Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Maggiori informazioni
Golf
PILLOLE DI GOLF/146: ARBITRI, GARA E SUMMIT A MODENA

Il resoconto dell'incontro annuale dell'Aiag


MODENA - L’ Associazione Italiana Arbitri Golf, che annovera 171 arbitri italiani, tra i quali il sottoscritto, tutti gli anni promuove un incontro tra i soci in un Campo da Golf, con l’intento di far chiarezza su qualcosa di particolare emerso nella stagione. Puntualizzare,e...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/145: ALLA DANIMARCA LA COPPA DEL MONDO

Sesta la coppia azzurra Molinari - Manassero


MELBOURNE - Completate le tappe dell’European Tour 2016, c’è ora (24-27 novembre), la 58esima edizione della Coppa del Mondo, la ISPS Handa World of Golf. Un grande torneo, completamente diverso da quelli abituali, una gara di coppia. Si gioca al Kingston Heath GC - PAR 72 di...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/144: A DUBAI IL DP WORLD TOUR CHAMPIONSHIP

Vince l'inglese Fitspatrick, ad Henrik Stenson la Race to Dubai


DUBAI - Avevamo lasciato i nostri azzurri sull’European Tour al termine del Turkish Airlines Open, con la speranza che Manassero e Paratore conquistassero in Sud Africa la carta per giocare a Dubai. Paratore ce l’ha fatta, e son contento. Manassero no, e mi dispiace. Restano quindi a...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Ci sono anche moto, barche bici e oggetti vari per 22 milioni totali

VIA ALLA MEGA ASTA: IN VENDITA IL TESORO DI LUIGI COMPIANO

A Milano battute fino a domenica 430 auto


MILANO - Parte la vendita del "resoro" di Luigi Compiano. Da venerdì a domanica, verranno battuti all'asta gli oltre 80 pezzi accumulati compulsivamente dall'ex re trevigiano della vigilanza privata. Non a caso quella organizzata da RM Sotheby's, la divisione specializzata in auto dalla grande casa d'aste internazionale, alla fiera di Milano, è stata definita il più grande evento del genere organizzato in Europa da decenni. Intitolato, Duemila ruote, la stima complessiva supera i 22 milioni di euro. Solo le auto sono 430: fuoriserie, modell' d'epoca, bolidi da competizione. Il pezzo più pregiato, a detta degli esperi, è una Ferrari 275 Gtb del 1966, resa ancora più unica dalla carrozzeria in alluminio e dai tre ulteriori carburatori, in aggiunta ai tre di serie, fatti installare dal proprietario. Base d'atsa tra i 2,4 e i 2,8 milioni di euro. Ma c'è anche una Maserati MC1: 330 chilometri orari, 50 esemplari prodotti al mondo, quotazione 1,1- 1,3 milioni. E ancora 72 Porsche, 62 Jaguar di cui 21 E-Type, il coupé di Diabolik. "Al di là di tutto, Compiano aveva buon gusto ed era ben consigliato", spiegano i responsabili dell'incanto.
E oltre alla vetture, saranno disponibili circa 160 motociclette, 60 barche, diverse centinaia di biciclette e ancor più oggetti legati al mondo dell'automobilismo: insegne, marchi di case automobilistiche, pezzi di motore, vecchie pompe di benzina, persino bob e slittini da gara.
Il ricavato della vendita, per circa tre quarti, è legato ai beni sequestrati a Compiano, dunque andrà a coprire i suoi debiti con l'Erario, epr l'evasione fiscale e le varie sanzioni legate ai procedimenti penali nei suoi confronti (qualora venga assolto la questione dovrà almeno in parte essere rivalutata). Il resto, invece, servirà a soddisfare, benchè solo in minima parte, i creditiroi delle procedure relative alle aziende dell'ex gruppo trevigiano.