Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Maggiori informazioni
Golf
CAMPI DA GOLF/15: GOLF CLUB PUNTA ALA

Sulla costa della Maremma un percorso impegnativo e spettacolare


PUNTA ALA - Da sempre la Toscana è conosciuta per essere una splendida regione. Si arriva in Maremma, e la cosa ha, per certi aspetti, una connotazione ancora maggiore. A sud del golfo di Follonica troviamo Castiglione della Pescaia, e subito si arriva a Punta Ala, un tempo chiamata...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/169: SPETTACOLO E INNOVAZIONE: ╚ GOLFSIXES

A Londra, l'European Tour sperimenta una nuova formula


LONDRA - Al Centurion Club di St. Albands, a Londra, l’evento inaugurale di questo rivoluzionario agone, il “GolfSixes”, che assegna un premio di un milione di euro. Con tale torneo Keith Pelley, il ceo del Tour Europeo, intende rinnovare un po’ gli schemi...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/168: FESTA IN PIAZZA A MARTELLAGO CON IL GOLF

Anche lo sport protagonista nella tradizionale manifestazione nella cittadina veneziana


MARTELLAGO - Martellago è una cittadina dell’entroterra veneziano vocata e particolarmente attenta al settore primario, l’agricoltura. Gli abitanti sono laboriosi, e attaccati alle memorie del passato. Nel 1945, alla fine del disastroso conflitto mondiale, entrò in uso per...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 
ASCOLTA IL SERVIZIO ON-LINEAscolta la notizia

La presentazione sabato 26 alle 17 in Sala Concerti del Conservatorio di Venezia

IL PIANOFORTE E "UNA SCUOLA TUTTA ITALIANA"

In uscita l'opera di Paola Gallo e Michele Della Ventura


TREVISO - Che il pianoforte come lo intendiamo oggi sia nato in Italia all’alba del ‘700 è cosa che i numerosi appassionati di questo strumento conoscono come nozione imparata agli inizi dei loro studi. Fu infatti il padovano Bartolomeo Cristofori a costruire nel 1698 il primo prototipo della nuova tastiera che rispetto al clavicembalo permetteva una interessante ricchezza nel suono armonico e una gamma dinamica che spaziava dal piano al forte.

Il pianoforte diventerà in seguito uno dei protagonisti della musica classica come la intendiamo e il baricentro delle sue vicende costruttive e compositive si sposterà nel centroeuropea per poi diventare di diffusione mondiale.
Eppure c’è da ricordare che molti furono gli italiani che portarono lustro a questo strumento amato da tanti musicisti.

Un’opera che vuole restituire ai maestri italiani il loro giusto posto nel mondo della musica per pianoforte è “Una scuola tutta Italiana”, volume curato da Paola Gallo e a cui ha collaborato Michele Della Ventura per la parte musicale che ripercorre la storia dei più importanti interpreti e compositori italiani.
Storia ma non solo, ogni protagonista sarà raccontato grazie alle musiche che ha composto e spesso suonato reinterpretate da talentuosi pianisti.
L’opera sarà presentata sabato 26 novembre alle 17 in Sala Concerti del Conservatorio Benedetto Marcello di Venezia.