Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/244: AUSTRALIA E SUD AFRICA OPEN, DEBACLE AZZURRA

Italiani sottotono negli ultimi due tornei prima delle festività


TREVISO - Due tornei di rilievo dell’European Tour, prima di una breve pausa.  Ad Albany, New Providence, organizzato in combinata tra European Tour e PGA of Australia, si è giocato l’Isps Anda. sul percorso del Royal Pines (par 72) a Benowa, nel Queensland. Montepremi un...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/243: IN AUSTRALIA LA COPPA DEL MONDO A SQUADRE

Vince il Belgio, sesta la coppia azzurra Pavan - Paratore


MELBOURNE - Ancora nel clamore del trionfo di Francesco Molinari alla Race To Dubai, i giocatori azzurri sono chiamati a un altro importante appuntamento. A Melbourne, si gioca la 59ª edizione della Isps Handa Melbourne World Cup of Golf, la Coppa del Mondo a squadre che ha luogo al...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/242: SENZA SOSTA, L'EUROPEAN TOUR RIPARTE DA HONG KONG

La prima tappa della nuova stagione all'anglo-indiano Aaron Rai


HONG KONG - Ancora in aria il fragore per il successo di Francesco Molinari, l’European Tour riparte subito per la nuova stagione 2019, come di consueto in anticipo sull’anno solare. Riprende appena una settimana dopo la conclusione del precedente torneo a Dubai, dove Francesco Molinari...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 
ASCOLTA IL SERVIZIO ON-LINEAscolta la notizia

"Dietro ci sono i poteri forti: basta guardare chi vota a favore"

"VENETO PENALIZZATO DALLA RIFORMA COSTITUZIONALE"

Il No al referendum del segretario della Lega Matteo Salvini


TREVISO - "Il Veneto è la regione che ci perde di più con questa riforma costituzionale, perchè la riforma toglie soldi alle regioni meglio amministrare e dà l'ultima parola allo Stato".
Per Mattero Salvini le modifiche alla Costituzione proposte dal governo Renzi hanno una netta impronta centralista, fornendo all'esecutivo gli strumenti per imporre le proprie decisioni alle autonomie locali.
Per questo, ospite ai nostri microfoni, il segretario federale della Lega Nord, illustra le ragioni per votare No al referedum di domenica prossima. Non solo, per Salvini la riforma non porterà i promessi vantaggi in termini di tagli ai costi della politica e di maggiore efficienza del sistema legislativo. Il leader del Carroccio ribadisce come le nuove misure giovino, innanzitutto, alla grande finanza e ai poteri forti e sottolinea, come in caso di vittoria dei contrari alla consultazione referendaria, Renzi e il suo governo debbano dimettersi.

Riascolta l'intervista integrale a Matteo Salvini nel link.