Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/200: DUSTIN JOHNSON CAMPIONISSIMO ALLE HAWAII

Il numero uno del ranking trionfa nel Sentry Toornament


TREVISO - Siamo ormai all’undicesimo torneo del PGA americano 2018, il Sentry Tournament of Champions, che si è giocato negli Stati Uniti al Plantation Course di Kapalua, da 4 al 7 gennaio. È l’undicesimo, giacché la prima gara della stagione, il Safeway Open,...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/199: NEL 2018 L'OPEN D'ITALIA SUL LAGO DI GARDA

NovitÓ di fine anno dal universo dei green italiani


TREVISO - Notizie che ci sono pervenute negli ultimi giorni e che val la pena di commentare. Cominciamo con l’Open d’Italia. Il 75° open d’Italia, la massima manifestazione nazionale di golf, non si giocherà nel 2018 al Golf Milano, bensì al Gardagolf country...continua

Golf
PILLOLE DI GOLFF/198: SI CONCLUDE IL CIRCUITO EUROPEO FEMMINILE

La protesta delle giocatrici: "Discriminate rispetto ai maschi"


Oggi parliamo di donne, di queste abili signore che si impegnano oltre misura alla ricerca del successo in Campo. A dire il vero, sono arrabbiate le golfiste europee, per la discriminazione che subiscono nel confronto con i maschi. Non conosco i motivi che generano questa scarsa considerazione, non...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Treviso Basket dÓ appuntamento al Palaverde per tornare a vincere

TVB CERCA IL RISCATTO STASERA CONTRO PIACENZA

Pillastrini: "Dovremo avere un atteggiamento diverso"


TREVISO - Dopo la clamorosa batosta in casa di Udine la De Longhi si ripresenta al Palaverde questa sera alle 20.30 per affrontare l'Assigeco Piacenza. Urge il riscatto immediato dopo una sconfitta che potrebbe anche aver lasciato il segno. Dice coach Stefano Pillastrini. "A Udine l'altro giorno, indipendentemente dal risultato finale, abbiamo mancato di rispetto al nostro pubblico che anche stavolta ci ha mostrato tutto il suo incredibile affetto e calore. Ecco, questo non deve più succedere e dobbiamo già dalla partita di domani scendere in campo con la nostra faccia migliore. Dovrà essere una partita in cui l'atteggiamento bisogna sia del tutto diverso. Storicamente questo gruppo dopo un ko ha sempre dimostrato di risollevarsi, ma sarà il campo domani a dire se abbiamo imparato la lezione: tutti dovranno fare il loro, senza esagerazioni individuali e senza deprimersi se qualcosa va storto. Piacenza è una squadra forte, con americani di alta qualità e italiani competitivi, coach Andreazza, che conosco bene perchè è stato mio assistente a Montegranaro, li fa giocare molto bene e quindi sarà un'avversaria molto temibile che proverà a farci lo sgambetto. Dobbiamo essere pronti e capaci di ripartire subito."