Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/181: SUPER FRANCESCO MOLINARI, SECONDO AL PGA CHAMPIONSHIP

A Charlotte l'azzurro protagonista nel torneo dei pro Usa


TREVISO - Si è concluso il 13 agosto il 99° PGA Championship giocato al Quail Hollow Club di Charlotte, un lunghissimo Par 71 di 7.000 metri, nel North Carolina. Non potevamo trascurare questo evento, il quarto e ultimo major della stagione, con 156 giocatori, i più grandi del...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/180: MATSUYAMA "SGOMMA" CON UN TERZO GIRO RECORD

Il giapponese vince la sfida tra campioni al Wgc Bridgestone Championship


TREVISO - Si gioca al Campo Sud del Firestone CC, un Par 70 di Akron nell’Ohio, il Wgc Bridgestone Championship Invitational, terzo dei quattro tornei stagionali del World Golf Championship che anticipa di una settimana il PGA, il Campionato Professionisti Americano, che sarà...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/179: THE OPEN

Il trionfo di Jordan Spieth che vice il terzo major stagionale


GRAN BRETAGNA - The Open Championship o semplicemente The Open, è il British Open, che così vien chiamato solo fuori del Regno Unito. È la competizione golfistica tra le più importanti, la più longeva, ha storia di tre secoli. È l’unico dei quattro...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Ci sono anche moto, barche bici e oggetti vari per 22 milioni totali

VIA ALLA MEGA ASTA: IN VENDITA IL TESORO DI LUIGI COMPIANO

A Milano battute fino a domenica 430 auto


MILANO - Parte la vendita del "resoro" di Luigi Compiano. Da venerdì a domanica, verranno battuti all'asta gli oltre 80 pezzi accumulati compulsivamente dall'ex re trevigiano della vigilanza privata. Non a caso quella organizzata da RM Sotheby's, la divisione specializzata in auto dalla grande casa d'aste internazionale, alla fiera di Milano, è stata definita il più grande evento del genere organizzato in Europa da decenni. Intitolato, Duemila ruote, la stima complessiva supera i 22 milioni di euro. Solo le auto sono 430: fuoriserie, modell' d'epoca, bolidi da competizione. Il pezzo più pregiato, a detta degli esperi, è una Ferrari 275 Gtb del 1966, resa ancora più unica dalla carrozzeria in alluminio e dai tre ulteriori carburatori, in aggiunta ai tre di serie, fatti installare dal proprietario. Base d'atsa tra i 2,4 e i 2,8 milioni di euro. Ma c'è anche una Maserati MC1: 330 chilometri orari, 50 esemplari prodotti al mondo, quotazione 1,1- 1,3 milioni. E ancora 72 Porsche, 62 Jaguar di cui 21 E-Type, il coupé di Diabolik. "Al di là di tutto, Compiano aveva buon gusto ed era ben consigliato", spiegano i responsabili dell'incanto.
E oltre alla vetture, saranno disponibili circa 160 motociclette, 60 barche, diverse centinaia di biciclette e ancor più oggetti legati al mondo dell'automobilismo: insegne, marchi di case automobilistiche, pezzi di motore, vecchie pompe di benzina, persino bob e slittini da gara.
Il ricavato della vendita, per circa tre quarti, è legato ai beni sequestrati a Compiano, dunque andrà a coprire i suoi debiti con l'Erario, epr l'evasione fiscale e le varie sanzioni legate ai procedimenti penali nei suoi confronti (qualora venga assolto la questione dovrà almeno in parte essere rivalutata). Il resto, invece, servirà a soddisfare, benchè solo in minima parte, i creditiroi delle procedure relative alle aziende dell'ex gruppo trevigiano.