Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/257: AL PLAYERS CHAMPIONSHIP TRIONFA RORY MCILROY

In Florida il torneo considerato il "quinto major"


FLORIDA - È questo il torneo tra i più attesi del PGA Tour, considerato quasi un quinto major. L’evento ha il montepremi più alto al mondo, ben 12,5 milioni di dollari, con prima moneta di 2.250.000. Oltre a questi, sono in palio 600 punti per la FedEx Cup, che...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/256: FRANCESCO MOLINARI CAMPIONE ALL'ARNOLD PALMER

Fantastico ultimo giro e vittoria del torinese


ORLANDO (FLORIDA) - Torna in campo Francesco Molinari. Lo fa ancora una volta nel leggendario sito di “Arnold Palmer Invitational”. Il torneo (7-10 marzo), dedicato al grande campione americano scomparso nel 2016, si gioca al Bay Hill Club & Lodge (par 72), di Orlando in Florida. Il...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/255: FRANCESCO SECCO APRE LA STAGIONE A "I SALICI"

Il club più vicino alla città di Treviso prosegue il rinnovamento


TREVISO - Golf Club “I Salici”, un bel giardino dove giocare a Golf. Per me una montagna di ricordi.Non sono del tutto compiuti gli impegnativi lavori al Golf Club “I Salici”, opere intese a rendere il club più importante nel complesso della Ghirada, la cittadella...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Primo premio al racconto "L'Attilio" del vicentino Stefano Talamini

L'ANNO DELL'ADUNATA INIZIA ALL'INSEGNA DELLA CULTURA

Cerimonia finale del 22° concorso letterario Parole attorno al fuoco


TREVISO - L’anno dell’Adunata del Piave si apre all’insegna della cultura, dell’amore per la montagna e dei valori alpini come la solidarietà: sono questi i tratti distintivi che hanno segnato la cerimonia di premiazione del concorso letterario nazionale “Parole attorno al fuoco”, oggi pomeriggio nel Museo di Santa Caterina. La 22a edizione ha assunto un rilievo particolare, in quanto inserita nel programma di eventi “Aspettando l’Adunata del Piave”. Ciò significa che, pur promossa com’è tradizione dal Gruppo Alpini di Arcade e dalla Sezione ANA di Treviso, gode quest’anno del sostegno delle altre Sezioni che organizzano il raduno nazionale alpino in calendario il prossimo maggio, ovvero: Conegliano, Valdobbiadene, Vittorio Veneto, insieme al patrocinio del COA, Comitato Organizzatore Adunata.
La valenza dell’evento è stata sottolineata dall’assessore alla Cultura del Comune di Treviso, del sindaco di Arcade e consigliere provinciale Domenico Presti, dal presidente COA e vicepresidente vicario ANA Luigi Cailotto, dai consiglieri nazionali ANA e componenti COA Renato Genovese e Michele Dal Paos, dal presidente di Sezione ANA Raffaele Panno (Treviso) portavoce anche dei colleghi Giuseppe Benedetti (Conegliano), Francesco Introvigne (Vittorio Veneto), Valentino Baron (Valdobbiadene); dal capogruppo alpini di Arcade Florindo Cecconato accanto al presidente del Comitato “Parole attorno al fuoco” Pino Gheller.
"La Montagna: le sue storie, le sue genti, i suoi soldati, i suoi problemi di ieri e di oggi" è il tema dell’edizione 2017 che ha decretato vincitore Stefano Talamini di Torri di Quartesolo (VI) con il racconto intitolato “L’Attilio”, seguito da Rita Mazzon di Padova con “La croce”, terzo classificato Adriano Stella di Spresiano (TV) con “Anasso e lo sconcio”. Tutti autori veneti.
La giuria, che ha valutato in complesso 59 elaborati giunti da tutta Italia, ha inoltre assegnato i premi speciali: Trofeo Capogruppo Ugo Bettiol per un racconto di attualità intitolato “Un posto riparato tra le montagne” a Davide Coltri di Caprino Veronese (VI) e la Rosa d'Argento Alpino Carlo Tognarelli - riservato alla storia con protagonista una donna - a Pieraugusto De Pin di Arcade (TV); il racconto “Una gerla appesa a Timau” ha per protagoniste le coraggiose portatrici carniche friulane ed è stato scritto da un collaboratore del settimanale diocesano “La vita del popolo”. I vincitori hanno ricevuto rispettivamente un trofeo e una rosa d’argento.
Tra i segnalati, oltre allo scrittore trevigiano Gian Domenico Mazzocato troviamo Mario Magagnin di Cison di Valmarino (TV), Martina Pastori di Rho (MI), Roberto Cipolato di Funo D'Argelato (BO), Jacopo Azzimondi di Sant'Ilario D'Enza (RE), Fiorella Borin di Milano, Davide Bacchilega di Lugo (RA).
A ciascun segnalato è stata consegnata una targa, mentre ai tre vincitori un trofeo e premi in denaro: 1.300, 800 e 500 euro, la cui metà verrà devoluta in beneficenza, seguendo le indicazioni dei premiati e dunque agli enti: Croce Verde di Zoldo, Gruppo Alpini di Arcade che li consegnerà alla scuola elementare, parrocchia di Arcade.
Il concorso nazionale “Parole attorno al fuoco”, allietato dai canti del coro ANA di Preganziol diretto da Francesca Gallo, gode del patrocinio di Regione Veneto, Comune di Treviso, Comune di Arcade.
“Sono orgoglioso di essere qui come alpino - ha detto il presidente del Coa, Luigi Cailotto - ad un evento culturale che sottolinea i valori alpini e prepara la grande Adunata del Piave”. Gli ha fatto eco, l'assessore comunale alla Cultura di Treviso, Luciano Franchin: “E’ una bellissima occasione per far conoscere a più persone lo straordinario patrimonio custodito a Santa Caterina, il ciclo di Sant’Orsola di Tomaso da Modena: un anticipo di ciò che gli alpini potranno vedere durante l’Adunata”.