Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/182: ANCORA DOMINIO USA ALLA SOLHEIM CUP 2017

In Iowa la più importante gara del tour femminile


TREVISO - Solheim Cup 2017: siamo al corrispondente femminile della Ryder Cup, la gara più importante per “l’altra metà del cielo”, che contrappone le più forti atlete europee a quelle americane. Si gioca ogni due anni, alternativamente in Europa e negli Stati...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/181: SUPER FRANCESCO MOLINARI, SECONDO AL PGA CHAMPIONSHIP

A Charlotte l'azzurro protagonista nel torneo dei pro Usa


TREVISO - Si è concluso il 13 agosto il 99° PGA Championship giocato al Quail Hollow Club di Charlotte, un lunghissimo Par 71 di 7.000 metri, nel North Carolina. Non potevamo trascurare questo evento, il quarto e ultimo major della stagione, con 156 giocatori, i più grandi del...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/180: MATSUYAMA "SGOMMA" CON UN TERZO GIRO RECORD

Il giapponese vince la sfida tra campioni al Wgc Bridgestone Championship


TREVISO - Si gioca al Campo Sud del Firestone CC, un Par 70 di Akron nell’Ohio, il Wgc Bridgestone Championship Invitational, terzo dei quattro tornei stagionali del World Golf Championship che anticipa di una settimana il PGA, il Campionato Professionisti Americano, che sarà...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Evento promosso dagli Alpini, ricavato pro terremotati

GLI EX NEMICI ORA SI SIEDONO INSIEME A TAVOLA

Il 4 febbraio a Castelbrando cena della Grande Guerra


CISON DI VALMARINO - Un evento unico, da non perdere, è in calendario a Castelbrando di Cison di Valmarino sabato 4 febbraio alle 20.30 nell’ambito del programma “Aspettando l’Adunata del Piave-Treviso 2017”. La sezione ANA di Vittorio Veneto organizza una “Cena di Guerra” con lo scopo di riportare i commensali ad assaporare piatti tipici dei Paesi belligeranti nella zona del Piave, dopo la ritirata di Caporetto (novembre 1917) e la fine della guerra, segnata dalla battaglia di Vittorio Veneto (novembre 1918).
Verranno proposte ricette rivisitate sia dell’Europa Occidentale (scozzesi, inglesi, francesi e italiane), sia dell’Europa degli “Stati centrali” (tedesche, austriache e ungheresi), unendo in un ipotetico immenso e fantastico tavolo – rappresentato dal Piave - tutte le fazioni all’epoca contrapposte.
E’ come se durante la Grande Guerra, per una notte, invece di pallottole o granate, i soldati si fossero scambiati sapori e saperi racchiusi nei piatti tipici dei rispettivi Paesi. La rivisitazioni dei piatti è frutto di una minuziosa ricerca di Manuela e Roberto Tessari titolari del “Mondragon” di Tarzo, uniti alla sapiente cucina di Antonio Palazzi gestore del ristorante di Castelbrando.
L’evento è promosso dalla Sezione ANA di Vittorio Veneto insieme a quella di Conegliano, Treviso, Valdobbiadene con il patrocinio del COA, Comitato Organizzatore Adunata.
Il costo della cena è di 40 euro ed il ricavato sarà devoluto alle zone terremotate del Centro Italia tramite il “Progetto ANA sisma Centro Italia” promosso dall’Associazione Nazionale Alpini. L'evento è aperto a tutte le persone che vorranno immergersi nella suggestione di un luogo incantato, rievocando la storia e gustando piatti tradizionali Europei, senza dimenticare la solidarietà, com’è nello stile alpino.
Il termine ultimo per prenotare è fissato il giorno 28 gennaio 2017.
Per prenotazioni ed info: Sede ANA Vittorio Veneto telefono 0438/500099, Andrea Pagotto 335/6130990, Angelo Biz 320/0412167 oppure e-mail: vittorioveneto@ana.it, casetta_maurizio@virgilio.it, andrea.pagotto@libero.it.