Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/186: CONCLUSO IL CHALLENGE 2017 DEI GIORNALISTI GOLFISTI

Le ultime due tappe in Lombardia, all'Albenza e Villa d'Este


TREVISO - Due belle giornate, 4 e 5 settembre, in due campi super, hanno contraddistinto la conclusione del viaggio in Italia dei giornalisti golfisti: il challenge di dodici memorabili tappe, che ci han permesso di giocare su altrettanti campi, riconosciuti tra i più belli d’Italia....continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/185: I CAMPIONI DI DOMANI DI SCENA AL "TEODORO SOLDATI"

Il sudafricano Vorster trionfa all'International Under 16 Championship


BIELLA - Gara di rilievo l’International Under 16 Championship. Questo Campionato Internazionale disputato per la prima volta nel 2007 (andato in dote a Rory McIlroy), fa parte del calendario EGA, ed è la manifestazione più sentita del panorama golfistico europeo a livello...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/184: IL GOLF CONQUISTA L'ITALIA CON LA RYDER CUP

Eventi promozionali dal Monte Bianco alla Sicilia


TREVISO - Nell’accettare l’agognata assegnazione al nostro Paese della Ryder Cup 2022, la Federazione Italiana Golf si è dovuta seriamente impegnare per lo sviluppo di questa disciplina sportiva, e per un arco temporale che va dal 2016 al 2027. Sono previsti circa 105 tornei di...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Bloccati dalla Polizia, ubriachi, sono stati denunciati

RUBANO LA STATUA DI MARIA DAL PRESEPE IN OSPEDALE

Tre ladri sopresi mercoledì sera da un infermiere di Urologia


TREVISO - Ennesimo furto sacrilego: stavolta i ladri hanno cercato di rubare la statuina di Maria dal presepe, per giunta, dalla sacra rappresentazione allestita in uno dei reparti dell'ospedale, ma sono stati scoperti e poi bloccati dalla Polizia.
Mercoledì sera, intorno alle 21.30, l'infermiere di turno nell'unità di Urologia del Ca' Foncello di Treviso ha chiamato il 113, dopo aver notato due uomini e una donna aggirarsi con fare sospetto per i corridoi. Alla richiesta di spiegazioni di cosa facessero lì visto che l'orario di visita era finito da tempo, i tre hanno provato a giustificarsi adducendo dei problemi fisici della donna, peraltro del tutto estranei alla tipologia del reparto.
Usciti i tre, l'infermiere si è accorto della sparizione della statuetta Madonna dal presepe: una raffigurazione in porcellana di rilevante valore commerciale, oltre che affettivo.
Scattato l'allarme, la Volante ha intercettato e bloccato il terzetto appena all'esterno dell'ospedale: i tre, un 47enne italiano e un 26enne ed una 28enne della Repubblica Ceca, tutti con precedenti, erano visibilmente ubriachi e hanno cercato di sottrarsi ai controlli degli agenti. Portati in Questura, sono stati denunciati per furto aggravato, resistenza a pubblico ufficiale ed ubriachezza molesta.