Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Maggiori informazioni
Golf
PILLOLE DI GOLF/147: NUOVE TECNOLOGIE, DIVERTIMENTO E SOLIDARIETÀ

Due gare speciali con Bags4dream, Fuorilimite e Par 108


MARTELLAGO - Di questi tempi, freddi e umidi, non si avverte un grosso stimolo a partecipare ad una gara di Golf, salvo che l’attrazione non sia generata dalla simpatia degli ospiti. Ecco, le persone e l’armonia tra quest’insieme di associazioni, dedite a far beneficenza...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/146: ARBITRI, GARA E SUMMIT A MODENA

Il resoconto dell'incontro annuale dell'Aiag


MODENA - L’ Associazione Italiana Arbitri Golf, che annovera 171 arbitri italiani, tra i quali il sottoscritto, tutti gli anni...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/145: ALLA DANIMARCA LA COPPA DEL MONDO

Sesta la coppia azzurra Molinari - Manassero


MELBOURNE - Completate le tappe dell’European Tour 2016, c’è ora (24-27 novembre), la 58esima edizione della Coppa del Mondo, la ISPS Handa World of Golf. Un grande torneo, completamente diverso da quelli abituali, una gara di coppia. Si gioca al Kingston Heath GC - PAR 72 di...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Il riconoscimento con il sindaco Manildo e l'assessore Michielan

SESSANT'ANNI SU TATAMI, TREVISO OMAGGIA IL MAESTRO BERARDINO DE CARLO

Pioniere del judo, ha formato generazioni di atleti


TREVISO - E' il "maestro" del Judo a Treviso. Tra i primi a diffondere questa disciplina nel capoluogo della Marca, Berardino de Carlo, in quasi 60 anni di attività ha formato schiere di atleti e, ancor più, ha contribuito a far crescere generazioni di ragazzi. 87 anni, originario di Potenza, ma a Treviso dal 1958, dove giunse come sottoufficiale di carriera dell'esercito e da dove non si è più spostato. Qui, con un primo gruppo di pionieri, ha dato vita alla prima società per l'insegnamento del judo: era il primo aprile 1959. Da allora il maestro de Carlo, ottavo Dan, a lungo anche apprezzato dirigente della Federazione, non è mai più sceso dal tatami.
La città di Treviso ha voluto ringraziarlo per l'amore e la passione con le quali da sempre insegna questa sport, con un omaggio all'inimitabile carriera. Presenti il sindaco di Treviso Giovanni Manildo, l'assessore allo sport Ofelio Michielan, il delegato provinciale del Coni Giovanni Ottoni, Giosuè Erissini Presidente del Comitato Regionale FIJLKAM.