Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Maggiori informazioni
Golf
CAMPI DA GOLF/15: GOLF CLUB PUNTA ALA

Sulla costa della Maremma un percorso impegnativo e spettacolare


PUNTA ALA - Da sempre la Toscana è conosciuta per essere una splendida regione. Si arriva in Maremma, e la cosa ha, per certi aspetti, una connotazione ancora maggiore. A sud del golfo di Follonica troviamo Castiglione della Pescaia, e subito si arriva a Punta Ala, un tempo chiamata...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/169: SPETTACOLO E INNOVAZIONE: È GOLFSIXES

A Londra, l'European Tour sperimenta una nuova formula


LONDRA - Al Centurion Club di St. Albands, a Londra, l’evento inaugurale di questo rivoluzionario agone, il “GolfSixes”, che assegna un premio di un milione di euro. Con tale torneo Keith Pelley, il ceo del Tour Europeo, intende rinnovare un po’ gli schemi...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/168: FESTA IN PIAZZA A MARTELLAGO CON IL GOLF

Anche lo sport protagonista nella tradizionale manifestazione nella cittadina veneziana


MARTELLAGO - Martellago è una cittadina dell’entroterra veneziano vocata e particolarmente attenta al settore primario, l’agricoltura. Gli abitanti sono laboriosi, e attaccati alle memorie del passato. Nel 1945, alla fine del disastroso conflitto mondiale, entrò in uso per...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Treviso, poco dopo le 15.30 si è schiantata sull'erba del cortile

PRECIPITA DAL TERZO PIANO, GRAVE RAGAZZA DI 16 ANNI

E' volata dalla finestra di una palazzina di via Salsa


TREVISO - Una ragazza di 16 anni è volata dalla finestra del terzo piano di una palazzina di via Tommaso Salsa, a Santa Maria del Rovere. Il fatto è avvenuto poco dopo le 15.30: l'adolescente, italiana, studentessa di prima superiore, è precipitata per nove metri, cadendo sull'erba del piccolo cortile sul retro del caseggiato. E proprio il tappeto erboso, attutendo l'impatto, le ha probabilmente salvato la vita: la ragazza ha riportato diversi gravi traumi, ma , come riferito da alcuni testimoni, è rimasta cosciente, parlando e muovendo le gambe e non sarebbe, al momento, in pericolo di vita. 
Ancora da chiarire se si sia trattato di un incidente, dovuto all'essersi sporta troppo dal balcone, o di un gesto volontario. A dare l'allarme i familiari che si trovavano con lei in casa in quel momento: immediato l'intervento dell'ambulanza Suem Treviso Emergenza, che ha portato la giovanissima all'ospedale Ca' Foncello, e dei Carabinieri, ai quali ora spetterà il compito di ricostruire la dinamica precisa dell'accaduto.

Galleria fotograficaGalleria fotografica