Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/243: IN AUSTRALIA LA COPPA DEL MONDO A SQUADRE

Vince il Belgio, sesta la coppia azzurra Pavan - Paratore


MELBOURNE - Ancora nel clamore del trionfo di Francesco Molinari alla Race To Dubai, i giocatori azzurri sono chiamati a un altro importante appuntamento. A Melbourne, si gioca la 59ª edizione della Isps Handa Melbourne World Cup of Golf, la Coppa del Mondo a squadre che ha luogo al...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/242: SENZA SOSTA, L'EUROPEAN TOUR RIPARTE DA HONG KONG

La prima tappa della nuova stagione all'anglo-indiano Aaron Rai


HONG KONG - Ancora in aria il fragore per il successo di Francesco Molinari, l’European Tour riparte subito per la nuova stagione 2019, come di consueto in anticipo sull’anno solare. Riprende appena una settimana dopo la conclusione del precedente torneo a Dubai, dove Francesco Molinari...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/241: MOLINARI NUMERO UNO IN EUROPA

A Dubai conclusa la stagione del circuito continentale


DUBAI - Sul percorso dello Jumeirah Golf Estates, a Dubai, negli Emirati Arabi Uniti, si gioca l’ultima gara stagionale, il DP World Tour Championship, che va a concludere la “Race to Dubai”, con un montepremi di otto milioni di dollari. Sono ammessi i primi sessanta della...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Il derby d'Italia giocato a Monigo va meritatamente ai Leoni

E SONO TRE DI FILA: TREVISO CATTURA LE ZEBRE 23-12

Grande reazione nella ripresa, Allan uomo del match


TREVISO - Terza vittoria di fila per il Benetton, che fa suo il derby italiano con le Zebre. Dopo un inizio gara costellato di lunghe fasi al piede è stato il XV della Marca a prendere in mano il match con dieci minuti di pressione che sono valsi ai trevigiani il vantaggio al piede dopo due importanti occasioni da meta sfumate. Grazie al pacchetto di mischia i bianconeri sono riusciti a ritrovare territorio e buoni possessi: è arrivata la meta di Van Schalkwyk che ha mandato le squadre negli spogliatoi con le Zebre avanti 7-6. Ad inizio ripresa prima un calcio piazzato di Allan dopo un tenuto bianconero e poi una meta scaturita da un pallone vagante dello stesso Allan –votato migliore in campo- ha portato i padroni di casa oltre il break. Le Zebre hanno provato a risalire nel punteggio faticando a trovare territorio e subendo l’intercetto di Sperandio che ha chiuso il match a 4 minuti dal termine. Nel finale la reazione d’orgoglio di Biagi e compagni, in meta con Van Zyl alla bandierina, non è servito per cogliere punti. Il derby d’andata tutto italiano del torneo celtico va così al Benetton Treviso che supera le Zebre anche nella classifica del torneo dopo undici turni.

BENETTON-ZEBRE 23-12
BENETTON: McLean, Esposito, Benvenuti, Sgarbi (cap) (13’ s.t. Morisi), Sperandio, Allan (40’ s.t. McKinley), Tebaldi (33’ s.t. Bronzini); Barbini (27’ s.t. Montauriol), Steyn, Barbieri (21’ s.t. Lazzaroni), Budd, Fuser, Ferrari (29’ Pasquali), Giazzon (21’ s.t. Santamaria), De Marchi (16’ s.t. Zanusso) All.Crowley

ZEBRE: Padovani, Bellini, Bisegni, Castello (24’ s.t. Boni), Venditti (26’ s.t. Van Zyl), Canna, Violi (33’ s.t. Palazzani); Van Schalkwyk, Meyer, Minnie (27’ s.t. Ruzza), Biagi (cap), Geldenhuys (21’ s.t. Bernabò), Chistolini (13’ s.t. Ceccarelli), D’Apice (21’ s.t. Festuccia), Lovotti (21’ s.t Postiglioni) All.Guidi

ARBITRO: Marius Mitrea (Federazione Italiana Rugby)
MARCATORI 20‘ cp Allan (3-0); 34‘ m tr Canna (3-7); 40‘ cp Allan (6-7); s.t. 13‘ cp Allan (9-7); 20‘ m Allan tr Allan (16-7); 36‘ m Sperandio tr Allan (23-7); 39’ m Van Zyl (23-12);