Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Maggiori informazioni
Golf
PILLOLE DI GOLF/157: IN MALESIA TRIONFA IL "QUASI ITALIANO" ZANOTTI

Tra gli azzurri bene Manassero e Paratore, "tagliato" Molinari


Prova impegnativa, per Nino Bertasio, Edoardo Molinari, Renato Paratore e Matteo Manassero, gli azzurri impegnati al Saujana G&CC di Kuala Lumpur in Malesia, nel torneo dell’European Tour organizzato dal 9 al 12 febbraio in collaborazione con Asian Tour. In palio c’erano 2.810.000...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/156: SERGIO GARCIA ╚ IL MIGLIORE AL DESERT CLASSIC

A Dubai grandi nomi e... neve, delude Tiger Woods


DUBAI - Dal 2 al 5 febbraio, l’evento dell’European Tour che ha visto la partecipazione di Tiger Woods, e cui prendevano parte anche gli azzurri Matteo Manassero, Renato Paratore e Nino Bertasio. All’Emirates GC di Dubai Par 72. A difendere il titolo, era l’inglese Danny...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/155: I 25 ANNI DEL CLUB "I SALICI" DI TREVISO

Tra gli eventi per l'anniversario anche una Lousiana a due


TREVISO - Domenica 29 gennaio è partita la prima delle gare di corollario, al festeggio delle nozze d’argento che il Golf Club "I Salici" di Treviso celebra quest’anno: una gara di coppia, Louisiana a due. Ho avuto l’opportunità di partecipare anch’io, ed...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Non condivideva l'ipotesi di fusione con Popolare di Vicenza

ADDIO COMPLETO, ANSELMI LASCIA ANCHE IL CDA DI VENETO BANCA

L'ex presidente si dimette da consigliere e dalle controllate


MONTEBELLUNA - Beniamino Anselmi lascia anche il consiglio di amministrazione di Veneto Banca. Il banchiere piacentino, nominato al vertice ad agosto, dopo che il Fondo Atlante aveva acquisito la maggioranza dell'istituto montebellunese, si era dimesso da presidente lo scorso 7 novembre. Lo stesso Anselmi aveva motivato la scelta con la non condivisione della volontà di acellerare sulla fusione con Popolare di Vicenza: "Non si possono trattare le persone come barattoli", aveva affermato Anselmi, riferendosi agli ingenti esuberi, conseguenza dell'operazione.
Ora il manager si è dimesso anche dalle altre cariche detenute in seno al gruppo: oltre che da consigliere della capogruppo, anche  della controllata Banca Apulia e del partecipato consorzio SEC Servizi.
"Il CdA - si legge in una nota diffusa da Veneto Banca - ha preso atto con rammarico delle dimissioni" e insieme al Collegio Sindacale, "ha ringraziato il dottor Anselmi per aver messo a disposizione del Gruppo Veneto Banca le sue doti umane e professionali in mesi di intenso lavoro".
"Il Consiglio provvederà - prosegue il comunicato -, nel più breve tempo possibile e secondo quanto previsto dallo Statuto, alla cooptazione di un nuovo consigliere di amministrazione".