Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Maggiori informazioni
Golf
PILLOLE DI GOLF/166: I GIORNALISTI GOLFISTI SI SFIDANO IN EMILIA

Il Challenge Aigg fa tappa al club Le Fonti e Bologna


BOLOGNA - Siamo in Emilia, per la terza e quarta tappa del Challenge Aigg Diavolina, e la prima giornata è al Club “Le Fonti”. Ci affacciamo ai piedi dell’appennino tosco emiliano in comune di Castel San Pietro Terme, appena un po’ a est di Bologna sulla storica Via...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/165: TWENTY DOUBLE CUP, LA RYDER VENETA

Tra sport e goliardia, i "Rossi" si aggiudicano la seconda edizione della gara


VENEZIA - Una competizione speciale, festosa, trascinante! Due gruppi di amici, abituati a sfottersi goliardicamente quando giocano a Golf, dopo una partita a Jesolo lo scorso anno, hanno avuto l’idea di provar a cimentarsi in gara a squadre, al fine che le rispettive derisioni trovassero...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/164: THE MASTERS , SERGIO GARCIA ╚ IL MIGLIORE DEI "MAESTRI"

Nel prestigioso major di Augusta, primo trionfo dello spagnolo


AUGUSTA (USA) - Siamo al primo dei quattro tornei stagionali di maggior spicco nella stagione golfistica maschile: i 4 Majors. Il Masters è torneo dal fascino antico, il più rilevante; dal 6 al 9 aprile se ne gioca l’edizione 81, sulle consuete 72 buche. È infatti l'unico...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

L'azienda di Castello di Godego punta al 100% biologico

SGAMBARO, CEREALI ANTICHI PER LA PASTA DI DOMANI

Farro e grano Senatore Cappelli per le nuove varietÓ


CASTELLO DI GODEGO - Cento  tonnellate al giorno di pasta di grano duro certificata 100% italiana oltre meta' della quale completamente biologica. E' questo il biglietto da visita del molino pastificio Sgambaro con sede a Castello di Godego in provincia di Treviso che oggi ha presentato la nuova gamma realizzata con cereali antichi o nobili come il Farro Monococco (dal genoma semplice e quindi piu' digeribile)  il "Senatore Cappelli" (senza manipolazioni genetiche) oppure la combinazione a base di Farro, Lenticchie e Quinoa (di elevata tollerabilità). Un'offerta rivolta al pubblico più giovane, sportivo e sensibile tanto che, all' illustrazione ufficiale delle nuove confezioni che dal 2017 saranno sugli scaffali della grande distribuzione, hanno partecipato un folto gruppo di food blogger. “L' attenzione all'ambiente, allo sviluppo delle agroenergie, ad uno stile di vita sano e alla qualità di prodotto sono tuttora il cor business di questa azienda - ha spiegato il Presidente Pierantonio Sgambaro - che ha ricordato che questa realtà è in Veneto una tra le poche con un turn over aziendale bassissimo. Una sorta di isola felice - ha precisato - che punta già al benessere della risorsa umana (50 dipendenti) in stabilimento e al rispetto della natura (adottando boschi per azzerare l'impatto con la Co2) facendone una vera e propria mission". Con un fatturato di circa 20milioni di euro l'obiettivo di Sgambaro è passare dal 54% di tutti i formati alla cifra tonda del 100% biologico". "Ce la faremo presto per le nostre convinzioni - ha detto - intensificando le nostre attività di ricerca e studio che hanno sempre caratterizzato le scelte imprenditoriali del nostro pastificio". I partners per una conversione totale e il sicuro successo sono gli agricoltori con i quali la famiglia Sgambaro ha stretto rapporti economici appoggiando in tempi non sospetti la soluzione della filiera corta e consolidando collaborazioni durature come con Coldiretti tuttora coinvolta nel lavoro di rilancio della varietà “Senatore Cappelli” chicco storico ricco di proteine, vitamine, minerali e aminoacidi.