Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/173: U.S. OPEN TRA SORPRESE E MONTEPREMI RECORD

Vince Brooks Koepka, dopo un'ecatombe di big


ERIN (USA) - È partito il 15 giugno dal Wisconsin, il secondo major della stagione, il più importante, l’US Open. Si è giocato sul tracciato dell’“Erin Hills”, un campo straordinario, e un ricchissimo montepremi, 12 milioni di dollari, il più alto...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/172: RENATO PARATORE NUOVA STELLA DEL GOLF ITALIANO

Il ventenne coglie il successo al Nordea Masters.


BARSEBACK - Una nuova stella si è affacciata sul firmamento del Golf italiano. Si chiama Renato Paratore; è romano, ventenne, ma ha ormai testimoniato grande talento, e un’incredibile maturità. Incisivo e determinato come un vero Campione, ha colto il successo di questa...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/171: IL TORNEO AIGG ARRIVA IN VENETO

Settima e ottava tappa a Ca' della Nave e al Montecchia


MARTELLAGO/SELVAZZANO DENTRO - Dopo i Campi romani, dopo la Felsinea, dopo la Toscana, toccava al Veneto ospitare, l’Associazione Italiana Giornalisti Golfisti, nel suo tour nazionale. Lo ha fatto accogliendo nei suoi bei Campi i giornalisti, all’avvio nel “girone di...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Il riconoscimento con il sindaco Manildo e l'assessore Michielan

SESSANT'ANNI SU TATAMI, TREVISO OMAGGIA IL MAESTRO BERARDINO DE CARLO

Pioniere del judo, ha formato generazioni di atleti


TREVISO - E' il "maestro" del Judo a Treviso. Tra i primi a diffondere questa disciplina nel capoluogo della Marca, Berardino de Carlo, in quasi 60 anni di attività ha formato schiere di atleti e, ancor più, ha contribuito a far crescere generazioni di ragazzi. 87 anni, originario di Potenza, ma a Treviso dal 1958, dove giunse come sottoufficiale di carriera dell'esercito e da dove non si è più spostato. Qui, con un primo gruppo di pionieri, ha dato vita alla prima società per l'insegnamento del judo: era il primo aprile 1959. Da allora il maestro de Carlo, ottavo Dan, a lungo anche apprezzato dirigente della Federazione, non è mai più sceso dal tatami.
La città di Treviso ha voluto ringraziarlo per l'amore e la passione con le quali da sempre insegna questa sport, con un omaggio all'inimitabile carriera. Presenti il sindaco di Treviso Giovanni Manildo, l'assessore allo sport Ofelio Michielan, il delegato provinciale del Coni Giovanni Ottoni, Giosuè Erissini Presidente del Comitato Regionale FIJLKAM.