Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/243: IN AUSTRALIA LA COPPA DEL MONDO A SQUADRE

Vince il Belgio, sesta la coppia azzurra Pavan - Paratore


MELBOURNE - Ancora nel clamore del trionfo di Francesco Molinari alla Race To Dubai, i giocatori azzurri sono chiamati a un altro importante appuntamento. A Melbourne, si gioca la 59ª edizione della Isps Handa Melbourne World Cup of Golf, la Coppa del Mondo a squadre che ha luogo al...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/242: SENZA SOSTA, L'EUROPEAN TOUR RIPARTE DA HONG KONG

La prima tappa della nuova stagione all'anglo-indiano Aaron Rai


HONG KONG - Ancora in aria il fragore per il successo di Francesco Molinari, l’European Tour riparte subito per la nuova stagione 2019, come di consueto in anticipo sull’anno solare. Riprende appena una settimana dopo la conclusione del precedente torneo a Dubai, dove Francesco Molinari...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/241: MOLINARI NUMERO UNO IN EUROPA

A Dubai conclusa la stagione del circuito continentale


DUBAI - Sul percorso dello Jumeirah Golf Estates, a Dubai, negli Emirati Arabi Uniti, si gioca l’ultima gara stagionale, il DP World Tour Championship, che va a concludere la “Race to Dubai”, con un montepremi di otto milioni di dollari. Sono ammessi i primi sessanta della...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Prestazione eccellente di Treviso Basket, Udine è un ricordo

BOTTO DE LONGHI, SCHIANTA PIACENZA E RESTA IN TESTA

Partita praticamente senza storia, dominio assoluto


TREVISO - Gran botto di fine anno per la De' Longhi, che riscatta la strana serata di Cividale con una prestazione eccellente contro una grande come Piacenza, finendo il 2016 in testa alla classifica. Fin dalla palla a due si capisce che rispetto alla trasferta friulana sarà tutta un’altra musica. Primi due punti per DeCosey che subito dopo raddoppia la posta mostrando voglia di riscatto dopo l’ultima opaca prestazione. Treviso piazza subito una difesa granitica che stoppa ogni velleità ospite. La Assigeco si affida soprattutto al tiro da tre, trovando solo un canestro su dieci tentativi. Primo time out per Andreazza sul punteggio di 8-0 con Piacenza a secco nei cinque minuti di gioco iniziali. Al rientro non cambiano le cose, con la De’ Longhi che mantiene il controllo delle operazioni e spinge grazie a Perry e un DeCosey in grande spolvero. E’ Hasbrouck a sbloccare il punteggio per gli ospiti quando il divario è già importante (14-2). Treviso ha un grande Ancellotti che comincia a carburare e mantiene intatto il divario fino al termine del primo quarto di gioco.

Grazie alla zona Piacenza riesce parzialmente ad arginare le folate offensive della De’ Longhi. Contemporaneamente comincia ad entrare anche il tiro da tre, grazie ad Infante e Hasbrouck. Ma Treviso ha un Ancellotti in stato di grazia: il lungo reggiano è ovunque, sia in attacco che in difesa, e confeziona una doppia doppia già nei primi 20 minuti (10 punti e 11 rimbalzi). TVB trova il canestro con continuità grazie ad una fluida circolazione di palla, mentre in difesa lavora benissimo difendendo forte sui colored di Piacenza. Mantenere il divario resta quindi relativamente facile, soprattutto grazie al controllo dei rimbalzi (23-14 alla pausa). All’appello manca solo il tiro da tre (0/6), per il resto è una De’ Longhi da stropicciarsi gli occhi.

In apertura di terzo quarto Fantinelli e DeCosey vanno a canestro per TVB, col vantaggio che tocca il +20. Quando si accende anche Moretti si arriva al +22 quando è il 25’). Il golden boy di TVB fa vedere ottime cose e tocca la doppia cifra in un amen. La forza di questa De’ Longhi è però il collettivo, con quattro giocatori in doppia cifra già in questo quarto (Perry, Moretti, Ancellotti e DeCosey). Piacenza è frastornata, ottiene poco dai suoi Usa e si aggrappa alle triple frontali di Infante per restare a galla nel match.

Nell’ultima frazione coach Andreazza prova a mischiare le carte pressando anche a tutto campo, ma Piacenza non riesce a riavvicinarsi oltre il -13. TVB infatti trova un Rinaldi ben presente su entrambe le metà del campo, un Perry dalle zampate precise e puntuali e la solita difesa che contiene al meglio tutta la truppa ospite. La De’ Longhi può così festeggiare con il suo nuovo inno, cantato dagli Airway a fine partita davanti ad oltre cinquemila persone in festa, felici di aver ritrovato la squadra con i suoi occhi della tigre e la sua forza di capolista. Termina qui il 2016 giocato della De’ Longhi, che il 6 e il 10 gennaio tornerà sul parquet del Palaverde rispettivamente contro Trieste e Verona.


DE’ LONGHI TREVISO BASKET – UCC ASSIGECO PIACENZA 73-58

DE’ LONGHI: Fantinelli 8 (4/7, 0/3), Moretti 13 (3/4, 2/4), DeCosey 12 (6/11, 0/1), Perry 15 (5/11, 0/1), Ancellotti 10 (5/7 da 2); Malbasa, Saccaggi 7 (1/1, 1/3), Rinaldi 8 (2/3 da 2), Negri 0 (0/1 da 2). NE: Barbante, Poser, Marini All.: Pillastrini

ASSIGECO: De Nicolao 2 (1/2, 0/3), Hasbrouck 13 (5/10, 1/7), Raspino 16 (5/8, 1/6), Jones 6 (1/3, 0/5), Infante 18 (2/3, 4/7); Persico 0 (0/1 da 2), Borsato 3 (0/2, 1/3). NE: Brigato, Gaadoudi, Zucchi, Dincic. All.: Andreazza

ARBITRI: Borgo, Pierantozzi, Azami

NOTE: pq 18-5, sq 37-21, tq 58-38. Tiri liberi: Treviso 16/19, Piacenza 7/12. Rimbalzi: Treviso 12+30 (Ancellotti 7+7), Piacenza 9+19 (Jones 5+5). Assist: Treviso 18 (4 giocatori con 3), Piacenza 9 (De Nicolao 4). Fallo tecnico panchina Assigeco al 36’27” (66-52) e doppio tecnico a Rinaldi e Jones al 37’43” (69-54). 5 falli: Infante al 37’57” (69-54). Spettatori: 5125.

Gli altri risultati:

Dinamica Mantova-OraSì Ravenna      89-79
Andrea Costa Imola-Alma Trieste       69-85
Aurora Jesi-Tezenis Verona               80-75
Bondi Ferrara-Ambalt Recanati           87-85
Kontatto Bologna-Gsa Udine             66-72
Proger Chieti-Unieuro Forlì                 80-73
Roseto Sharks-Segafredo Bologna     81-90

La classifica  
          
Segafredo BO ** 22   GSA Udine       14
De Longhi TV  *   22   Aurora Jesi      14
Alma Trieste *     18   Tezenis VR *    12
OraSì Ravenna    18   A.Costa Imola   12
Dinamica MN       18   Bondi Ferrara * 10
Assigeco PC        18   Proger Chieti * 10
Roseto Sharks    16   Unieuro Forlì      8
Kontatto BO *    16   Ambalt Recanati  4