Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/222: FRANCESCO MOLINARI PRIMO ITALIANO A TRIONFARE NEL PGA TOUR

L'azzurro stravince il Quicken Loans National a Potomac


POTOMAC (USA) - Non mi dirà più il mio caro amico Fabrizio: "Molinari è bravo, ma non abbastanza! È quasi sempre nelle prime posizioni, ma non è capace di tirare fuori le p.… e portare a casa una vittoria nel PGA". Mi facevano soffrire queste parole,...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/221: AIGG, DOPPIA TAPPA PIEMONTESE AL BOGOGNO

I due persorsi del circolo novarese ospitano i giornalisti


BOGOGNO (NO) - In questa vallata del contado novarese, terra un tempo devota a Diana, dea dei boschi, già possedimento dei Visconti, degli Sforza, dei Borromeo, il cui abitato è contornato di colline moreniche, c’è il Golf Bogogno, “Castrum Novum” che...continua

Golf
CAMPI DA GOLF/18: GOLF CLUB TRIESTE

Tra il Carso e il mare, lo storico campo del Friuli Venezia Giulia


TRIESTE - Trieste, città cosmopolita dallo spirito indomito, con qualche nostalgia dell’impero austroungarico, è città affascinante, punto cospicuo della struttura europea, adagiata sulla stretta striscia di territorio di quell’altopiano carsico a cavallo tra il...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Simbolo della Treviso medievale, ospitava il Maggior Consiglio

PALAZZO DEI TRECENTO APRE NEI FINE SETTIMANA

L'edificio sarà visitabile dal 14 gennaio a fine marzo


TREVISO - Dal 14 gennaio in via sperimentale fino a fine marzo, il pubblico avrà l'opportunità di visitare la splendida sala sede delle riunioni di Consiglio Comunale a Palazzo Trecento, in Piazza dei Signori.
Il Palazzo dei Trecento è il maggiore edificio civile della Treviso medievale e testimonia, con le sue proporzioni, i fasti comunali della Città. Venne costruito intorno al 1217 e porta il nome dei "Trecento" perché ospitava il Maggior Consiglio, formato, appunto, da trecento cittadini per metà appartenenti al ceto nobiliare e per metà a quello del popolo.
Nella parte superiore del Palazzo vi è un’unica grande sala, adibita alle riunioni del Consiglio Comunale. Il salone è alto 12 metri, largo circa 20 metri, lungo 46 metri. Esso presenta le pareti decorate dagli stemmi degli antichi podestà, in una fascia superiore, e da affreschi di varie epoche.
Nel corso della seconda guerra mondiale il Palazzo venne squarciato durante il bombardamento aereo. La miracolosa rinascita del Palazzo dei Trecento dalle rovine del tragico 7 aprile 1944, a seguito di una formidabile, quanto ingegneristicamente inedita, operazione di raddrizzamento e restauro, venne pienamente a simboleggiare la resurrezione stessa della città.

La sede sarà visitabile sabato e domenica,  dalle 14.30 alle 18.
Biglietti: intero € 5.00, ridotto € 3.00, gratuito per minori di 18 anni e residenti del Comune di Treviso.