Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/264: PIERO TARUFFI, L'"UOMO FRECCIA"

Un evento alla Montecchia celebra l'ingegnere- pilota


PADOVA - Atleti, piloti, e Vip al Golf della Montecchia, sabato 25 maggio, a celebrare Piero Taruffi, la “Volpe argentata”. L’evento, nella sua terza edizione, intende essere una giornata di celebrazione dell’indimenticabile pilota. Ci sarà il concorso di eleganza...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/263: IL VICENTINO MIGLIOZZI MIGLIOR AZZURRO AL CHINA OPEN

A Shenzen il finlandese Korhonen si impone al playoff sul francese Hebert


SHENZEN - Sono ben quattro gli azzurri che partecipano al Volvo China Open, evento dell’Asian Tour e dell’European Tour, in programma a Shenzhen, al Tradition at Wolong Valley, di Chengdu in Cina. È Il venticinquesimo anniversario di questo torneo, che significa scadenza molto...continua

Golf
CAMPI DA GOLF/20: GOLF CLUB CASTELFALFI

Tra le colline del Chianti, il paesaggio fa dimenticare anche le difficoltà tecniche


CASTELFALFI - Si arriva a Castelfalfi, località ignota ai più, percorrendo le luminose colline del Chiantigiano che riservano splendidi scorci. Siamo a Montaione, nei pressi dei borghi di San Gimignano e di Volterra, e Castelfalfi è un piccolo villaggio medievale arroccato...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Denunciati due connazionali per detenzione d'armi, spaccio e ricettazione

SPACCIATORE ALBANESE ARRESTATO A VEDELAGO

Residente a Padova sorpreso dai Carabinieri con la droga


VEDELAGO - E' stato sorpreso dai Carabinieri mentre, a Vedelago, vendeva 4,4 grammi di cocaina a due giovani del posto.
Le manette sono scattate ai polsi di un cittadino albanese di 30 anni, residente in provincia di Padova. Una successiva perqusizione nella sua abitazione ha portato a ritrovare ulteriori residui di sostanza stupefacente e diverso materiale utilizzato per confezionare le dosi.
Giudicato per direttissima al Tribunale di Padova, è stato condannato a sei mesi e 1.200 euro di multa per detenzione e spaccio, mentre i due clienti sono stati segnalati alla Prefettura.
I militari dell'Arma hanno poi ampliato i controlli ad alcuni accompagnatori dell'albanese e alle loro case: un connazionale 64enne è stato denunciato per detenzione abusiva di caricatori e munizioni. Era infatti, in possesso, senza le dovute licenze, di un caricatore per pistola, con se cartucce calibro 9. Un altro albanese, invece, aveva con sé, oltre ad una carta d'identità di cui era stato denunciato lo smarrimento, due dosi di cocaina e diversi involcri contenenti tracce di marijuana. E' stato anch'egli denunciato a piede libero per spaccio e ricettazione.