Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/231: A BIELLA IL CAMPIONATO DEI GIOVANI TALENTI DEDICATO A TEODORO SOLDATI

Lucas Fallotico vince il 12° Reply International under 16


BIELLA - A ospitare la gara è il Golf Club “Le Betulle”, campo realizzato alla fine degli anni 50 sulla collina morenica della Serra, la più lunga d’Europa, un ambiente ideale per il golf. Situato a un’altitudine di 590 metri slm, Il Campo, è un...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/230: ANDREA PAVAN VINCE IL REAL CZECH MASTERS

Primo successo sull'European Tour del romano


PRAGA - È il primo successo sull’European Tour di Andrea Pavan, che già si era imposto in quattro occasioni sul Challenge Tour. Il 29enne romano ha vinto, 22 colpi sotto il par del campo, il Real Czech Masters sul percorso Albatross Golf Resort (par 72), di Praga, montepremi un...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/229: ANCHE IL GOLF A SQUADRE AGLI EUROPEI IN SCOZIA

Il team italiano medaglia di bronzo nella foursome


AUTCHTERARDER (SCOZIA) – L’innovativa competizione ha visto gareggiare insieme uomini e donne, sul percorso del Gleneagles PGA Centenary, Il torneo si è giocato nell’ambito dell’European Championship 2018, la grande novità in ambito sportivo, che dopo gli...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Le offerte saranno devolute alla onlus "Terra del terzo mondo"

CENTO BAMBINI PER LA CHIARASTELLA A VILLARAZZO

Lunedì gli alunni delle elementari percorreranno il paese cantando


CASTELFRANCO VENETO - Per secoli le comunità contadine della zona Pedemontana del Veneto e poi in tutto il Nord Italia, intonavano il canto propiziatorio della “Chiarastella”, ispirato al Natale, al viaggio di Maria e Giuseppe verso Betlemme, alla nascita di Gesù con il contorno di angeli, pastori, comete e Magi lungo le vie dei paesi. In origine era nato per ottenere delle “regalie” che consistevano in generi alimentari o pochi spiccioli, che poi si concludeva con un canto di buon augurio e di ringraziamento e con la ripresa del cammino. Un rito che si è tramandato di padre in figlio fino ai giorni nostri e che rappresenta una tradizione italiana di forte valore culturale da non dimenticare. Per questo motivo grazie alla preziosa collaborazione dei genitori degli alunni dell'Istituto Comprensivo 1 di Villarazzo, al quale partecipa la scuola primaria della frazione ad indirizzo musicale, è nata l’idea di riportare in auge l’antico canto cristiano.
Lunedì 19 Dicembre nelle ore del crepuscolo poco meno di cento alunni e una quindicina di insegnanti divisi in tre gruppi percorreranno tre tragitti ciascuno tra vie, case e piazze per cantar canti del patrimonio natalizio popolare e non solo, contando in un'offerta che sarà poi devoluta in beneficenza a "Terra del terzo mondo - Onlus" di Treviso, per il Progetto "Honey for Children", che sostiene una mensa per i bambini in Addis Abeba. Stelle grandi e piccole – realizzate artigianalmente in laboratori creativi promossi a scuola – saranno guida e dono a celebrare la ricorrenza più amata. La Chiarastella degli alunni di Villarazzo troverà compimento con la riunione dei gruppi sul piazzale antistante la Chiesa di San Sebastiano, dove saranno attesi dalle famiglie, alle quali sarà dedicato l'intero programma canoro. Chiuderà, infine, un momento conviviale, offerto ed organizzato dai genitori dei bambini. Cantar la Stella conserva il mistero nascosto in miti lontani, legati all'uomo e al territorio, alla sua storia e all'anelito che da sempre tiene ogni forma del creato intimamente volta al fuoco, al sole, alla luce. La processione propiziatoria che invoca doni e abbondanza prega e canta con un'unica voce a nome di tutti.