Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/243: IN AUSTRALIA LA COPPA DEL MONDO A SQUADRE

Vince il Belgio, sesta la coppia azzurra Pavan - Paratore


MELBOURNE - Ancora nel clamore del trionfo di Francesco Molinari alla Race To Dubai, i giocatori azzurri sono chiamati a un altro importante appuntamento. A Melbourne, si gioca la 59ª edizione della Isps Handa Melbourne World Cup of Golf, la Coppa del Mondo a squadre che ha luogo al...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/242: SENZA SOSTA, L'EUROPEAN TOUR RIPARTE DA HONG KONG

La prima tappa della nuova stagione all'anglo-indiano Aaron Rai


HONG KONG - Ancora in aria il fragore per il successo di Francesco Molinari, l’European Tour riparte subito per la nuova stagione 2019, come di consueto in anticipo sull’anno solare. Riprende appena una settimana dopo la conclusione del precedente torneo a Dubai, dove Francesco Molinari...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/241: MOLINARI NUMERO UNO IN EUROPA

A Dubai conclusa la stagione del circuito continentale


DUBAI - Sul percorso dello Jumeirah Golf Estates, a Dubai, negli Emirati Arabi Uniti, si gioca l’ultima gara stagionale, il DP World Tour Championship, che va a concludere la “Race to Dubai”, con un montepremi di otto milioni di dollari. Sono ammessi i primi sessanta della...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Renzi si dimette, affluenza boom: sfiorato il 77%

REFERENDUM, ANCHE NELLA MARCA STRAVINCE IL NO

Vota contro la riforma oltre il 62% degli elettori trevigiani


TREVISO - Anche nella Marca stravince in No nel referendum sulla riforma costituzionale: 316.984 trevigiani si sono espressi contro le modifiche alla Costituzione proposte dal governo e approvate dal Parlamento, pari al 62,74% di tutti gli aventi diritto. A votare Sì, al quesito referendario, sono stati 188.276 elettori, vale a dire il 37,26% totale.
Una bocciatura ancora più netta rispetto al livello nazionale, dove il No si attesta poco sotto il 60%. In seguito a questi risultati, il presidente del Consiglio, Matteo Renzi, ha presentato le dimissioni sue e del suo esecutivo.
In provincia, il No è stato predominante in tutti i comuni. Record ad Altivole, dove i contrari hanno raggiunto il 72,11%. Ma è stata superato la soglie del 70% anche a S. Zenone degli Ezzelini, Portobuffolè, Sarmede, Segusino. Nel capoluogo, Treviso, invece, il miglior risultato per i sostenitori della riscrittura costituzionale, con un divario contenuto a dieci punti percentuali: il No ottiene il 55%, a fronte del 45 per l'opzione Sì.
Il voto è stato legittimato da un'affluenza molto cospicua: in provincia si è recato alle unre il 76,87 degli aventi diritto, a fronte di una media nazionale del 68,44%.