Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/173: U.S. OPEN TRA SORPRESE E MONTEPREMI RECORD

Vince Brooks Koepka, dopo un'ecatombe di big


ERIN (USA) - È partito il 15 giugno dal Wisconsin, il secondo major della stagione, il più importante, l’US Open. Si è giocato sul tracciato dell’“Erin Hills”, un campo straordinario, e un ricchissimo montepremi, 12 milioni di dollari, il più alto...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/172: RENATO PARATORE NUOVA STELLA DEL GOLF ITALIANO

Il ventenne coglie il successo al Nordea Masters.


BARSEBACK - Una nuova stella si è affacciata sul firmamento del Golf italiano. Si chiama Renato Paratore; è romano, ventenne, ma ha ormai testimoniato grande talento, e un’incredibile maturità. Incisivo e determinato come un vero Campione, ha colto il successo di questa...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/171: IL TORNEO AIGG ARRIVA IN VENETO

Settima e ottava tappa a Ca' della Nave e al Montecchia


MARTELLAGO/SELVAZZANO DENTRO - Dopo i Campi romani, dopo la Felsinea, dopo la Toscana, toccava al Veneto ospitare, l’Associazione Italiana Giornalisti Golfisti, nel suo tour nazionale. Lo ha fatto accogliendo nei suoi bei Campi i giornalisti, all’avvio nel “girone di...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Venerdì la sua Toyota si era scontrata con un'altra auto e un furgone

MORTA LA 38ENNE COINVOLTA NELL'INCIDENTE DI COLFOSCO

Emanuela Zagolin, mamma di due bimbi, si è spenta nella notte


SUSEGANA - Niente da fare per la giovane donna coinvolta in un incidente stradale a Colfosco di Susegana, venerdì pomeriggio. Emanuela Zagolin, 38 anni, mamma di due bambini, è morta nella notte all'ospedale di Treviso. Le condizioni della giovane donna erano apparse da subito critiche: portata con l'eliambulanza al Ca' Foncello è spirata poche ore dopo, a causa dei molteplici e gravi traumi riportati. La 38enne, originaria del padovano, ma residente a Collalto insieme al marito e ai figli piccoli, mentre percorreva via Mercatelli con la sua Toyota Yaris, si era scontrata frontalmente con una Dodge proveniente dalla direzione opposta. L'utiltaria era poi carambolata in testa coda contro un furgone.
Sono ancora in corso le indagini per accertare le cause del terribile schianto, in cui potrebbe aver giocato un tragico ruolo anche l'asfalto reso viscido dalla pioggia.