Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/181: SUPER FRANCESCO MOLINARI, SECONDO AL PGA CHAMPIONSHIP

A Charlotte l'azzurro protagonista nel torneo dei pro Usa


TREVISO - Si è concluso il 13 agosto il 99° PGA Championship giocato al Quail Hollow Club di Charlotte, un lunghissimo Par 71 di 7.000 metri, nel North Carolina. Non potevamo trascurare questo evento, il quarto e ultimo major della stagione, con 156 giocatori, i più grandi del...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/180: MATSUYAMA "SGOMMA" CON UN TERZO GIRO RECORD

Il giapponese vince la sfida tra campioni al Wgc Bridgestone Championship


TREVISO - Si gioca al Campo Sud del Firestone CC, un Par 70 di Akron nell’Ohio, il Wgc Bridgestone Championship Invitational, terzo dei quattro tornei stagionali del World Golf Championship che anticipa di una settimana il PGA, il Campionato Professionisti Americano, che sarà...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/179: THE OPEN

Il trionfo di Jordan Spieth che vice il terzo major stagionale


GRAN BRETAGNA - The Open Championship o semplicemente The Open, è il British Open, che così vien chiamato solo fuori del Regno Unito. È la competizione golfistica tra le più importanti, la più longeva, ha storia di tre secoli. È l’unico dei quattro...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Treviso, determinante il cane antidroga, al setaccio i video

MARIJUANA NASCOSTA NEI GIARDINETTI DELLA STAZIONE

La Polizia locale scopre oltre 60 dosi sotto i cespugli


TREVISO - Oltre sessanta dosi di marijuana pronte allo spaccio nascoste sotto ai cespugli dei giardinetti della stazione. A scoprirle la polizia locale di Treviso intervenuta nel pomeriggio di giovedì, nell’ambito dei quotidiani controlli in città. Gli agenti del nucleo di polizia giudiziaria, aiutati dal fiuto del cane Trixie, hanno passato a tappeto l’intera area e hanno ritrovato il quantitativo di droga che è stata posta così sotto sequestro. Gli agenti stanno ora visionando le registrazioni delle telecamere di videosorveglianza per individuare lo spacciatore.
"Prima di tutto un ringraziamento ai nostri uomini – dichiara il vicesindaco e assessore alla sicurezza del Comune di Treviso, Roberto Grigoletto - La presenza della PL ben visibile ha un doppio effetto: quello di reprimere comportamenti illegali, ma anche di prevenire condotte scorrette".
"L’attività ha di fatto tolto dal mercato le numerosi dosi già pronte ad essere cedute – dichiara il comandante Maurizio Tondato - L’attività dei nostri agenti sul territorio è costante e si concentra in particolare nelle aree che oltre al sistema di videosorveglianza necessitano di maggiore attenzione".