Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/240: A DONNAFUGATA IL CAMPIONATO INDIVIDUALE AIGG 2018

I giornalisti golfisti si sfidano in Sicilia


DONNAFUGATA - Il maltempo aveva imperversato fino il giorno prima, e continuava a devastare parte della Sicilia. Non eravamo in molti giornalisti praticanti di golf provenienti da mezza Italia, a prendere il coraggio e andar a sostenere il Campionato già da tempo programmato. Donnafugata, il...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/239: DAGLI USA LA NUOVA PROMESSA AZZURRA

Virginia Elena Carta vince il Landfall Traditional


La giovane italiana Virginia Elena Carta trionfa nel Landfall Traditional, prestigioso torneo del campionato universitario americano.  È il 30° successo azzurro in campo internazionale: nuovo record in una stagione. Conosco Virginia, son passati molti anni da quando ebbi...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/238: IL CAMPIONATO ITALIANO DI DOPPIO DELL'AIGG

Al club Chervò il torneo intitolato a Paolo Dal Fior


SIRMIONE - Concluso il Challenge AIGG che ci ha portato a giocare sui più bei Campi d’Italia, e insabbiata la Coppa delle Nazioni dall’esito meno brillante per la squadra dell’Italia (sesto posto), vinta dalla Germania a Villa Carolina, era ora la volta del Campionato...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Le penne nere puntano a raggiungere il 70% di differenziata

ADUNATA ECOLOGICA CON IL MISURATORE DEL RICICLO

Sarà applicato al raduno alpino e in 50 comuni trevigiani


TREVISO - L'Adunata degli Alpini 2017 sarà anche ecologica. Il piano per la raccolta dei rifiuti durante il grande raduno delle penne nere, in programma a Treviso e nella Marca, dal 12 al 14 maggio prossimi, è quasi pronto. Ma l'Adunata sarà anche l'occasione per sperimentare un nuovo indicatore delle performance legate alla differenziata.
Conai, il Consorzio di raccolta degli imballaggi, e Contarina hanno sottoscritto un apposito protocollo: il sistema terrà conto di varie voci , tra cui le emissioni di CO2 evitate, laquantità di rifiuti sottratta alla discarica e avviata a ricicloper categoria merceologica,le materie prime seconde generatee ilrisparmio idrico ed energetico, per calcolare l'impatto ambientale, economico e sociale della raccolta. Già messo in atto, ad esempio, all'Expo di Milano, il misuratore si applicherà ai 50 comuni serviti da Contarina su scala annuale, ma verrà utilizzato, appunto, anche durante l'Adunata. L'obiettivo, hanno spiegato i promotori, è mostrare ai cittadini, in concreto e in modo quantificabile, i benefici della raccolta diversificata per tipologia e del riciclo.
L'Adunata del Piave, in particolare, punta a raggiungere il 70% di differenziata, superando così il record del 65% di Pordenone 2014.