Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/223: I SOCI AIGG SI SFIDANO SULLE DOLOMITI

Tre giornate in quota tra Alto Adige e Trentino


BOLZANO - Un interessante momento nelle gare dell’Associazione Italiana Giornalisti Golfisti: tre giornate di golf impegnativo, in aggiunta all’annuale challenge, per godere le Dolomiti. Nella giornata di apertura ci spalanca le porte il Golf Club Eppan (Appiano): un campo da golf a...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/222: FRANCESCO MOLINARI PRIMO ITALIANO A TRIONFARE NEL PGA TOUR

L'azzurro stravince il Quicken Loans National a Potomac


POTOMAC (USA) - Non mi dirà più il mio caro amico Fabrizio: "Molinari è bravo, ma non abbastanza! È quasi sempre nelle prime posizioni, ma non è capace di tirare fuori le p.… e portare a casa una vittoria nel PGA". Mi facevano soffrire queste parole,...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/221: AIGG, DOPPIA TAPPA PIEMONTESE AL BOGOGNO

I due persorsi del circolo novarese ospitano i giornalisti


BOGOGNO (NO) - In questa vallata del contado novarese, terra un tempo devota a Diana, dea dei boschi, già possedimento dei Visconti, degli Sforza, dei Borromeo, il cui abitato è contornato di colline moreniche, c’è il Golf Bogogno, “Castrum Novum” che...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Racconterà le emozioni, ma anche il futuro delle missioni nello spazio

SERATA SPAZIALE CON UMBERTO GUIDONI A VALDOBBIADENE

Incontro con l'astronauta italiano sabato 17 all'auditorium Piva


VALDOBBIADENE - Sarà senza dubbio una serata "spaziale", sia per l’argomento trattato che per l’ospite: Umberto Guidoni, il primo astronauta europeo a salire a bordo della Stazione Spaziale Internazionale con ben due missioni sullo Space Shuttle, "atterra" a Valdobbiadene.
Sabato, 17 dicembre, Guidoni racconterà delle emozioni ma anche della ricerca che avviene nel corso delle missioni, delle esplorazioni e delle future prospettive, di Marte e della Terra. L’astrofisico romano nel 1990 è stato selezionato dall’Agenzia Spaziale Italiana (ASI) e dalla NASA come candidato Specialista di carico utile per la prima missione del Satellite Tethered. A Houston entra a far parte del gruppo di scienziati che coordina da terra le operazioni scientifiche. Nel 2001 si trova a bordo dell’Endeavour, in una delle missioni di assemblaggio della Stazione Spaziale Internazionale (ISS), che comprende il volo inaugurale del modulo italiano Raffaello. Dopo aver percorso 186 orbite, 8 milioni di chilometri, in 285 ore e 30 minuti torna a casa, riceve un’altra medaglia dalla Nasa ed è nominato “Grande Ufficiale della Repubblica” dal Presidente Carlo Azeglio Ciampi.
Nel corso dell’incontro, in programma dalle 20.45 all’auditorium Piva della biblioteca comunale, intervistato da Adriana Rasera, l'astronauta illustrerà e commenterà foto e immagini delle missioni alle quali ha partecipato, con un occhio particolare al contributo italiano alla ricerca aerospaziale. L’evento gode del patrocinio dei Comuni di Valdobbiadene, Alano, Pederobba, Segusino, Quero-Vas, Vidor e Cornuda e del sostegno della Cantina produttori Val d’Oca, Cassa di Risparmio del Veneto e dell’Hotel Diana.