Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/252: ISPS HANDA VIC OPER, IL PRINCIPALE TORNEO D'AUSTRALIA

Lo scozzese Law e la francese Boutier beffano i favoriti di casa


GEELONG (AUSTRALIA) - È questo il principale avvenimento golfistico in Australia, in cui, a partecipare sullo stesso campo, il “13th Beach Golf Club”, sono 156 uomini e altrettante donne, seppure, queste ultime con distanze di poco ridotte. Sono 6.214 metri per i maschi, e 6mila...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/251: LE STELLE DELL'EUROPEAN TOUR PER LA PRIMA VOLTA IN ARABIA

Dopo le polemiche sui diritti umani, Dustin Johnson vince il Saudi International


GEDDA - Una sfida ad altissimo livello, con quattro dei primi cinque giocatori della classifica mondiale: l’inglese Justin Rose, numero uno vincitore la scorsa settimana del Farmers Open, gli statunitensi Brooks Koepka numero due, Dustin Johnson, numero tre, e Bryson DeChambeau numero cinque,...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/250: DECHAMBEAU RE DEL DESERT CLASSIC

Matteo Manassero invitato al Saudi International


DUBAI - Compiuto l’Abu Dhabi Championship la scorsa settimana, l’European Tour rimane negli Emirati Arabi Uniti. Si disputa ora il Dubai Desert Classic, sul percorso par settantadue dell’Emirates Golf Club. Alla celebrazione dei trent’anni, partecipano Edoardo Molinari,...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Il giornalista e scrittore si è spento ad 84 anni

ADDIO GIORGIO GARATTI, PENNA STORICA DELLA MARCA

Il cordoglio di tutto il mondo giornalistico trevigiano


TREVISO - E' morto Giorgio Garatti, uno dei giornalisti trevigiani più bravi e famosi. Aveva 84 anni. Fondatore di Sport Trevigiano, è stato anche scrittore e poeta, atleta, dirigente, ufficiale di gara, organizzatore. Nominato Cavaliere Ufficiale della Repubblica Italiana. Stella del CONI al merito sportivo. Benemerito "Azzurri d'Italia". Ha scritto oltre 80 volumi tra cui: "Sports e Giochi nella Marca Trevigiana - dalle origini ai giorni nostri" (1967) frutto di un decennio di certosine ricerche in biblioteca; Il leggendario Ottavio Bottecchia; libri sul folclore e tradizioni popolari, sui personaggi, sulle osterie, sui fiumi e sulle fontane e pozzi di Treviso e della provincia; "Trevigiani alle Olimpiadi"; una decina di libri di poesie in vernacolo e in lingua. 6 volumi su "I Misteri di Treviso sotterranea" (oltre 12 anni di ricerche). Libri oggetto di tesi di laurea.
Naturalmente profondo è il cordoglio di tutto il giornalismo trevigiano e Veneto. Una nota della Regione, a firma Luca Zaia, dice: “Con Giorgio Garatti se ne va un simbolo. Un signore d’altri tempi, che ha accompagnato decenni di giornalismo e di cultura della Marca trevigiana. Dallo storico ‘Sport Trevigiano’ alle decine di scritti e opere – aggiunge Zaia – Garatti ha lasciato la sua impronta gentile e autorevole nel cuore e nella cultura di più generazioni di trevigiani. Amava lo sport, la storia, le tradizioni, la bellezza e sapeva trasmettere questo suo amore in ogni suo scritto. Ci mancherà anche quel sorriso sereno che non mancava mai, quell’ironia sottile e intelligente che si percepiva parlandogli o leggendolo, quel garbo sincero che conquistava. Garatti è stato e va ricordato come una delle grandi figure della trevigianità”.