Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/200: DUSTIN JOHNSON CAMPIONISSIMO ALLE HAWAII

Il numero uno del ranking trionfa nel Sentry Toornament


TREVISO - Siamo ormai all’undicesimo torneo del PGA americano 2018, il Sentry Tournament of Champions, che si è giocato negli Stati Uniti al Plantation Course di Kapalua, da 4 al 7 gennaio. È l’undicesimo, giacché la prima gara della stagione, il Safeway Open,...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/199: NEL 2018 L'OPEN D'ITALIA SUL LAGO DI GARDA

Novità di fine anno dal universo dei green italiani


TREVISO - Notizie che ci sono pervenute negli ultimi giorni e che val la pena di commentare. Cominciamo con l’Open d’Italia. Il 75° open d’Italia, la massima manifestazione nazionale di golf, non si giocherà nel 2018 al Golf Milano, bensì al Gardagolf country...continua

Golf
PILLOLE DI GOLFF/198: SI CONCLUDE IL CIRCUITO EUROPEO FEMMINILE

La protesta delle giocatrici: "Discriminate rispetto ai maschi"


Oggi parliamo di donne, di queste abili signore che si impegnano oltre misura alla ricerca del successo in Campo. A dire il vero, sono arrabbiate le golfiste europee, per la discriminazione che subiscono nel confronto con i maschi. Non conosco i motivi che generano questa scarsa considerazione, non...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

L'Ulss rassicura: "Nessuna correlazione con l'altro malato"

NUOVO CASO DI MENINGITE: 64ENNE RICOVERATO A TREVISO

Si tratta di pneumococco, non è necessaria la profilassi


TREVISO - Terzo caso di meningite nella Marca: ad essere colpito, stavolta è un 64enne trevigiano, ricoverato da martedì mattina all'ospedale Ca' Foncello di Treviso. A confermare la notizia è la direzione dell'Ulss 2. Il batterio responsabile dell'infezione - come accertato dagli esami di laboratorio - è il pneumococco. Dunque lo stesso agente patogeno riscontrato riscontrato per un'aziana di Montebelluna, per alcuni aspetti meno preoccupante del meningococco di cui è rimasto vittima la scorsa settimana il 47enne tuttora ricoverato all'ospedale del capoluogo.
A questo proposito i vertici dell'azienda socio-sanitaria escludono relazioni tra le due vicende. La meningite da pneumococco - spiega l'Ulss trevigiana - , infatti, a differenza di altri tipi di meningite non dà origine a focolai epidemici. Per questo motivo non richiede nemmeno interventi di profilassi antibiotica sui familiari e i contatti stretti. Si presenta con casi isolati durante tutto l’anno, prevalentemente in inverno e primavera.
Il paziente si trova attualmente in Terapia intensiva in condizioni cliniche stazionarie: si è presentato nella prima mattinata al Pronto soccorso del Ca' Foncello per le complicanze di un’otite. La tipizzazione e l’identificazione del ceppo è stata portata a termine dalla Microbiologia in due ore dal ricovero.
La direzione aziendale ribadisce che, per qualsiasi dubbio, il cittadino può rivolgersi tranquillamente al proprio medico di famiglia. I professionisti della medicina generale e della continuità assistenziale, infatti, hanno tutte le competenze necessarie per dare una risposta appropriata.