Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Maggiori informazioni
Golf
PILLOLE DI GOLF/161: AL VIA IL PRIMO PROGETTO DI LAVORO LEGATO ALLA RYDER CUP 2022

Studenti e universitą coinvolte per aumentare i praticanti


ROMA - Nell’ottica di sviluppare una maggior diffusione di questo sport in Italia, rendendolo sempre più popolare e accessibile, il Golf è diventato materia di studio. Gian Paolo Montali, Direttore Generale del Progetto Ryder Cup 2022, nella sala Auditorium del Palazzo delle...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/160: MATTEO MANASSERO IN LUCE NELL'INDIAN OPEN

A New Delhi trionfa l'idolo di casa Chawrasia


NEW  DELHI - Siamo ancora nelle maglie dell’Asia, bisogna attendere maggio perché il Tour Europeo che continua il suo peregrinare lontano dall’Europa, approdi nel vecchio continente. Ora, dal 9 al 12 marzo si gioca Hero Indian Open, organizzato in collaborazione con Asian...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/159: INQUIETUDINI SULLA RYDER CUP A ROMA

Il prestigioso torneo in Italia nel 2022, ma manca la fidejussione


ROMA - La più prestigiosa competizione internazionale di golf, la Ryder Cup, di cui l’Italia si è aggiudicata la candidatura per il 2022, subisce qualche tentennamento. Il 14 dicembre 2015 la FIG era riuscita a far attribuire all’Italia il diritto di essere Paese...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 
ASCOLTA IL SERVIZIO ON-LINEAscolta la notizia

La presentazione sabato 26 alle 17 in Sala Concerti del Conservatorio di Venezia

IL PIANOFORTE E "UNA SCUOLA TUTTA ITALIANA"

In uscita l'opera di Paola Gallo e Michele Della Ventura


TREVISO - Che il pianoforte come lo intendiamo oggi sia nato in Italia all’alba del ‘700 è cosa che i numerosi appassionati di questo strumento conoscono come nozione imparata agli inizi dei loro studi. Fu infatti il padovano Bartolomeo Cristofori a costruire nel 1698 il primo prototipo della nuova tastiera che rispetto al clavicembalo permetteva una interessante ricchezza nel suono armonico e una gamma dinamica che spaziava dal piano al forte.

Il pianoforte diventerà in seguito uno dei protagonisti della musica classica come la intendiamo e il baricentro delle sue vicende costruttive e compositive si sposterà nel centroeuropea per poi diventare di diffusione mondiale.
Eppure c’è da ricordare che molti furono gli italiani che portarono lustro a questo strumento amato da tanti musicisti.

Un’opera che vuole restituire ai maestri italiani il loro giusto posto nel mondo della musica per pianoforte è “Una scuola tutta Italiana”, volume curato da Paola Gallo e a cui ha collaborato Michele Della Ventura per la parte musicale che ripercorre la storia dei più importanti interpreti e compositori italiani.
Storia ma non solo, ogni protagonista sarà raccontato grazie alle musiche che ha composto e spesso suonato reinterpretate da talentuosi pianisti.
L’opera sarà presentata sabato 26 novembre alle 17 in Sala Concerti del Conservatorio Benedetto Marcello di Venezia.