Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/186: CONCLUSO IL CHALLENGE 2017 DEI GIORNALISTI GOLFISTI

Le ultime due tappe in Lombardia, all'Albenza e Villa d'Este


TREVISO - Due belle giornate, 4 e 5 settembre, in due campi super, hanno contraddistinto la conclusione del viaggio in Italia dei giornalisti golfisti: il challenge di dodici memorabili tappe, che ci han permesso di giocare su altrettanti campi, riconosciuti tra i più belli d’Italia....continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/185: I CAMPIONI DI DOMANI DI SCENA AL "TEODORO SOLDATI"

Il sudafricano Vorster trionfa all'International Under 16 Championship


BIELLA - Gara di rilievo l’International Under 16 Championship. Questo Campionato Internazionale disputato per la prima volta nel 2007 (andato in dote a Rory McIlroy), fa parte del calendario EGA, ed è la manifestazione più sentita del panorama golfistico europeo a livello...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/184: IL GOLF CONQUISTA L'ITALIA CON LA RYDER CUP

Eventi promozionali dal Monte Bianco alla Sicilia


TREVISO - Nell’accettare l’agognata assegnazione al nostro Paese della Ryder Cup 2022, la Federazione Italiana Golf si è dovuta seriamente impegnare per lo sviluppo di questa disciplina sportiva, e per un arco temporale che va dal 2016 al 2027. Sono previsti circa 105 tornei di...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Nei prossimi giorni temperature ancora sotto media e niente pioggia

TUTTA LA MARCA STRETTA NELLA MORSA DEL GELO

Record del freddo a Solighetto con meno 13,6


TREVISO - Anche la Marca stretta nella morsa del gelo. Il 7 gennaio, come annunciato, le temperature sono scese, un po' in tutta la provincia, abbondamentemente sotto lo zero. Primato del freddo nel Solighese e nel Quartier del Piave: la stazione di Solighetto ha registrato una minima di meno 13.6 gradi, mentre a Sernaglia si sono toccati i meno 12. Ma valori polari si sono avuti anche in tutta l'area opitergina: dai meno 11,4 di Salgareda ai meno 11 di Fontanelle, San Polo, Gaiarine, fino a Maserada. Anche a Conegliano raggiunti i 10 gradi sotto zero (come a Vidor), mentre nel capoluogo Treviso ci si è fermati a meno 8,8.
Pur su punte minime leggermente superiori, però, il record del gelo spetta alla zona della Pedemontana del Grappa dove il termometro, in tutto l'arco della giornata, non è mai risalito oltre lo zero.
Le temperature glaciali sono effetto di correnti gelide e secche provenienti dalla Scandinavia. Nei prossimi giorni, tutto il Triveneto si troverà tra un'area di bassa pressione pressione con nucleo sui Balcani e l'alta pressione delle Azzorre: dopo il picco delle ultime 48 ore, le temperature dovrebbero attenuarsi un po' (pur restando sotto media). Nessuna novità, invece, per pioggia e neve: solo da martedì la depressione che sta colpendo l'Italia centro meridionale potrebbe spingere qualche nuvola e qualche precipitazione anche sulla nostra regione. Ma si tratterà di un passaggio temporaneo: già da metà settimana dovrebbe tornare a prevalere l'anticiclone delle Azzorre.