Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/231: A BIELLA IL CAMPIONATO DEI GIOVANI TALENTI DEDICATO A TEODORO SOLDATI

Lucas Fallotico vince il 12° Reply International under 16


BIELLA - A ospitare la gara è il Golf Club “Le Betulle”, campo realizzato alla fine degli anni 50 sulla collina morenica della Serra, la più lunga d’Europa, un ambiente ideale per il golf. Situato a un’altitudine di 590 metri slm, Il Campo, è un...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/230: ANDREA PAVAN VINCE IL REAL CZECH MASTERS

Primo successo sull'European Tour del romano


PRAGA - È il primo successo sull’European Tour di Andrea Pavan, che già si era imposto in quattro occasioni sul Challenge Tour. Il 29enne romano ha vinto, 22 colpi sotto il par del campo, il Real Czech Masters sul percorso Albatross Golf Resort (par 72), di Praga, montepremi un...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/229: ANCHE IL GOLF A SQUADRE AGLI EUROPEI IN SCOZIA

Il team italiano medaglia di bronzo nella foursome


AUTCHTERARDER (SCOZIA) – L’innovativa competizione ha visto gareggiare insieme uomini e donne, sul percorso del Gleneagles PGA Centenary, Il torneo si è giocato nell’ambito dell’European Championship 2018, la grande novità in ambito sportivo, che dopo gli...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

In Challenge a Bayonne è arrivato un successo per 28-15

I LEONI DOPO TRE ANNI RUGGISCONO ALL'ESTERO

Tre mete e 11 punti Allan nel primo tempo


BAYONNE -Dopo oltre tre anni il Benetton torna a vincere all'estero, e lo fa nella Francia dei Pirenei contro il Bayonne, terzo turno di Challenge Cup. Partita fra le due ultime del girone ma la soddisfazione resta. Benetton Rugby che parte subito bene, al quarto mischia vinta e punizione conquistata. Allan posiziona l’ovale sulla piazzola e realizza i primi tre punti dell’incontro. Al 12’ i padroni di casa pareggiano i conti dai 25 m con un piazzato di Meret. Poco dopo sono ancora i Leoni a portarsi all’interno dei 22 avversari, altra occasione per mostrare la supremazia in mischia, quindi pack francese nuovamente sanzionato dall’arbitro Foley. Allan decide di andare ancora per i pali, il calcio del numero 10 è preciso e biancoverdi di nuovo in vantaggio.
Benetton Rugby padrone del gioco, Odiete viene fermato a pochi metri dalla meta. Leoni che restano comunque in avanti e dalla mischia conquistata è ancora il nostro estremo a rendersi pericoloso, questa volta il tuo tentativo va a segno con l’ovale che viene schiacciato oltre la linea. Allan dalla piazzola è preciso e porta i Leoni sopra di dieci punti.
Al 37’ nuova penalizzazione per il Bayonne con Tommaso Allan che non si lascia sfuggire l’opportunità di siglare altri tre punti sul tabellino.
Seconda frazione di gioco che si apre con i Leoni ancora in pieno controllo del match. Al 42’ i francesi si complicano la vita rimanendo in inferiorità numerica per il giallo estratto a Duputs. Trascorrono appena un paio di minuti ed il Benetton Rugby ne approfitta andando in meta con Luca Bigi, Allan questa volta dalla piazzola non è preciso.
I Leoni biancoverdi mantengono alta la pressione e le avanzante sortiscono nuovamente i loro effetti, al 51’ quando è capitan Sgarbi a varcare la linea di meta avversaria con l’ovale in mano. Bayonne che prova a reagire nel finale, sfruttando anche la superiorità numerica per il giallo a Sgarbi, realizza due mete prima con Oulai e successivamente con l’estremo Thiery. Ma il tempo per provare ad agganciare i Leoni è ormai scaduto.

BAYONNE-BENETTON 15-28
BAYONNE 15 Benjamin Thiery (C), 14 Ryan Tongia, 13 Bastien Fuster, 12 Thibault Lacroix (67’ Maile Mamao), 11 Julien Tisseron, 10 Lucas Meret (54’ Raphael Lagarde), 9 Bastien Duhalde (54’ Guillaume Rouet), 8 Jean-Blaise Lespinasse (59’ Maka Polutele), 7 Dion Evrard Oulai, 6 Arnaud Duputs, 5 Adam Jaulhac (59’ Pelu Ian Taele), 4 Guillaume Ducat, 3 Toma Taufa (56’ Ben Broster), 2 David Menage, 1 Jérôme Schuster (59’ Davit Khinchagishvili)
BENETTON 15 David Odiete, 14 Andrea Pratichetti, 13 Luca Morisi (41’ Angelo Esposito), 12 Alberto Sgarbi (C), 11 Luca Sperandio, 10 Tommaso Allan, 9 Edoardo Gori, 8 Marco Barbini, 7 Abraham Steyn, 6 Marco Lazzaroni, 5 Dean Budd, 4 Marco Fuser, 3 Matteo Zanusso, (50’ Tiziano Pasquali) 2 Luca Bigi (46’ Davide Giazzon), 1 Nicola Quaglio (59’ Alberto De Marchi).
ARBITRO: Foley (Inghilterra)
MARCATORI: 5’ p. Allan, 12’ p. Meret, 18’ p. Allan, 28’ meta Odiete tr. Allan, 37’ p. Allan, 44’ meta Bigi, 51’ meta Sgarbi tr. Allan, 54’ meta Oulai tr. Meret, 75’ meta Thiery
NOTE: 42’ giallo a Duputs, 66’ giallo a Sgarbi.