Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Maggiori informazioni
Golf
PILLOLE DI GOLF/152: IN SUDAFRICA, EDO MOLINARI TRA I PROTAGONISTI

Nella tappa "australe" dell'European Tour si impone l'inglese Storm


Edoardo Molinari, Nino Bertasio e il dilettante romano Philip Geerts, sono gli azzurri impegnati nel torneo BMW South African Open dell’European Tour, combinato con il Sunshine Tour, in atto dal 12 al 15 gennaio. Il Campo di gioco è il Glendower (par 72) di City of Ekurhuleni. Il...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/151: GLI AZZURRI ALLA QUALIFICAZIONE PER IL TOUR ASIATICO

Alle Hawaii via al Pga: nel torneo dei campioni comanda Justin Thomas


Due interessanti manifestazioni in questi giorni, alle Hawaii e in Tailandia: mentre la PGA americana dà il via al torneo riservato ai vincitori della scorsa stagione che segna anche l’inizio del Tour statunitense, gli azzurri Alessandro Tadini (piemontese) e Aron Zemmer (ventiseienne...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/150: IL BILANCIO AZZURRO DI UN ANNO SUI GREEN

Francesco Molinari ancora troppo solo e 4 nuove proette nel Tour


TREVISO - Ha ricevuto pennellate di azzurro da parte dei nostri giocatori, il mondo del professionismo nel 2016; si sono registrati ottimi risultati: di spicco, al consuntivo dell’annata, il trionfo di Francesco Molinari nel 73° Open d’Italia. Altrettanto bene si può dire per...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Vittoria indiscutibile di una De' Longhi che mai ha avuto problemi

TVB DIROMPENTE A CHIETI, PROGER TRAVOLTA 74-59

In testa con Treviso è rimasta solo la Segafredo


CHIETI - Grande prova di forza della De' Longhi, a cui l'aria abruzzese fa bene: dopo aver violato Roseto ha fatto altrettanto a Chieti, squadra più modesta ma reduce pur sempre dal successo di Piacenza. Parte subito bene Treviso con due canestri di DeCosey e Ancellotti che portano la De’ Longhi sul 4-0 dopo un minuto di gioco. Andrea e Jesse Perry si fanno sentire sotto le plance, Moretti concretizza il suo viaggio dalla lunetta e Venucci con una tripla sblocca il punteggio per la squadra teatina dopo quasi tre minuti dalla palla a due. Golden e Davis accorciano le distanze (8-9 a 06:59) ma da lì in poi sarà Saccaggi show: l’ex Agrigento, infatti, prima mette a segno due tiri liberi dopo aver subito fallo da Davis, poi segna l’8-13 per TVB e successivamente chiude il primo quarto con la tripla del +10. La prima frazione finisce infatti col risultato di 10-20.

Il secondo quarto inizia com’era finito il primo: la squadra di coach Pillastrini difende davvero bene e concretizza il più possibile in attacco. Ci vogliono, però, ben due minuti per sbloccare il risultato con Ancellotti, ex di turno (alla Proger nella stagione 2014/2015). I ragazzi di coach Galli vivono delle fiammate di Golden e Davis, mentre per la De’ Longhi è Saccaggi che continua ad incrementare il suo bottino personale. Dopo i primi venti minuti si va nello spogliatoio sul 21-34 TVB.

Alla ripresa Chieti continua a dimostrare una grande difficoltà realizzativa, litigando spesso col canestro. Per Treviso, invece, molto bene i due americani. Perry segna i primi due punti del terzo quarto, subito dopo gioco da tre per DeCosey (21-39 dopo 58’’). Ancora canestro del nostro interno-rasta su assist di DeCosey, che un paio di minuti dopo metterà una tripla. Per quanto riguarda la formazione teatina, sono sempre i due USA Davis e Golden a metterci una pezza. Quarto chiuso sul +20 Treviso: 36-56.

Moretti e Fantinelli sono penalizzati dal problema-falli (3 a testa), così soprattutto nell’ultimo quarto trova più spazio La Torre (alla fine 20:03 min giocati per lui). Il diciannovenne in prestito da Milano è sicuramente cresciuto in queste settimane, trovandosi più a suo agio nei meccanismi di quadra. Per lui la tripla dall’angolo del 36-61 dopo un minuto e sette di gioco, grande schiacciata dopo uno splendido assist di Fantinelli (9 punti e 8 assist questa sera per il capitano) e altra bomba quando mancano 4:28 da giocare.


PROGER CHIETI-DE' LONGHI TREVISO 54-79
PROGER
: Venucci 3 (1/4 da 3), Golden 15 (7/17 da 2), Piccoli 5 (1/1, 1/3), Sergio 3 (0/1, 1/5), Mortellaro 4 (2/6 da 2); Piazza 0 (0/1, 0/1), Allegretti 3 (0/2, 1/2), Zucca 5 (2/2 da 2), Davis 16 (3/8, 3/8), Ippolito, Clemente. All.: Galli

DE’ LONGHI: Fantinelli 9 (2/6, 1/1), Moretti 5 (0/1, 1/1), DeCosey 12 (4/5, 1/3), Perry 13 (4/5, 1/2), Ancellotti 12 (5/8 da 2); La Torre 8 (1/4, 2/3), Malbasa 2 (1/1 da 2), Barbante, Saccaggi 16 (4/6, 2/4), Rinaldi 2 (1/4 da 2), Poser. NE: Negri. All.: Pillastrini

ARBITRI: Scrima, Ascione, Callea.

NOTE: pq 10-20, sq 21-34, tq 36-56. Tiri liberi: Chieti 3/3, Treviso 11/14. Rimbalzi: Chieti 19+7 (Mortellaro 4+2), Treviso 35+6 (Perry 7+4). Assist: Chieti 20 (Venucci 6), Treviso 20 (Fantinelli 8). Fallo antisportivo a Davis al 6’14” (8-9). 5 falli: nessuno.

Gli altri risultati:

Bondi Ferrara-Kontatto BO            85-87
GSA Udine-A.Costa Imola              62-74
Alma Trieste-Assigeco Piacenza      81-56
Segafredo Bologna-Tezenis VR      70-63
Dinamica MN-Roseto Sharks          73-56
Unieuro Forlì-Ambalt Recanati        80-68
OraSì Ravenna-Aurora Jesi             martedì

La classifica:    
        
Segafredo BO     14   GSA Udine          8
De Longhi TV      14   Bondi Ferrara      8
Roseto Sharks    12   Unieuro Forlì        8
Kontatto BO       12   Aurora Jesi          6
OraSì Ravenna    10   Tezenis Verona    6
Dinamica MN       10   Proger Chieti        6
Alma Trieste       10   A.Costa Imola       6
Assigeco Piac.     10   Ambalt Recanati    2