Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/264: PIERO TARUFFI, L'"UOMO FRECCIA"

Un evento alla Montecchia celebra l'ingegnere- pilota


PADOVA - Atleti, piloti, e Vip al Golf della Montecchia, sabato 25 maggio, a celebrare Piero Taruffi, la “Volpe argentata”. L’evento, nella sua terza edizione, intende essere una giornata di celebrazione dell’indimenticabile pilota. Ci sarà il concorso di eleganza...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/263: IL VICENTINO MIGLIOZZI MIGLIOR AZZURRO AL CHINA OPEN

A Shenzen il finlandese Korhonen si impone al playoff sul francese Hebert


SHENZEN - Sono ben quattro gli azzurri che partecipano al Volvo China Open, evento dell’Asian Tour e dell’European Tour, in programma a Shenzhen, al Tradition at Wolong Valley, di Chengdu in Cina. È Il venticinquesimo anniversario di questo torneo, che significa scadenza molto...continua

Golf
CAMPI DA GOLF/20: GOLF CLUB CASTELFALFI

Tra le colline del Chianti, il paesaggio fa dimenticare anche le difficoltà tecniche


CASTELFALFI - Si arriva a Castelfalfi, località ignota ai più, percorrendo le luminose colline del Chiantigiano che riservano splendidi scorci. Siamo a Montaione, nei pressi dei borghi di San Gimignano e di Volterra, e Castelfalfi è un piccolo villaggio medievale arroccato...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 
ASCOLTA IL SERVIZIO ON-LINEAscolta la notizia

"Dietro ci sono i poteri forti: basta guardare chi vota a favore"

"VENETO PENALIZZATO DALLA RIFORMA COSTITUZIONALE"

Il No al referendum del segretario della Lega Matteo Salvini


TREVISO - "Il Veneto è la regione che ci perde di più con questa riforma costituzionale, perchè la riforma toglie soldi alle regioni meglio amministrare e dà l'ultima parola allo Stato".
Per Mattero Salvini le modifiche alla Costituzione proposte dal governo Renzi hanno una netta impronta centralista, fornendo all'esecutivo gli strumenti per imporre le proprie decisioni alle autonomie locali.
Per questo, ospite ai nostri microfoni, il segretario federale della Lega Nord, illustra le ragioni per votare No al referedum di domenica prossima. Non solo, per Salvini la riforma non porterà i promessi vantaggi in termini di tagli ai costi della politica e di maggiore efficienza del sistema legislativo. Il leader del Carroccio ribadisce come le nuove misure giovino, innanzitutto, alla grande finanza e ai poteri forti e sottolinea, come in caso di vittoria dei contrari alla consultazione referendaria, Renzi e il suo governo debbano dimettersi.

Riascolta l'intervista integrale a Matteo Salvini nel link.