Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/261: IL RITORNO DELLA TIGRE

Tiger Woods trionfa nel Mastersdi Augusta


AUGUSTA - Questo è il primo Major stagionale, il più ambito. Ha luogo nella consueta cornice dell’Augusta National, in Georgia, quel percorso tanto voluto dal mitico campione Bobby Jones. In Campo è presentela crema dei professionisti,i migliori giocatori del mondo, e tra...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/260: WGC, L'ÉLITE MONDIALE SI SFIDA IN MATCH PLAY

Vittoria a Kisner, ottimo terzo Francesco Molinari


AUSTIN (TEXAS) - È il secondo dei quattro eventi stagionali del World Golf Championship, le cui gare sono di livello inferiore solo ai major. Il WGC -Dell Technologies Match Play che si gioca in Texas sul percorso dell’Austin CC, è di spessore assoluto: nel field sono stati...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/259: AL VIA LA NUOVA STAGIONE DEI GIORNALISTI GOLFISTI

Come di consueto l'Aigg apre il campionato 2019 al Marco Simone


ROMA - La primavera era già esplosa, quando siamo andati a Roma per l’avvio del tour dei giornalisti golfisti. Alla prima giornata di tappa, però, abbiamo preso la pioggia. Come di consueto, il primo incontro era al Marco Simone Golf & Country Club, alle porte di Roma, che...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Venerdì la sua Toyota si era scontrata con un'altra auto e un furgone

MORTA LA 38ENNE COINVOLTA NELL'INCIDENTE DI COLFOSCO

Emanuela Zagolin, mamma di due bimbi, si è spenta nella notte


SUSEGANA - Niente da fare per la giovane donna coinvolta in un incidente stradale a Colfosco di Susegana, venerdì pomeriggio. Emanuela Zagolin, 38 anni, mamma di due bambini, è morta nella notte all'ospedale di Treviso. Le condizioni della giovane donna erano apparse da subito critiche: portata con l'eliambulanza al Ca' Foncello è spirata poche ore dopo, a causa dei molteplici e gravi traumi riportati. La 38enne, originaria del padovano, ma residente a Collalto insieme al marito e ai figli piccoli, mentre percorreva via Mercatelli con la sua Toyota Yaris, si era scontrata frontalmente con una Dodge proveniente dalla direzione opposta. L'utiltaria era poi carambolata in testa coda contro un furgone.
Sono ancora in corso le indagini per accertare le cause del terribile schianto, in cui potrebbe aver giocato un tragico ruolo anche l'asfalto reso viscido dalla pioggia.