Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/223: I SOCI AIGG SI SFIDANO SULLE DOLOMITI

Tre giornate in quota tra Alto Adige e Trentino


BOLZANO - Un interessante momento nelle gare dell’Associazione Italiana Giornalisti Golfisti: tre giornate di golf impegnativo, in aggiunta all’annuale challenge, per godere le Dolomiti. Nella giornata di apertura ci spalanca le porte il Golf Club Eppan (Appiano): un campo da golf a...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/222: FRANCESCO MOLINARI PRIMO ITALIANO A TRIONFARE NEL PGA TOUR

L'azzurro stravince il Quicken Loans National a Potomac


POTOMAC (USA) - Non mi dirà più il mio caro amico Fabrizio: "Molinari è bravo, ma non abbastanza! È quasi sempre nelle prime posizioni, ma non è capace di tirare fuori le p.… e portare a casa una vittoria nel PGA". Mi facevano soffrire queste parole,...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/221: AIGG, DOPPIA TAPPA PIEMONTESE AL BOGOGNO

I due persorsi del circolo novarese ospitano i giornalisti


BOGOGNO (NO) - In questa vallata del contado novarese, terra un tempo devota a Diana, dea dei boschi, già possedimento dei Visconti, degli Sforza, dei Borromeo, il cui abitato è contornato di colline moreniche, c’è il Golf Bogogno, “Castrum Novum” che...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Alle 18 al Palaverde c'è una partita di cartello

TVB ALL'ESAME RAVENNA: UN AUTENTICO BIG MATCH

Pillastrini: "Ci vorranno 40 minuti giocati al massimo"


TREVISO - Dopo la vittoria nell'anticipo dell'11° giornata con Imola, giocato mercoledì al Palaverde, la De' Longhi TVB è prima in classifica con 16 punti e domani ha la possibilità di confermare il proprio primato solitario nel match casalingo con la OraSì Ravenna (ore 18.00). Ma la formazione romagnola sta marciando a gonfie vele con i suoi 12 punti dopo la vittoria di domenica con Jesi. Sarà quindi un duro scoglio da superare per la squadra di coach Pillastrini, che dovrà fare ancora a meno di Negri e De Zardo.
BIGLIETTERIA acquisto possibile in prevendita nei consueti punti vendita Wind Sperotto e Icons Store fino a domani, sabato. Domani e domenica fino alle 12) vendita on line su www.trevisobasket.it (sezione biglietteria). Domenica apertura botteghini Palaverde dalle 16.30.
L'AVVERSARIA: Ravenna è nel gruppone delle terze in classifica con 12 punti. Domenica ha vinto 82-71 in casa con Jesi con 18 di Smith, 17 di Marks e 10 di Sgarbati. La squadra di coach Martino ha quattro uomini in doppia cifra media, gli amercicani Marks (17.4 punti a gara con 2 assist) e il lungo Smith (15 punti e 8.4 rimbalzi, con il 62% da due), e due italiani, Chiumenti (10.7 punti e 4 rimbalzi) e Tambone (poco più di 10 a gara e quasi 3 assit). Ma il casting di supporto è profondo e compatto, con l'esperienza di Masciandri e Raschi, la verve del play Sabatini e il contributo sostanzioso di Sgarbati e Crusca, per un organico che fattura quasi 80 punti a partita con un gioco che consente il 50% da due.
PILLASTRINI "Domenica abbiamo al Palaverde un'avversaria come dice la classifica molto ostica, che ha fatto finora una grande stagione con colpi importanti anche fuori casa come dimostra la vittoria di Bologna dove noi siamo usciti sconfitti. Certamente assieme alla Virtus sarà la partita più difficile tra quelle che abbiamo affrontato finora. Ci vorranno 40 minuti al massimo da parte nostra. Mercoledì dopo un avvio complicato abbiamo reagito a una situazione non facile, prima abbiamo faticato nel primo tempo poi alzando il livello agonistico abbiamo messo la nostra impronta sulla partita. Ora dobbiamo cercare di portarci a quel livello per 40', ma le difficoltà all'interno delle partite sono normali per il livello del campionato che quest'anno è molto alto. La nostra maturità, da confermare anche domenica con Ravenna, arà quella di gestire bene queste situazioni e non uscire mai dalla gara anche quando gli avversari vanno a mille, per poi approfittare con il nostro gioco e il nostro ritmo di eventuali cali."