Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/239: DAGLI USA LA NUOVA PROMESSA AZZURRA

Virginia Elena Carta vince il Landfall Traditional


La giovane italiana Virginia Elena Carta trionfa nel Landfall Traditional, prestigioso torneo del campionato universitario americano.  È il 30° successo azzurro in campo internazionale: nuovo record in una stagione. Conosco Virginia, son passati molti anni da quando ebbi...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/238: IL CAMPIONATO ITALIANO DI DOPPIO DELL'AIGG

Al club Chervò il torneo intitolato a Paolo Dal Fior


SIRMIONE - Concluso il Challenge AIGG che ci ha portato a giocare sui più bei Campi d’Italia, e insabbiata la Coppa delle Nazioni dall’esito meno brillante per la squadra dell’Italia (sesto posto), vinta dalla Germania a Villa Carolina, era ora la volta del Campionato...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/237: L'OPEN D'ITALIA DEI CAMPIONI PARALIMPICI

Lo svedese Joakim Björkman si conferma imbattibile


CREMA - Sotto l’egida di EDGA (European Disabled Golf Association), si è giocata a Crema la 18esima edizione del torneo italiano per giocatori disabili, aperta a tutte le tipologie di disabilità. Il torneo, appena concluso, si è giocato sulla distanza di trentasei buche,...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Venerdì la sua Toyota si era scontrata con un'altra auto e un furgone

MORTA LA 38ENNE COINVOLTA NELL'INCIDENTE DI COLFOSCO

Emanuela Zagolin, mamma di due bimbi, si è spenta nella notte


SUSEGANA - Niente da fare per la giovane donna coinvolta in un incidente stradale a Colfosco di Susegana, venerdì pomeriggio. Emanuela Zagolin, 38 anni, mamma di due bambini, è morta nella notte all'ospedale di Treviso. Le condizioni della giovane donna erano apparse da subito critiche: portata con l'eliambulanza al Ca' Foncello è spirata poche ore dopo, a causa dei molteplici e gravi traumi riportati. La 38enne, originaria del padovano, ma residente a Collalto insieme al marito e ai figli piccoli, mentre percorreva via Mercatelli con la sua Toyota Yaris, si era scontrata frontalmente con una Dodge proveniente dalla direzione opposta. L'utiltaria era poi carambolata in testa coda contro un furgone.
Sono ancora in corso le indagini per accertare le cause del terribile schianto, in cui potrebbe aver giocato un tragico ruolo anche l'asfalto reso viscido dalla pioggia.