Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/243: IN AUSTRALIA LA COPPA DEL MONDO A SQUADRE

Vince il Belgio, sesta la coppia azzurra Pavan - Paratore


MELBOURNE - Ancora nel clamore del trionfo di Francesco Molinari alla Race To Dubai, i giocatori azzurri sono chiamati a un altro importante appuntamento. A Melbourne, si gioca la 59ª edizione della Isps Handa Melbourne World Cup of Golf, la Coppa del Mondo a squadre che ha luogo al...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/242: SENZA SOSTA, L'EUROPEAN TOUR RIPARTE DA HONG KONG

La prima tappa della nuova stagione all'anglo-indiano Aaron Rai


HONG KONG - Ancora in aria il fragore per il successo di Francesco Molinari, l’European Tour riparte subito per la nuova stagione 2019, come di consueto in anticipo sull’anno solare. Riprende appena una settimana dopo la conclusione del precedente torneo a Dubai, dove Francesco Molinari...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/241: MOLINARI NUMERO UNO IN EUROPA

A Dubai conclusa la stagione del circuito continentale


DUBAI - Sul percorso dello Jumeirah Golf Estates, a Dubai, negli Emirati Arabi Uniti, si gioca l’ultima gara stagionale, il DP World Tour Championship, che va a concludere la “Race to Dubai”, con un montepremi di otto milioni di dollari. Sono ammessi i primi sessanta della...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Treviso, bivaccava sui gradini dei giardini di Porta Altinia

ARRESTATO CON 4 ETTI DI DROGA L'ULTIMO DELL'ANNO

Italiano 20enne sorpreso dalla Polizia, perquisita la casa


TREVISO - Erano stravaccati sulle gradinate di Porta Altinia. Tanto da attirare l'attenzione della Volante, passata nei pressi degli omonimi giardini, durante i controlli per garantire la sicurezza l'ultimo dell'anno. E ad insospettire ancor più gli agenti è stato il comportamento di uno dei tre giovani.
Intorno alle 14 del 31 dicembre, infatti, i poliziotti hanno chiesto i documenti a due stranieri e un italiano: i primi due non hanno opposto resistenza, il terzo, invece, ha subito mostrato un notevole nervosismo. Gli agenti, dunque, hanno deciso di perquisirlo e addosso gli hanno trovato 52 grammi di sostanza stupefacente e tre banconote da 20 euro. A questo punto, gli uomini della Questura hanno esteso la verifica anche all'abitazione del giovane: nella sua camera da letto sono stati scoperti altri 362 gammi. di marijuana, 8 grammi di hashish e un bilancino di precisione. Il ragazzo, identificato per L. B., ventenne, è stato arrestato per detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente.