Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/181: SUPER FRANCESCO MOLINARI, SECONDO AL PGA CHAMPIONSHIP

A Charlotte l'azzurro protagonista nel torneo dei pro Usa


TREVISO - Si è concluso il 13 agosto il 99° PGA Championship giocato al Quail Hollow Club di Charlotte, un lunghissimo Par 71 di 7.000 metri, nel North Carolina. Non potevamo trascurare questo evento, il quarto e ultimo major della stagione, con 156 giocatori, i più grandi del...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/180: MATSUYAMA "SGOMMA" CON UN TERZO GIRO RECORD

Il giapponese vince la sfida tra campioni al Wgc Bridgestone Championship


TREVISO - Si gioca al Campo Sud del Firestone CC, un Par 70 di Akron nell’Ohio, il Wgc Bridgestone Championship Invitational, terzo dei quattro tornei stagionali del World Golf Championship che anticipa di una settimana il PGA, il Campionato Professionisti Americano, che sarà...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/179: THE OPEN

Il trionfo di Jordan Spieth che vice il terzo major stagionale


GRAN BRETAGNA - The Open Championship o semplicemente The Open, è il British Open, che così vien chiamato solo fuori del Regno Unito. È la competizione golfistica tra le più importanti, la più longeva, ha storia di tre secoli. È l’unico dei quattro...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Bella partita fra Benetton e Glasgow, decisa quasi in extremis

I LEONI COMBATTONO MA I WARRIORS LI DOMANO 28-35

Per Treviso sono andati in meta Sperandio e due volte Budd


TREVISO - I Leoni lottano ma alla fine devono arrendersi ai Warriors: resta un punto di bonus. Padroni di casa che passano subito in vantaggio con Sperandio che si infila nella difesa ospite e schiaccia in meta, Allan sbaglia dalla piazzola. Apertura biancoverde che al 15’ si fa respingere un calcetto da Hogg che raccoglie l’ovale e corre indisturbato verso l’area di meta dei Leoni, l’estremo scozzese quest’oggi schierato apertura trasforma. Poco dopo gli ospiti replicano andando in meta con l’ala Seymour, trasforma ancora Hogg. Al 25’ opportunità per Allan da posizione centrale ma il suo calcio termina fuori. All’occasione sprecata dai Leoni, gli scozzesi rispondono con la marcatura di Ashe, Hogg ancora una volta preciso dalla piazzola. Il Benetton Rugby reagisce prima di andare negli spogliatoi, ci pensa Budd abile a sfruttare un errore degli ospiti, la meta viene trasformata da Allan, quest’ultimo centrerà nuovamente i pali sullo scadere. Al 42’ Allan la ha possibilità di accorciare le distanze dalla piazzola ma il suo calcio non è preciso. Si rifarà poco dopo. Ma al 51’ il centro ospite Grigg riesce ad andare in meta, Hogg trasforma. Nonostante il divario i Leoni dimostrano di non essersi arresi e reagiscono prima con il piazzato dell’appena entrato Ian McKinley ed in seguito con la seconda meta personale di Budd, trasforma McKinley. Il punteggio è sul 28 pari Purtroppo a pochi minuti dalla fine gli scozzesi trovano le forze per andare a vincere con la meta di Clegg; Hogg trasforma.

BENETTON-WARRIORS 28-35

BENETTON 15 Luke McLean (C), 14 Angelo Esposito, 13 Tommaso Benvenuti, 12 Luca Morisi (61’ Tommaso Iannone), 11 Luca Sperandio, 10 Tommaso Allan (53’ Ian McKinley), 9 Giorgio Bronzini (63’ Edoardo Gori), 8 Marco Barbini (47’ Marco Lazzaroni), 7 Abraham Steyn, 6 Robert Barbieri (61’ Teofilo Paulo), 5 Dean Budd, 4 Marco Fuser, 3 Matteo Zanusso (56’ Tiziano Pasquali), 2 Davide Giazzon (76’ Roberto Santamaria), 1 Alberto De Marchi (52’ Federico Zani). All. Kieran Crowley
WARRIORS 15 Peter Murchie, 14 Junior Bulumakau (57’ Sean Lamont), 13 Nick Grigg (72’ Rory Clegg), 12 Sam Johnson, 11 Tommy Seymour, 10 Stuart Hogg, 9 Henry Pyrgos (C) (77’ Nemia Kenatale), 8 Ryan Wilson, 7 Chris Fusaro (57’ Simone Favaro), 6 Adam Ashe, 5 Brian Alainu’uese (48’ Rob Harley), 4 Tim Swinson, 3 D’arcy Rae (57’ Zander Fagerson), 2 Pat MacArthur (63’ Corey Flynn), 1 Gordon Reid (63’ Alex Allan).

Head Coach: Gregor Townsend

MARCATORI 2’ meta Sperandio, 15’ meta Hogg tr. Hogg, 18’ meta Seymour tr. Hogg, 28’ meta Ashe tr. Hogg, 33’ meta Budd tr. Allan, 40’ p. Allan, 48’ p. Allan, 50’ meta Grigg tr. Hogg, 61’ p. McKinley, 73’ meta Budd tr. McKinley, 75’ meta Clegg tr. Hogg