Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/194: IN SUDAFRICA IL PENULTIMO ATTO DELL'EUROPEAN TOUR

Vittoria per l'indolo di casa Brendan Grace


Dopo il Turkish Open, giocato ad Antalya la scorsa settimana e conquistato da Justin Rose, siamo ora al Gary Player GC di Sun City (par 72) in Sudafrica, dove, dal 9 al 12 novembre, si disputa il Nedbank Golf Challenge penultimo atto dell’European Tour, e settimo degli otto eventi delle Rolex...continua

Cronaca
PILLOLE DI GOLF/193: IN OMAN SI CONCLUDE LA CORSA DEL CHALLENGE

In palio la "carta" per l'European Tour


MUSCAT - Ricordiamo brevemente cos’è il Challenge, chiamato un tempo Satellite. È un Tour organizzato dal PGA European Tour, con la serie di tornei di golf professionali. È finalizzato allo sviluppo e alla promozione degli atleti al Tour europeo, che si classificano in...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/192: JUSTIN ROSE, RIMONTA VINCENTE IN CINA

Il Wgc di Shanghai si decide solo nel giro finale


SHANGHAI - Sul percorso dello Sheshan International GC (par 72), a Shanghai, dal 26 al 29 ottobre, si è giocato il quarto e ultimo torneo stagionale, del World Golf Championship, il mini circuito mondiale, a cui sono stati ammessi appena 78 concorrenti, solo i grandi. Com’è...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Treviso, poco dopo le 15.30 si è schiantata sull'erba del cortile

PRECIPITA DAL TERZO PIANO, GRAVE RAGAZZA DI 16 ANNI

E' volata dalla finestra di una palazzina di via Salsa


TREVISO - Una ragazza di 16 anni è volata dalla finestra del terzo piano di una palazzina di via Tommaso Salsa, a Santa Maria del Rovere. Il fatto è avvenuto poco dopo le 15.30: l'adolescente, italiana, studentessa di prima superiore, è precipitata per nove metri, cadendo sull'erba del piccolo cortile sul retro del caseggiato. E proprio il tappeto erboso, attutendo l'impatto, le ha probabilmente salvato la vita: la ragazza ha riportato diversi gravi traumi, ma , come riferito da alcuni testimoni, è rimasta cosciente, parlando e muovendo le gambe e non sarebbe, al momento, in pericolo di vita. 
Ancora da chiarire se si sia trattato di un incidente, dovuto all'essersi sporta troppo dal balcone, o di un gesto volontario. A dare l'allarme i familiari che si trovavano con lei in casa in quel momento: immediato l'intervento dell'ambulanza Suem Treviso Emergenza, che ha portato la giovanissima all'ospedale Ca' Foncello, e dei Carabinieri, ai quali ora spetterà il compito di ricostruire la dinamica precisa dell'accaduto.

Galleria fotograficaGalleria fotografica