Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/222: FRANCESCO MOLINARI PRIMO ITALIANO A TRIONFARE NEL PGA TOUR

L'azzurro stravince il Quicken Loans National a Potomac


POTOMAC (USA) - Non mi dirà più il mio caro amico Fabrizio: "Molinari è bravo, ma non abbastanza! È quasi sempre nelle prime posizioni, ma non è capace di tirare fuori le p.… e portare a casa una vittoria nel PGA". Mi facevano soffrire queste parole,...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/221: AIGG, DOPPIA TAPPA PIEMONTESE AL BOGOGNO

I due persorsi del circolo novarese ospitano i giornalisti


BOGOGNO (NO) - In questa vallata del contado novarese, terra un tempo devota a Diana, dea dei boschi, già possedimento dei Visconti, degli Sforza, dei Borromeo, il cui abitato è contornato di colline moreniche, c’è il Golf Bogogno, “Castrum Novum” che...continua

Golf
CAMPI DA GOLF/18: GOLF CLUB TRIESTE

Tra il Carso e il mare, lo storico campo del Friuli Venezia Giulia


TRIESTE - Trieste, città cosmopolita dallo spirito indomito, con qualche nostalgia dell’impero austroungarico, è città affascinante, punto cospicuo della struttura europea, adagiata sulla stretta striscia di territorio di quell’altopiano carsico a cavallo tra il...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Renzi si dimette, affluenza boom: sfiorato il 77%

REFERENDUM, ANCHE NELLA MARCA STRAVINCE IL NO

Vota contro la riforma oltre il 62% degli elettori trevigiani


TREVISO - Anche nella Marca stravince in No nel referendum sulla riforma costituzionale: 316.984 trevigiani si sono espressi contro le modifiche alla Costituzione proposte dal governo e approvate dal Parlamento, pari al 62,74% di tutti gli aventi diritto. A votare Sì, al quesito referendario, sono stati 188.276 elettori, vale a dire il 37,26% totale.
Una bocciatura ancora più netta rispetto al livello nazionale, dove il No si attesta poco sotto il 60%. In seguito a questi risultati, il presidente del Consiglio, Matteo Renzi, ha presentato le dimissioni sue e del suo esecutivo.
In provincia, il No è stato predominante in tutti i comuni. Record ad Altivole, dove i contrari hanno raggiunto il 72,11%. Ma è stata superato la soglie del 70% anche a S. Zenone degli Ezzelini, Portobuffolè, Sarmede, Segusino. Nel capoluogo, Treviso, invece, il miglior risultato per i sostenitori della riscrittura costituzionale, con un divario contenuto a dieci punti percentuali: il No ottiene il 55%, a fronte del 45 per l'opzione Sì.
Il voto è stato legittimato da un'affluenza molto cospicua: in provincia si è recato alle unre il 76,87 degli aventi diritto, a fronte di una media nazionale del 68,44%.