E' volata dalla finestra di una palazzina di via Salsa


TREVISO - Una ragazza di 16 anni è volata dalla finestra del terzo piano di una palazzina di via Tommaso Salsa, a Santa Maria del Rovere. Il fatto è avvenuto poco dopo le 15.30: l'adolescente, italiana, studentessa di prima superiore, è precipitata per nove metri, cadendo sull'erba del piccolo cortile sul retro del caseggiato. E proprio il tappeto erboso, attutendo l'impatto, le ha probabilmente salvato la vita: la ragazza ha riportato diversi gravi traumi, ma , come riferito da alcuni testimoni, è rimasta cosciente, parlando e muovendo le gambe e non sarebbe, al momento, in pericolo di vita. 
Ancora da chiarire se si sia trattato di un incidente, dovuto all'essersi sporta troppo dal balcone, o di un gesto volontario. A dare l'allarme i familiari che si trovavano con lei in casa in quel momento: immediato l'intervento dell'ambulanza Suem Treviso Emergenza, che ha portato la giovanissima all'ospedale Ca' Foncello, e dei Carabinieri, ai quali ora spetterà il compito di ricostruire la dinamica precisa dell'accaduto.

Galleria fotograficaGalleria fotografica