Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/252: ISPS HANDA VIC OPER, IL PRINCIPALE TORNEO D'AUSTRALIA

Lo scozzese Law e la francese Boutier beffano i favoriti di casa


GEELONG (AUSTRALIA) - È questo il principale avvenimento golfistico in Australia, in cui, a partecipare sullo stesso campo, il “13th Beach Golf Club”, sono 156 uomini e altrettante donne, seppure, queste ultime con distanze di poco ridotte. Sono 6.214 metri per i maschi, e 6mila...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/251: LE STELLE DELL'EUROPEAN TOUR PER LA PRIMA VOLTA IN ARABIA

Dopo le polemiche sui diritti umani, Dustin Johnson vince il Saudi International


GEDDA - Una sfida ad altissimo livello, con quattro dei primi cinque giocatori della classifica mondiale: l’inglese Justin Rose, numero uno vincitore la scorsa settimana del Farmers Open, gli statunitensi Brooks Koepka numero due, Dustin Johnson, numero tre, e Bryson DeChambeau numero cinque,...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/250: DECHAMBEAU RE DEL DESERT CLASSIC

Matteo Manassero invitato al Saudi International


DUBAI - Compiuto l’Abu Dhabi Championship la scorsa settimana, l’European Tour rimane negli Emirati Arabi Uniti. Si disputa ora il Dubai Desert Classic, sul percorso par settantadue dell’Emirates Golf Club. Alla celebrazione dei trent’anni, partecipano Edoardo Molinari,...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Bloccati dalla Polizia, ubriachi, sono stati denunciati

RUBANO LA STATUA DI MARIA DAL PRESEPE IN OSPEDALE

Tre ladri sopresi mercoledì sera da un infermiere di Urologia


TREVISO - Ennesimo furto sacrilego: stavolta i ladri hanno cercato di rubare la statuina di Maria dal presepe, per giunta, dalla sacra rappresentazione allestita in uno dei reparti dell'ospedale, ma sono stati scoperti e poi bloccati dalla Polizia.
Mercoledì sera, intorno alle 21.30, l'infermiere di turno nell'unità di Urologia del Ca' Foncello di Treviso ha chiamato il 113, dopo aver notato due uomini e una donna aggirarsi con fare sospetto per i corridoi. Alla richiesta di spiegazioni di cosa facessero lì visto che l'orario di visita era finito da tempo, i tre hanno provato a giustificarsi adducendo dei problemi fisici della donna, peraltro del tutto estranei alla tipologia del reparto.
Usciti i tre, l'infermiere si è accorto della sparizione della statuetta Madonna dal presepe: una raffigurazione in porcellana di rilevante valore commerciale, oltre che affettivo.
Scattato l'allarme, la Volante ha intercettato e bloccato il terzetto appena all'esterno dell'ospedale: i tre, un 47enne italiano e un 26enne ed una 28enne della Repubblica Ceca, tutti con precedenti, erano visibilmente ubriachi e hanno cercato di sottrarsi ai controlli degli agenti. Portati in Questura, sono stati denunciati per furto aggravato, resistenza a pubblico ufficiale ed ubriachezza molesta.