Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/177: I GIORNALISTI GOLFISTI SONO SALITI IN MONTAGNA

Ad Asiago, Petersberg e St. Vigil l'"Alps tour" dell'Aigg


TREVISO - Per il secondo anno consecutivo, con l’Associazione Italiana Giornalisti Golfisti ci siamo concessi un trio di gare di montagna su mete belle e impegnative, in Veneto e in Alto Adige: il Golf Asiago nell’altipiano dei Sette Comuni, il Petersberg a Monte San Pietro - Nova...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/176: IN PORTOGALLO IL CAMPIONATO EUROPEO DI GOLF PARALIMPICO

Tra i protagonisti azzurri anche Pietro Andrini di Ca' della Nave


QUINTA DO LAGO - È talvolta impressionante pensare a dove può arrivare l’essere umano con la propria volontà. Persone portatrici di gravissimi handicap, come la cecità, che riescono a praticare determinate discipline sportive, financo lo sci. In questo caso...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/175: PARLA INGLESE L'OPEN DE FRANCE

Tommy Fleetwood vince l'evento Rolex Series di Parigi


PARIGI - È partito il giorno 29 giugno a Guyancourt, al golf National nei pressi di Parigi, il maggior incontro della stagione golfistica 2017, l’evento Rolex Series del Tour europeo “Race to Dubai”, l’HNA Open de France. È una tappa importante del circuito...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Vittoria indiscutibile di una De' Longhi che mai ha avuto problemi

TVB DIROMPENTE A CHIETI, PROGER TRAVOLTA 74-59

In testa con Treviso è rimasta solo la Segafredo


CHIETI - Grande prova di forza della De' Longhi, a cui l'aria abruzzese fa bene: dopo aver violato Roseto ha fatto altrettanto a Chieti, squadra più modesta ma reduce pur sempre dal successo di Piacenza. Parte subito bene Treviso con due canestri di DeCosey e Ancellotti che portano la De’ Longhi sul 4-0 dopo un minuto di gioco. Andrea e Jesse Perry si fanno sentire sotto le plance, Moretti concretizza il suo viaggio dalla lunetta e Venucci con una tripla sblocca il punteggio per la squadra teatina dopo quasi tre minuti dalla palla a due. Golden e Davis accorciano le distanze (8-9 a 06:59) ma da lì in poi sarà Saccaggi show: l’ex Agrigento, infatti, prima mette a segno due tiri liberi dopo aver subito fallo da Davis, poi segna l’8-13 per TVB e successivamente chiude il primo quarto con la tripla del +10. La prima frazione finisce infatti col risultato di 10-20.

Il secondo quarto inizia com’era finito il primo: la squadra di coach Pillastrini difende davvero bene e concretizza il più possibile in attacco. Ci vogliono, però, ben due minuti per sbloccare il risultato con Ancellotti, ex di turno (alla Proger nella stagione 2014/2015). I ragazzi di coach Galli vivono delle fiammate di Golden e Davis, mentre per la De’ Longhi è Saccaggi che continua ad incrementare il suo bottino personale. Dopo i primi venti minuti si va nello spogliatoio sul 21-34 TVB.

Alla ripresa Chieti continua a dimostrare una grande difficoltà realizzativa, litigando spesso col canestro. Per Treviso, invece, molto bene i due americani. Perry segna i primi due punti del terzo quarto, subito dopo gioco da tre per DeCosey (21-39 dopo 58’’). Ancora canestro del nostro interno-rasta su assist di DeCosey, che un paio di minuti dopo metterà una tripla. Per quanto riguarda la formazione teatina, sono sempre i due USA Davis e Golden a metterci una pezza. Quarto chiuso sul +20 Treviso: 36-56.

Moretti e Fantinelli sono penalizzati dal problema-falli (3 a testa), così soprattutto nell’ultimo quarto trova più spazio La Torre (alla fine 20:03 min giocati per lui). Il diciannovenne in prestito da Milano è sicuramente cresciuto in queste settimane, trovandosi più a suo agio nei meccanismi di quadra. Per lui la tripla dall’angolo del 36-61 dopo un minuto e sette di gioco, grande schiacciata dopo uno splendido assist di Fantinelli (9 punti e 8 assist questa sera per il capitano) e altra bomba quando mancano 4:28 da giocare.


PROGER CHIETI-DE' LONGHI TREVISO 54-79
PROGER
: Venucci 3 (1/4 da 3), Golden 15 (7/17 da 2), Piccoli 5 (1/1, 1/3), Sergio 3 (0/1, 1/5), Mortellaro 4 (2/6 da 2); Piazza 0 (0/1, 0/1), Allegretti 3 (0/2, 1/2), Zucca 5 (2/2 da 2), Davis 16 (3/8, 3/8), Ippolito, Clemente. All.: Galli

DE’ LONGHI: Fantinelli 9 (2/6, 1/1), Moretti 5 (0/1, 1/1), DeCosey 12 (4/5, 1/3), Perry 13 (4/5, 1/2), Ancellotti 12 (5/8 da 2); La Torre 8 (1/4, 2/3), Malbasa 2 (1/1 da 2), Barbante, Saccaggi 16 (4/6, 2/4), Rinaldi 2 (1/4 da 2), Poser. NE: Negri. All.: Pillastrini

ARBITRI: Scrima, Ascione, Callea.

NOTE: pq 10-20, sq 21-34, tq 36-56. Tiri liberi: Chieti 3/3, Treviso 11/14. Rimbalzi: Chieti 19+7 (Mortellaro 4+2), Treviso 35+6 (Perry 7+4). Assist: Chieti 20 (Venucci 6), Treviso 20 (Fantinelli 8). Fallo antisportivo a Davis al 6’14” (8-9). 5 falli: nessuno.

Gli altri risultati:

Bondi Ferrara-Kontatto BO            85-87
GSA Udine-A.Costa Imola              62-74
Alma Trieste-Assigeco Piacenza      81-56
Segafredo Bologna-Tezenis VR      70-63
Dinamica MN-Roseto Sharks          73-56
Unieuro Forlì-Ambalt Recanati        80-68
OraSì Ravenna-Aurora Jesi             martedì

La classifica:    
        
Segafredo BO     14   GSA Udine          8
De Longhi TV      14   Bondi Ferrara      8
Roseto Sharks    12   Unieuro Forlì        8
Kontatto BO       12   Aurora Jesi          6
OraSì Ravenna    10   Tezenis Verona    6
Dinamica MN       10   Proger Chieti        6
Alma Trieste       10   A.Costa Imola       6
Assigeco Piac.     10   Ambalt Recanati    2